La Corte Costituzionale ritiene che fino al momento dell'approvazione di una legge relativa alla politica nazionale da parte del Senato di Politicainrete, la materia, laddove non fosse già disciplinata in precedenza, debba considerarsi del tutto nuova.
Di conseguenza le leggi nazionali italiane, quelle comunitarie, nonchè quelle internazionalmente riconosciute, non possono essere considerate normativa vigente in Politicainrete, a meno che il contenuto delle stesse non venga espressamente recepito all'interno della legislazione del sito.

Ottima e giusta interpretazione.