User Tag List

Pagina 5 di 8 PrimaPrima ... 456 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 79
  1. #41
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    73,256
     Likes dati
    10,251
     Like avuti
    14,909
    Mentioned
    1250 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Vox: 8 per cento alle elezioni regionali catalane: una luce nel buio!

    Citazione Originariamente Scritto da skillo Visualizza Messaggio
    si, stesso discorso per ogni decisione presa dal parlamento e non direttamente da noi, allora viva rousseau e i grillini.

    poi a me sta pure bene si elegga il PdR direttamente.

    quel che non mi sta bene e` che il PdR sia tale perche` e` figlio di un PdR, che e` stato figlio di un PdR, che e` stato figlio di un PdR e cosi` via nel secoli dei secoli.

    se poi alla fine ci si e` venuti a trovare in questa situazione istituzionale, ma le cose funzionano bene, ok non e` certo il mio problema principale nella vita, non mi piace ma posso conviverci.

    ma se mi si chiede di scegliere adesso, col cazzo che scelgo di dare la prima carica dello stato alla stessa famiglia per sempre.

    ed allo stesso modo, di certo non idealizzo questa forma istituzionale anacronistica come soluzioni ai mali della politica come fanno le ragazzine che sognano di sposare il principe harry.

    fai conto di fondare un nuovo stato, seriamente scegli di fondarlo in forma di una monarchia costituzionale?
    ma infatti se abitassi in USA sarei repubblicano
    la monarchia va bene dove esiste una tradizione in quel senso

    ma se dovessi accettare una repubblica, 1000 volte un PDR eletto dal popolo anche con pochi poteri e anche un premier che per default è il capo del partito che vince le elezioni

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #42
    Crocutale
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    36,286
     Likes dati
    660
     Like avuti
    15,297
    Mentioned
    419 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Vox: 8 per cento alle elezioni regionali catalane: una luce nel buio!

    Citazione Originariamente Scritto da Eric Draven Visualizza Messaggio
    di solito i repubblicani sono animati da un furore ideologico tale che rende inutile qualsiasi spiegazione. sono spesso davvero convinti che uno possa diventare presidente "perchè se l'è meritato"
    Ma noi non siamo qua per rispondere a persone in particolare. Piuttosto siamo qua per mettere a fuoco la forma che dovrebbe avere una società organica.
    Allora, perchè la monarchia e perchè voler scegliere una forma monarchica per una nazione che si dotasse di uno stato nuovo.

    L'errore di fondo è immaginare il Re come " più alta carica dello stato " Errore che nasce dall'assolutismo alla francese, in cui il Re Sole assume anche le funzioni di capo del governo e identifica la nazione con lo stato. E poi lo stato con se stesso, l'ètat c'est moi.
    Una società organica però non è una monarchia assoluta settecentesca, anzi da questo punto di vista fu proprio l'assolutismo a preparare il terreno per lo stato apertamente totalitario dei giacobini.

    In una società organica la carica più alta dello stato è il primo ministro, cioè capo del governo, e questo si può eleggere, si può nominare per concorso, come si vuole.
    Il Re è un'altra cosa e non fa parte dello stato, è questo il punto, perchè la sua funzione è sorvegliare che lo stato non si allarghi fino a divorare tutto il resto, cioè la società, la nazione, la proprietà privata, le singole famiglie. Perchè si sa che in un organismo, un organo che si gonfia fino a schiacciare gli altri è malato e porta alla malattia tutto il corpo. Cosa difficile da spiegare ai sinistrati, che gentilianamente, hegelianamente, sono incapaci di concepire qualcosa che vada al di là dello stato stesso.

    Il Re non fa parte dell'apparato statale, è sopra lo stato, e per questo la sua nomina non può passare per i canali politici, perchè deve essere interamente al di sopra delle parti e degli organi che costituiscono l'organismo-società. O meglio potrebbe essere eletto solo in una società abbastanza piccola da poter davvero far partecipare tutti alla decisione: un comune, una polis. Ma in una nazione dimensionata sui mezzi di trasporto e comunicazione attuali, con decine di città diverse e milioni di abitanti, non è possibile.

    Se fosse eletto dovrebbe cercare appoggi e fare promesse, un rappresentante eletto non è super partes. Se fosse nominato per concorso ugualmente dovrebbe cercare appoggi tra gli esaminatori, sappiamo come funzionano i concorsi in realtà. E in entrambi i casi avrebbe bisogno di finanziatori, per la campagna elettorale o per studiare, e in entrambi i casi sarebbe indebitato con loro.

    Nominare una famiglia che occupa questa funzione per diritto ereditario, è pagata per svolgerla e provvede a dotare fin dall'inizio i suoi figli delle competenze necessarie, è al momento la sola maniera che abbiamo trovato per avere qualcuno che possa davvero essere sopra le parti e in quanto tale sorvegliare lo stato, il funzionamento della magistratura e le assunzioni nella pubblica amministrazione.

    Qualcuno che essendo in rapporto imparziale con tutte le parti riduca le spinte centrifughe e dunque renda possibile un maggior decentramento.
    Tutto il contrario della linea assolutista-giacobina-hegeliana, che è per propria natura accentratrice.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  3. #43
    «Italia agli italiani!»
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,820
     Likes dati
    1,364
     Like avuti
    2,322
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Vox: 8 per cento alle elezioni regionali catalane: una luce nel buio!

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    Il Re [...] deve essere interamente al di sopra delle parti e degli organi che costituiscono l'organismo-società. [...] Qualcuno che essendo in rapporto imparziale con tutte le parti...
    Che il re sia sopra le parti e le fazioni è una bella frase ad effetto per difendere l'istituzione, solo parzialmente vera.
    In uno stato monarchico serio, e non nelle parodie moderne, partiti e movimenti come quello social-comunista o repubblicano non avrebbero rappresentanza.
    E' la funzione politica e «di destra» della monarchia che si deve difendere.
    Ma stiamo parlando di dottrina politica.

  4. #44
    Crocutale
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    36,286
     Likes dati
    660
     Like avuti
    15,297
    Mentioned
    419 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Vox: 8 per cento alle elezioni regionali catalane: una luce nel buio!

    È lo scontro eterno tra teoria e realtà, che attraversa ogni aspetto della politica.

    Ma adesso spiega meglio, perché proprio quelle parti non avrebbero rappresentanza ?
    In realtà lo so, ma vorrei la tua versione.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  5. #45
    Piove, Europa ladra.
    Data Registrazione
    22 Apr 2020
    Messaggi
    1,473
     Likes dati
    809
     Like avuti
    571
    Mentioned
    40 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Vox: 8 per cento alle elezioni regionali catalane: una luce nel buio!

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    Ma noi non siamo qua per rispondere a persone in particolare. Piuttosto siamo qua per mettere a fuoco la forma che dovrebbe avere una società organica.
    Allora, perchè la monarchia e perchè voler scegliere una forma monarchica per una nazione che si dotasse di uno stato nuovo.

    L'errore di fondo è immaginare il Re come " più alta carica dello stato " Errore che nasce dall'assolutismo alla francese, in cui il Re Sole assume anche le funzioni di capo del governo e identifica la nazione con lo stato. E poi lo stato con se stesso, l'ètat c'est moi.
    Una società organica però non è una monarchia assoluta settecentesca, anzi da questo punto di vista fu proprio l'assolutismo a preparare il terreno per lo stato apertamente totalitario dei giacobini.

    In una società organica la carica più alta dello stato è il primo ministro, cioè capo del governo, e questo si può eleggere, si può nominare per concorso, come si vuole.
    Il Re è un'altra cosa e non fa parte dello stato, è questo il punto, perchè la sua funzione è sorvegliare che lo stato non si allarghi fino a divorare tutto il resto, cioè la società, la nazione, la proprietà privata, le singole famiglie. Perchè si sa che in un organismo, un organo che si gonfia fino a schiacciare gli altri è malato e porta alla malattia tutto il corpo. Cosa difficile da spiegare ai sinistrati, che gentilianamente, hegelianamente, sono incapaci di concepire qualcosa che vada al di là dello stato stesso.

    Il Re non fa parte dell'apparato statale, è sopra lo stato, e per questo la sua nomina non può passare per i canali politici, perchè deve essere interamente al di sopra delle parti e degli organi che costituiscono l'organismo-società. O meglio potrebbe essere eletto solo in una società abbastanza piccola da poter davvero far partecipare tutti alla decisione: un comune, una polis. Ma in una nazione dimensionata sui mezzi di trasporto e comunicazione attuali, con decine di città diverse e milioni di abitanti, non è possibile.

    1)Se fosse eletto dovrebbe cercare appoggi e fare promesse, un rappresentante eletto non è super partes. 2)Se fosse nominato per concorso ugualmente dovrebbe cercare appoggi tra gli esaminatori, sappiamo come funzionano i concorsi in realtà. 3)E in entrambi i casi avrebbe bisogno di finanziatori, per la campagna elettorale o per studiare, e in entrambi i casi sarebbe indebitato con loro.

    Nominare una famiglia che occupa questa funzione per diritto ereditario, è pagata per svolgerla e provvede a dotare fin dall'inizio i suoi figli delle competenze necessarie, è al momento la sola maniera che abbiamo trovato per avere qualcuno4) che possa davvero essere sopra le parti e in quanto tale sorvegliare lo stato, il funzionamento della magistratura e le assunzioni nella pubblica amministrazione.

    Qualcuno che essendo in rapporto imparziale con tutte le parti riduca le spinte centrifughe e dunque renda possibile un maggior decentramento.
    Tutto il contrario della linea assolutista-giacobina-hegeliana, che è per propria natura accentratrice.
    1) i giudici scelti per la corte suprema usa sono un esempio lampante di qualcuno scelto dalla politica e sono faziosi come moggi, specialmente gli ultimi. Eppure hanno dei chiari limiti che non passano e che sono stati testati anche recentemente.
    se uno viene eletto da una parte politica, ma ha dei confini chiari all'interno dei quali puo`muoversi, e` costretto ad essere sopra le parti

    2) dai questa non sta ne` in cielo ne` in terra, se metti questa possibilita` qui, allora devi metterne una uguale per il titolo ereditario, ad esempio che l'erede potrebbe cedere alle pressioni di qualche riccone che gli offre un sacco di soldi per cedere il trono a suo figlio, o scegliere di far uscire la propria famiglia dal gioco (visto che immagino la famiglia scelta per essere la famiglia reale non sia obbligata per sempre a mantenere questo ruolo) o a non fare figli in modo che si debba scegliere un'altra famiglia. Se invece assumi che la famiglia reale sia al riparo da ogni pressione esterna, assumi anche che in un potenziale concorso per trovare il Re fili tutto liscio.

    3)chiunque voglia studiare per diventare Re puo` farlo a carico dello stato

    4)e perche` mai una famiglia dovrebbe essere sopra le parti? per uno scelto o eletto hai messo mille possibilita` assurde, e qui non consideri che una famiglia potrebbe favorire la fazione politica che gli strizza l'occhio, magari volendone aumentare i poteri, o volendone preservare la posizione, contro la fazione politica che al contrario vuole rimuovere la famiglia reale? o se semplicemente e` una famiglia di coglioni? o una famiglia con solide convinzioni religiose, che di conseguenza favorisce una fazione e sfavorisce l'altra?

    e comunque in questo discorso sembra che l'unica vera democrazia sia possibile con una monarchia costituzionale.

    e poi perche` limitarsi a una famiglia e un Re o uno che vince il concorso per diventare Re?
    perche` non scegliere un consiglio che sorvegli lo stato?
    In Italia va tutto bene. Siamo un grande paese e facciamo tutto giusto. E` tutta colpa degli altri. Se solo ci lasciassero fare come vogliamo.... QUARTA POTENZA MONDIALEEEHHHHhhhhh!

  6. #46
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    73,256
     Likes dati
    10,251
     Like avuti
    14,909
    Mentioned
    1250 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Vox: 8 per cento alle elezioni regionali catalane: una luce nel buio!

    Citazione Originariamente Scritto da skillo Visualizza Messaggio
    1) i giudici scelti per la corte suprema usa sono un esempio lampante di qualcuno scelto dalla politica e sono faziosi come moggi, specialmente gli ultimi. Eppure hanno dei chiari limiti che non passano e che sono stati testati anche recentemente.
    se uno viene eletto da una parte politica, ma ha dei confini chiari all'interno dei quali puo`muoversi, e` costretto ad essere sopra le parti

    2) dai questa non sta ne` in cielo ne` in terra, se metti questa possibilita` qui, allora devi metterne una uguale per il titolo ereditario, ad esempio che l'erede potrebbe cedere alle pressioni di qualche riccone che gli offre un sacco di soldi per cedere il trono a suo figlio, o scegliere di far uscire la propria famiglia dal gioco (visto che immagino la famiglia scelta per essere la famiglia reale non sia obbligata per sempre a mantenere questo ruolo) o a non fare figli in modo che si debba scegliere un'altra famiglia. Se invece assumi che la famiglia reale sia al riparo da ogni pressione esterna, assumi anche che in un potenziale concorso per trovare il Re fili tutto liscio.

    3)chiunque voglia studiare per diventare Re puo` farlo a carico dello stato

    4)e perche` mai una famiglia dovrebbe essere sopra le parti? per uno scelto o eletto hai messo mille possibilita` assurde, e qui non consideri che una famiglia potrebbe favorire la fazione politica che gli strizza l'occhio, magari volendone aumentare i poteri, o volendone preservare la posizione, contro la fazione politica che al contrario vuole rimuovere la famiglia reale? o se semplicemente e` una famiglia di coglioni? o una famiglia con solide convinzioni religiose, che di conseguenza favorisce una fazione e sfavorisce l'altra?

    e comunque in questo discorso sembra che l'unica vera democrazia sia possibile con una monarchia costituzionale.

    e poi perche` limitarsi a una famiglia e un Re o uno che vince il concorso per diventare Re?
    perche` non scegliere un consiglio che sorvegli lo stato?
    Mi pare che ti abbia gia' risposto Perseo, io parto dal principio che la politica sia come il.covid un blob invadente e distruttivo, se in qualche ganglio della vita dello stato come la monarchia o la giustizia resta fuori dalla porta tanto meglio.

    Mi sono interessato dell Islam moderato e di quali siano gli stati arabi piu' tranquilli e tolleranti dove esiste uno stato piramidale che corrisponde di piu' alle tradizioni di quelle societa'.

    Guarda caso sono caduto su Giordania e Marocco, in Marocco ho anche visitato una chiesa cristiana...con la massima tranquillita' e tolleranza.
    Giordania e Marocco sono repubbliche?

  7. #47
    «Italia agli italiani!»
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,820
     Likes dati
    1,364
     Like avuti
    2,322
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Vox: 8 per cento alle elezioni regionali catalane: una luce nel buio!

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    Ma adesso spiega meglio, perché proprio quelle parti non avrebbero rappresentanza?
    In realtà lo so, ma vorrei la tua versione.
    Perchè sarebbero fazioni palesemente antisistema.
    Tuttavia, guardando alla storia nostra storia monarchica, trovarono spazio i partiti cattolici, movimenti repubblicani, il partito socialista e poi comunista.
    La monarchia fu molto più tollerante della repubblica con le sue leggi liberticide.

  8. #48
    Crocutale
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    36,286
     Likes dati
    660
     Like avuti
    15,297
    Mentioned
    419 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Vox: 8 per cento alle elezioni regionali catalane: una luce nel buio!

    Citazione Originariamente Scritto da CoronaFerrea Visualizza Messaggio
    Perchè sarebbero fazioni palesemente antisistema.
    Tuttavia, guardando alla storia nostra storia monarchica, trovarono spazio i partiti cattolici, movimenti repubblicani, il partito socialista e poi comunista.
    La monarchia fu molto più tollerante della repubblica con le sue leggi liberticide.
    Magari se dicessimo " antisocietà " invece che " antisistema " si capirebbe meglio.
    Lo scopo dei partiti di sinistra, che in una società organica non può essere permesso, è di sciogliere quei legami orizzontali ( religione, nazione, campanile, famiglia, proprietà) che tengono assieme la società stessa e le permetterebbero di esistere anche senza lo stato e il sistema voluto dalla politica. Sono i movimenti populisti, semmai, a essere antisistema.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  9. #49
    «Italia agli italiani!»
    Data Registrazione
    01 Jan 2018
    Messaggi
    3,820
     Likes dati
    1,364
     Like avuti
    2,322
    Mentioned
    21 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Vox: 8 per cento alle elezioni regionali catalane: una luce nel buio!

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    Magari se dicessimo " antisocietà " invece che " antisistema " si capirebbe meglio.
    Lo scopo dei partiti di sinistra, che in una società organica non può essere permesso, è di sciogliere quei legami orizzontali ( religione, nazione, campanile, famiglia, proprietà) che tengono assieme la società stessa e le permetterebbero di esistere anche senza lo stato e il sistema voluto dalla politica. Sono i movimenti populisti, semmai, a essere antisistema.
    Io intendevo proprio come anti-stato. Poi sicuramente quelle idee politiche -poichè di idee, di disegni intellettuali si tratta- sono contro valori e istituzioni tradizionali (fede, stato e patria, proprietà e famiglia) che creano le civiltà. E che una monarchia deve difendere.

  10. #50
    Super Troll
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    abroad
    Messaggi
    73,256
     Likes dati
    10,251
     Like avuti
    14,909
    Mentioned
    1250 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Vox: 8 per cento alle elezioni regionali catalane: una luce nel buio!

    Citazione Originariamente Scritto da CoronaFerrea Visualizza Messaggio
    Io intendevo proprio come anti-stato. Poi sicuramente quelle idee politiche -poichè di idee, di disegni intellettuali si tratta- sono contro valori e istituzioni tradizionali (fede, stato e patria, proprietà e famiglia) che creano le civiltà. E che una monarchia deve difendere.
    Capisco cosa intendi: le monarchie europee sono troppo versatili e si adattano troppo ai tempi moderni e alle nuove tendenze, mentre dovrebbero difendere dei punti fermi: fede, stato patria, proprieta', famiglia composta da un papa' e una mamma e aggiungerei Dio e il lavoro

    L'ultimo re che rimase fermo ai suoi principi cristiani e rifiuto' di firmare la legge sull'aborto fu Re Baldovino del Belgio nel 1991 che si autospese per 36 ore

    invece suo nipote che anche lui si rifiuto' di firmare una legge analoga, Henri granduca del Lussemburgo venne bypassato e i suoi poteri vennero ridotti quasi a zero per sempre, quindi venne praticamente esautorato, anche se non di nome, perche' oso' opporsi a un omicidio che e' l'aborto.

    Cosi' va la vita, sono tempi di vacche magre magari un giorno Russia e Ungheria vedranno restaurata una monarchia cristiana e tradizionale.

    Restano paesi come Marocco e Giordania con dei re che sono ancora detentori del potere

    Non parlo delle monarchie del golfo arabo perche' e' un'altro discorso

 

 
Pagina 5 di 8 PrimaPrima ... 456 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 18-02-21, 17:05
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-01-15, 19:10
  3. Elezioni parlamentari catalane del 2012
    Di Cattivo nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-11-12, 19:23
  4. Vinci: ''Nel giorno più buio, Berlusconi è la luce"
    Di luca18 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 23-12-10, 21:28
  5. Tra tanto buio spunta qualche luce ....
    Di Augustinus nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-12-07, 21:14

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •