User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    23 May 2014
    Località
    Milano
    Messaggi
    628
     Likes dati
    346
     Like avuti
    401
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Giustizia: caro giornalista... ti metto in prigione perché non parli male della mafia

    Articolo di Sansonetti sul Garantista.

    Dato che ho parlato spesso di questo tema introduco questo post, dato che thread come questi possono essere "equivoci".

    Io non sono assolutamente a favore della mafia, che anzi ritengo un problema grosso da vari punti di vista. Semplicemente ritengo che il modo in cui oggi si sta combattendo sia controproducente, non dia adeguata protezione alle vittime (vedasi il thread di ieri sull'imprenditore che minacciato dalla mafia si è rivolto allo Stato, che non è riuscito a proteggerlo, e dopo pochi anni ha dovuto fallire), generi "psicosi" colpendo anche personaggi innocenti ed appesantisca eccessivamente il codice penale, usando metodi di repressione non-democratici che hanno l'effetto opposto a quello desiderato.

    Detto questo, ecco l'articolo

    Giustizia: caro giornalista... ti metto in prigione perché non parli male della mafia | Le Notizie di Ristretti

    Cosa ha fatto questo signore?
    Di icono che abbia difeso nella sua trasmissione in una Tv privata emiliana ("Poke balle") il comportamento di alcune persone che i magistrati ritengono affiliati alla 'ndrangheta. Ha dato loro la parola, li ha intervistati, gli ha permesso di difendersi e cose simili. Cioè ha violato il sacro principio secondo il quale in Italia esiste una "Associazione Antimafia" che è al di sopra di tutto e stabilisce chi sono i buoni e i cattivi e riconosce libertà di parola i primi e la nega agli altri e non ha neppure bisogno di condanne di un tribunale (è sufficiente un avviso di garanzia) per eseguire una sentenza. Il tentativo - per qualunque ragione - persino di mettere in dubbio la validità delle accuse della "Associazione Antimafia", o anche semplicemente delle teorie di un pubblico ministero, equivale ad un riconoscimento della propria partecipazione all'associazione mafiosa. A me sembra che l'arresto di questo giornalista sia una cosa gravissima non solo in se, ma soprattutto per le reazioni che ha provocato.
    Cioè nessuna.

    ....


    Possibile che la notizia dell'arresto di un collega accusato di avere fatto informazione in modo non consono alle aspettative del regime, non susciti una protesta massiccia e indignata? Abbiamo fatto sciopero per molto meno. Mi ricordo, qualche anno fa, una oceanica adunata a piazza del Popolo dovuta all'indignazione per il fatto che la Rai non si decideva a firmare il contratto con Marco Travaglio, collaboratore di Santoro ad Anno Zero.
    Davvero il mancato contratto di Travaglio è cosa più grave dell'imprigionamento di un collega al quale viene imputata la "perniciosità" delle sue opinioni e l'eccesso delle sue libertà?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    41,776
     Likes dati
    151,658
     Like avuti
    19,415
    Mentioned
    799 Post(s)
    Tagged
    31 Thread(s)

    Predefinito Re: Giustizia: caro giornalista... ti metto in prigione perché non parli male della m

    Citazione Originariamente Scritto da Fallen Visualizza Messaggio
    Possibile che la notizia dell'arresto di un collega accusato di avere fatto informazione in modo non consono alle aspettative del regime
    se lo dice il garantista dei potenti e della mafia (vedi il giornalista antimafia da lui licenziato contro la legge in Calabria quando ha diretto l'Ora della Calabria) ci credo assolutamente.
    Ultima modifica di amaryllide; 31-01-15 alle 18:01

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    23 May 2014
    Località
    Milano
    Messaggi
    628
     Likes dati
    346
     Like avuti
    401
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Giustizia: caro giornalista... ti metto in prigione perché non parli male della m

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    se lo dice il garantista dei potenti e della mafia (vedi il giornalista antimafia da lui licenziato contro la legge in Calabria quando ha diretto l'Ora della Calabria) ci credo assolutamente.
    Questa cosa l'avevi già detta in un altro thread, gradirei si ribattesse sui contenuti e non con cose "ad personam"

  4. #4
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    41,776
     Likes dati
    151,658
     Like avuti
    19,415
    Mentioned
    799 Post(s)
    Tagged
    31 Thread(s)

    Predefinito Re: Giustizia: caro giornalista... ti metto in prigione perché non parli male della m

    Citazione Originariamente Scritto da Fallen Visualizza Messaggio
    Questa cosa l'avevi già detta in un altro thread, gradirei si ribattesse sui contenuti e non con cose "ad personam"
    se la persona è comprovatamente, con sentenza di tribunale, in malafede, i contenuti non potranno che essere menzogneri.

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    23 May 2014
    Località
    Milano
    Messaggi
    628
     Likes dati
    346
     Like avuti
    401
    Mentioned
    41 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Giustizia: caro giornalista... ti metto in prigione perché non parli male della m

    Citazione Originariamente Scritto da amaryllide Visualizza Messaggio
    se la persona è comprovatamente, con sentenza di tribunale, in malafede, i contenuti non potranno che essere menzogneri.
    Eccerto, la religione dei tribunali e delle sentenze, se una cosa è scritta su una sentenza allora è giusta per forza, se una cosa la dice un magistrato allora è giusta per forza. E c'è gente che si è fatta 22 anni di galera prima di essere riconosciuto innocente e scarcerato.

    Le società umane in tutto il mondo hanno conosciuto il miglioramento mettendo in dubbio di continuo ciò che erano "verità assolute".

    Io giudico i contenuti, e se persino i magistrati lasciano Sansonetti libero di scrivere allora forse non è che ne ha fatte di così grosse.

 

 

Discussioni Simili

  1. Ttip: nel bene e nel male, basti che (non) se ne parli
    Di Avanguardia nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 02-05-16, 09:48
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 02-08-12, 22:46
  3. Il nuovo ministro della giustizia Alfano e la mafia.
    Di Giacomob nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 12-05-08, 00:29
  4. Caro Sergio, perché non parli?
    Di yurj nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-02-03, 13:57
  5. Caro Sergio, perché non parli?
    Di Roderigo nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-02-03, 11:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •