User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 30
  1. #1
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
     Likes dati
    1,878
     Like avuti
    7,630
    Mentioned
    269 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    19

    Predefinito Fini, Berlusconi: quali strategie?

    ........Antoine Henri Jomini, svizzero di antica origine italiana, fu insieme a Clausewitz per parecchi decenni il maggiore teorico di studi strategici dell’Ottocento. I suoi trattati sulla guerra moderna furono libri di testo nelle maggiori accademie militari (negli Stati Uniti fino alla guerra di secessione) e autorizzarono qualche studioso a sostenere che il successo delle campagne napoleoniche fosse dovuto al suo genio e soprattutto alla sua capacità di leggere le carte geografiche come la scacchiera d’una partita a scacchi. Jomini non si limitava a studiare il terreno. Riusciva a comporre nella sua mente un gioco in cui le pedine si spostavano sino al momento in cui le truppe dell’avversario sarebbero state «sotto scacco».........

    Sergio Romano

    JOMINI, GRANDE STRATEGA GEMELLO DI NAPOLEONE - Lettere al Corriere della Sera

    Non sembra che in Italia, nella nostra politica, siano presenti uomini le cui capacità strategiche siano paragonabili a quelle del generale Jomini (diventerà poi generale dello Zar), ma che alcuni di loro stiano lavorando strategicamente per ridefinire il loro ruolo nel quadro politico italiano pare alquanto evidente.

    Mi pare altrettanto evidente che l'uomo la cui azione strategica ha maggiormente condizionato la politica italiana sia proprio Fini che, in cambio del voto, riesce sempre a piazzare una stoccata al suo avversario.
    Strategie, giochi, confronto e scontro tutto all'interno di una sola area politica. Un confronto e uno scontro così duro che, a volte, pare impossibile possa andare avanti.

    Stamattina su Omnibus si sosteneva tale tesi e verderami diceva che i nostri due eroi non potessero dividersi in quanto nessuno ne avrebbe la convenienza nè alcun vantaggio. Inoltre, e conveniva anche Giannini di Repubblica, non essendoci alcuna alternativa possibile e praticabile, saremo costretti a continuare così.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Si legge NUAR!!
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Messaggi
    24,215
     Likes dati
    3,098
     Like avuti
    4,677
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fini, Berlusconi: quali strategie?

    quindi?
    l'italiano ha un tale culto per la furbizia che arriva persino all'ammirazione di chi se ne serve a suo danno.

    jesus died for somebody's sins but not mine

  3. #3
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
     Likes dati
    1,878
     Like avuti
    7,630
    Mentioned
    269 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    19

    Predefinito Rif: Fini, Berlusconi: quali strategie?

    Citazione Originariamente Scritto da Noir Visualizza Messaggio
    quindi?
    Volendo attualmente la miglior strategia risulta essere quella finiana. Costringe il PdC a giocare di rimessa. Berlusconi deve occuparsi della strategia (difficile con la crisi) di governo, deve fare in modo che sia da un lato il più efficiente possibile e, dall'altro, il meno pesante possibile,
    Fini non trae vantaggi da una azione di governo efficiente ma, se mai, al contrario perchè in tal modo si può proporre come alternativa che, altrimenti, non ha ragione di essere. Fini non vuole nemmeno rompere, ma far pesare il più possibile ogni suo voto.
    Questa politica finiana ha portato il nostro uomo alle prime pagine di tutti i giornali ogni giorno che Dio manda in terra. Gli ha guadagnato la simpatia di molta stampa e di buona parte della sinistra la quale è perfino arrivata ad affermare che lo avrebbe appoggiato eleggendolo di fatto proprio campione.

    3 anni in questo modo logoreranno non di certo Fini che non ha responsabilità di governo e delle quali non deve rispondere, ma Berlusconi arriverà distrutto.
    C'è poi da aggiungere che il riposizionamento di Fini è al massimo livello anche nei confronti del suo alleato storico nella battaglia contro Berlusconi, ovvero Casini col quale praticò la stessa politica di logoramento nel precedente governo Berlusconiano. Ma fino al predellino fra i due era Casini ad avere la meglio. Era di centro, non aveva storie strane alle spalle .... Oggi invece quanto accade è tutto merito di Fini e i più hanno trovato molto conveniente dimenticarle la sua storia politica in cambio del logoramento di Berlusconi.
    Se i sondaggi hanno un senso, confermano quindi la buona se non ottima riuscita della politica di Fini che arriverebbe al 22% lasciando al palo anche l'amico Casini. Il quale fa si qualche conto, ma oggi come oggi non vedo quali possibilità abbia. Può lavorare per Berlusconi? No. Per Fini? Nemmeno.

    Quindi, oggi, il Jomini della politica italiana è Fini.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    5,760
     Likes dati
    1,480
     Like avuti
    1,971
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fini, Berlusconi: quali strategie?

    Analisi precisa. Fini sta bene dove e', non ha motivi di muoversi. Berlusconi non si azzarda a rimuoverlo perche' sarebbe quasi sinonimo di crisi di governo, con inevitabili ballottini e manipolazioni che non garantirebbero in nessun modo un ritorno al governo della maggioranza uscita dalle urne.
    Situazione che garantisce solo tanto immobilismo.

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    7,253
     Likes dati
    1,165
     Like avuti
    1,683
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fini, Berlusconi: quali strategie?

    Il problema è che se vanno alle elezioni a breve, Fini sparisce. Berlusconi potrebbe FORSE vincere, ma se perdesse questa è la volta che finisce davvero in galera, rischio altissimo. Quindi in effetti anch'io vedo uno stallo.

    Per ora secondo me Berlusconi proverà a comprare qualche finiano per avere i numeri per far fuori Fini, ma non sarà facile data l'aria che tira. Fini d'altra parte potrebbe rivelarsi non completamente folle, come cominciavo a temere, ma semplicemente molto bene informato sulle inchieste giudiziarie...

  6. #6
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
     Likes dati
    1,878
     Like avuti
    7,630
    Mentioned
    269 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    19

    Predefinito Rif: Fini, Berlusconi: quali strategie?

    Citazione Originariamente Scritto da Curufinwe Visualizza Messaggio
    Analisi precisa. Fini sta bene dove e', non ha motivi di muoversi. Berlusconi non si azzarda a rimuoverlo perche' sarebbe quasi sinonimo di crisi di governo, con inevitabili ballottini e manipolazioni che non garantirebbero in nessun modo un ritorno al governo della maggioranza uscita dalle urne.
    Situazione che garantisce solo tanto immobilismo.
    Il fatto è che a rimetterci è solo Berlusconi. Come detto Fini non ha responsabilità di governo, quindi il logoramento che sta mettendo in pratica è tutto da una parte. Per lui ci sono solo i vantaggi che sono ora alquanto evidenti.
    Sicchè la manovra passa, i finiani hanno dato il voto giusto, ma nel quasi totale silenzio dei media presi da altro. Presi da qualcosa d'altro dove Fini ne esce alla grande e Berlusconi alla peggio.

    Il gioco Berlusconiano che, dal predellino, mise fini alle corde è finito da tempo consolidandosi nel passaggio di una parte di AN nelle file berlusconiane. Il controattacco di Fini sta portando per costui dei vantaggi politici enormi.
    Fa conto che prima Fini era l'ultimo rappresentante del fascismo in Italia, secondo una certa impostazione di pensiero. Cosa ora completamente accantonata dalla stessa impostazione di pensiero per motivi di convenienza (le suona a Berlusconi). Domani, finito Berlusconi, Fini avrà le mani libere per fare le sua politica di destra, ma sarà ben difficile risfruttare il Fini camerata.

    Potrebbe uscirne fortissimo ed incassare, oltre alla dipartita del Berlusconismo, la più grande vittoria politica dai tempi di Berlusconi. Ma in questo vedo, se possibile, ancora meno spazio per la sinistra.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

  7. #7
    Viva l'Italia
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    82,224
     Likes dati
    1,878
     Like avuti
    7,630
    Mentioned
    269 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    19

    Predefinito Rif: Fini, Berlusconi: quali strategie?

    Citazione Originariamente Scritto da Biordo Visualizza Messaggio
    Il problema è che se vanno alle elezioni a breve, Fini sparisce. Berlusconi potrebbe FORSE vincere, ma se perdesse questa è la volta che finisce davvero in galera, rischio altissimo. Quindi in effetti anch'io vedo uno stallo.

    Per ora secondo me Berlusconi proverà a comprare qualche finiano per avere i numeri per far fuori Fini, ma non sarà facile data l'aria che tira. Fini d'altra parte potrebbe rivelarsi non completamente folle, come cominciavo a temere, ma semplicemente molto bene informato sulle inchieste giudiziarie...
    Secondo me non sparisce. O meglio, ha bisogno di altro tempo per consolidarsi ulteriormente. Se va avanti così per 3 anni rischia di perdere quanto guadagnato. Deve consolidare in qualche cosa di alternativo in modo concreto. Teoricamente oggi no, ma se fra un annetto il governo cadesse, l'unica alternativa possibile è Fini. Non basterebbe comunque visto che non c'è un premio di maggioranza sufficiente e dovrebbe trovare alleati. Casini? Anche lui non vuole essere messo in secondo piano al punto che potrebbe dare qualche sostegno a Berlusconi. Di Pietro? Sono ideologicamente vicini, ma Di Pietro non vive nell'ombra di nessuno.... Insomma, non è facile. E forse si potrebbe concludere in una riforma del sistema elettorale con un bel premio di maggioranza.
    Il sonno della ragione genera mostri.


    Divergevano due strade in un bosco, ed io...io presi la meno battuta, e di qui tutta la differenza è venuta.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Jul 2010
    Messaggi
    30
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fini, Berlusconi: quali strategie?

    Citazione Originariamente Scritto da THE MATRIX Visualizza Messaggio
    ........Antoine Henri Jomini, svizzero di antica origine italiana, fu insieme a Clausewitz per parecchi decenni il maggiore teorico di studi strategici dell’Ottocento. I suoi trattati sulla guerra moderna furono libri di testo nelle maggiori accademie militari (negli Stati Uniti fino alla guerra di secessione) e autorizzarono qualche studioso a sostenere che il successo delle campagne napoleoniche fosse dovuto al suo genio e soprattutto alla sua capacità di leggere le carte geografiche come la scacchiera d’una partita a scacchi. Jomini non si limitava a studiare il terreno. Riusciva a comporre nella sua mente un gioco in cui le pedine si spostavano sino al momento in cui le truppe dell’avversario sarebbero state «sotto scacco».........

    Sergio Romano

    JOMINI, GRANDE STRATEGA GEMELLO DI NAPOLEONE - Lettere al Corriere della Sera

    Non sembra che in Italia, nella nostra politica, siano presenti uomini le cui capacità strategiche siano paragonabili a quelle del generale Jomini (diventerà poi generale dello Zar), ma che alcuni di loro stiano lavorando strategicamente per ridefinire il loro ruolo nel quadro politico italiano pare alquanto evidente.

    Mi pare altrettanto evidente che l'uomo la cui azione strategica ha maggiormente condizionato la politica italiana sia proprio Fini che, in cambio del voto, riesce sempre a piazzare una stoccata al suo avversario.
    Strategie, giochi, confronto e scontro tutto all'interno di una sola area politica. Un confronto e uno scontro così duro che, a volte, pare impossibile possa andare avanti.

    Stamattina su Omnibus si sosteneva tale tesi e verderami diceva che i nostri due eroi non potessero dividersi in quanto nessuno ne avrebbe la convenienza nè alcun vantaggio. Inoltre, e conveniva anche Giannini di Repubblica, non essendoci alcuna alternativa possibile e praticabile, saremo costretti a continuare così.
    ostridicolo:ostridicolo:ostridicolo:

  9. #9
    the wizard
    Data Registrazione
    10 Jul 2009
    Messaggi
    3,967
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fini, Berlusconi: quali strategie?

    Se Fini pensa di essere il futuro PdC si sbaglia di grosso. La visibilità più alta oggi va a Maroni (con i successi contro la Mafia), Tremonti (che starà antipatico a molti ma agisce laddove molti indicano gli sprechi) e Brunetta (che, finalmente, cerca di far lavorare gli statali).

    Fini è troppo "old school", troppo "politico della vecchia scuola" per scaldare i cuori degli elettori.
    ...si sa che la gente dà buoni consigli sentendosi come Gesù nel Tempio

    si sa che la gente dà buoni consigli se non può dare cattivo esempio...

    (F. De Andrè - Bocca di Rosa)

  10. #10
    Certificato ISO 9001
    Data Registrazione
    29 Jan 2010
    Messaggi
    8,784
     Likes dati
    0
     Like avuti
    686
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Fini, Berlusconi: quali strategie?

    Citazione Originariamente Scritto da Biordo Visualizza Messaggio
    Fini d'altra parte potrebbe rivelarsi non completamente folle, come cominciavo a temere, ma semplicemente molto bene informato sulle inchieste giudiziarie...

    Ricordatevi quando lo beccarono a parlare fuorionda con un PM... Fini oggi è il braccio armato delle Procure, come fu il PCI-PDS nel 1992.

    Che il Traditore voglia forzare la mano, si deduce anche dal fatto che sia lui che tutti i suoi tirapiedi hanno smesso di parlare di cittadinanza agli immigrati (prima facevano una esternazione al giorno a favore degli stranieri), un tema che sanno benissimo essere inviso alla maggioranza degli elettori, cercando al contrario di accreditarsi sul tema della legalità, maggiormente sentito.

    Il Traditore, con la complicità di Montezemolo, della vera massoneria e dei poteri forti economici e finanziari costringerà Silvio ad andare alle elezioni nel 2011 a primavera.

    Poi Silvio, se mantiene la calma e rafforza la convergenza con la Lega, vince di nuovo a mani basse e lui farà la fine di Follini... iaociao:
    Ultima modifica di 100% Antikomunista; 15-07-10 alle 16:58

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Quali sono le vostre strategie se usciamo dall'euro?
    Di gigionaz nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 251
    Ultimo Messaggio: 06-03-13, 08:40
  2. Berlusconi Vuole decidere quali reati perseguire e quali no.
    Di ilgiardiniere nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06-02-11, 10:31
  3. COSA SUCCEDE NEL PDL: LE STRATEGIE DELLE CORRENTI E QUELLA DI FINI
    Di destradipopolo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 21-07-10, 08:47
  4. Bossi e Berlusconi, incontro per le nuove strategie
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-09-06, 00:35
  5. Voto agli immigrati,quali sono i veri Fini?
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-10-03, 19:44

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •