User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 52
  1. #1
    EUROSIBBERIANO CONVINTO
    Data Registrazione
    15 Nov 2005
    Messaggi
    7,771
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito 2007, nel silenzio dei "liberi pensatori" si è consumato l'autodafe di Toaff

    Dopo essere stato subissato di critiche, attaccato sul piano personale, minacciato di licenziamento dall'Università di cui è rettore, e minacciato di morte, Ariel Toaff ha gettato la spugna. Impossibile, senza rischiare la vita, affrontare con realismo ed anticonformismo il tema delle "pasque di sangue".
    Ma ciò che ha dell'incredibile, è la rapidità con la quale, nella giornata di ieri, sono state ritirate tutte le copie di "pasque di sangue" dalle librerie e dai cataloghi online. Incredibile come nemmeno la prospettiva del danno economico abbia indotto editore, distributore e dettaglianti ad opporsi a questa pretesa illiberale. Qualcuno si è accollato questa spesa non indifferente, per impedire la diffusione e la lettura di questo libro, in spregio ad ogni principio di libertà di opinione e di ricerca storica.
    Cari signori, è iniziata così altre volte già nella storia: ed ogni volta, in pochi se ne sono resi conto, sempre convinti che si trattasse di autodifesa, di necessità temporanea, di porre dei "giusti" limiti. E si sa come è andata a finire.
    Di fatto nel 2007, i liberali, progressisti, democratici e fautori del libero pensiero stanno mettendo storici in galera, punendo il libero pensiero, limitando la ricerca storica, condannando al rogo i libri.







    Ariel Toaff: «Fermo pubblicazione del libro»

    Lo storico chiede alla casa editrice di bloccare la diffusione del discusso «Pasqua di sangue»

    TEL AVIV - Ariel Toaff ha chiesto alla casa editrice «Il Mulino» di bloccare la pubblicazione del libro «Pasqua di sangue». In un comunicato diffuso dall'università Bar Ilan di Tel Aviv, lo storico si è scusato con «tutti coloro che sono stati offesi dagli articoli e dai fatti distorti attribuiti a me e al mio libro». Nel comunicato - riprodotto dall'edizione elettronica Ynet del quotidiano Yediot Ahronot - Toaff, docente di storia della Bar Ilan, ha spiegato di volere «rielaborare quei passaggi che hanno dato spunto ad alcune distorsioni». Una decisione presa dopo le numerose polemiche suscitate dalle tesi di Toaff sulle crocifissioni di infanti alla vigilia di Pesach e sull'uso di sangue cristiano quale ingrediente del pane azzimo consumato nella festa.

    RINCRESCIMENTO - Lo storico ha inoltre annunciato che devolverà i proventi della vendita del libro alla 'Anti Defamation Ligue', l'organizzazione ebraica di New York che combatte gli episodi di anti-semitismo, esprimendo «profondo rincrescimento per le interpretazioni errate attribuite a me o al mio libro che feriscono il popolo ebraico». «Ho assunto questi passi - ha scritto nel comunicato Toaff - per prevenire un ulteriore uso distorto del mio libro per la propaganda anti-semita».

    14 febbraio 2007 www.corriere.it

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    EUROSIBBERIANO CONVINTO
    Data Registrazione
    15 Nov 2005
    Messaggi
    7,771
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Perfino dal sito di Matrix (la trasmissione di mentana su canale5) è scomparsa la parte della puntata del 14 febbraio in cui c'era l'intervista a TOaff... SOLO quella parte... Capito?


    PS: tra l'altro era già successo per la puntata sull'11 settembre, da cui era stata tagliata la famosa parte sugli "ebrei danzanti", e SOLO quella.

  3. #3
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    56,882
     Likes dati
    3,695
     Like avuti
    5,479
    Mentioned
    102 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito

    all'anima delle interpretazioni distorte...... figuriamoci cosa può esserci di distorto in una chiara affermazione.. come quella che ha fatto rivoltare tutto il mondo ebraico..........
    comunque......... chi brucia i libri prima o poi brucerà anche gli uomini.........ha detto un poeta ebreo..........ora si tratta solo di aspettare per vedere chi aveva ragione.........
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

  4. #4
    EUROSIBBERIANO CONVINTO
    Data Registrazione
    15 Nov 2005
    Messaggi
    7,771
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mi autocito, riguardo al contenuto del libro:


    Personalmente trovo del tutto realistico e ragionevole che isolati gruppi di ebrei ashkenaziti, nella loro lunghissima storia, abbiano talvolta commesso dei delitti; così come avviene, naturalmente, in ogni comunità. E siccome non sono citrullo, comprendo anche i timori del mondo ebraico riguardo alla riapertura di delicate ferite storiche. TUttavia, per quanto ho letto, mi pare che il libro di Toaff riporti ad un livello di intellegibilità storica una vicenda relegata al campo della strumentalizzazione polemica in senso accusatorio o apologetico.

  5. #5
    EUROSIBBERIANO CONVINTO
    Data Registrazione
    15 Nov 2005
    Messaggi
    7,771
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La cosa che amareggia davvero, è che in una comune libreria si reperiscono centinaia di titoli offensivi verso il cristianesimo (e, obbietivamente, anche verso l'islam) e nessuna autorità è mai intervenuta ad impedirne la diffusione, nonostante la maggioranza dei credenti in Italia sia cattolica, e potrebbe ritenersi offesa da roba come questa ad esempio:

  6. #6
    EUROSIBBERIANO CONVINTO
    Data Registrazione
    15 Nov 2005
    Messaggi
    7,771
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Migliaia di persone sono devote a Padre Pio, eppure entrati in libreria possono trovarsi di fronte a questo:




    Chi difende la loro sensibilità???

  7. #7
    EUROSIBBERIANO CONVINTO
    Data Registrazione
    15 Nov 2005
    Messaggi
    7,771
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    ........

  8. #8
    EUROSIBBERIANO CONVINTO
    Data Registrazione
    15 Nov 2005
    Messaggi
    7,771
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Pio XII nazista... la Chiesa complice. Chiunque abbia studiato la questione sa che le cose non stanno così. É lecito un titolo del genre? NOn è diffamazione?

  9. #9
    vae victis
    Data Registrazione
    23 Sep 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    106,530
     Likes dati
    28,877
     Like avuti
    45,833
    Mentioned
    5013 Post(s)
    Tagged
    161 Thread(s)

    Predefinito

    Gli ebrei sono così,non gli toccare il loro "popolo" o la loro religione(che poi per loro è la solita cosa)perchè ti si azzannano addosso!per loro la responsabilità morale non è soggettiva(come dovrebbe essere in un caso del genere) ma COLLETTIVA;si sono sentiti TUTTI accusati di quei(presunti) omicidi di cristiani,e hanno reagito di conseguenza;Ho sentito dire che le associazioni che finanziavano l'Univeristà Bar-Ilan saputo del libro hanno sospeso i finanziamenti..Sarebbe stato meglio se gli esperti critici verso Ariel Toaff avessero smontato le sue tesi alla luce del sole,adesso rimarrà un ombra su quello che è accaduto.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Oct 2004
    Messaggi
    15,123
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aprile crudele Visualizza Messaggio
    Mi autocito, riguardo al contenuto del libro:


    Personalmente trovo del tutto realistico e ragionevole che isolati gruppi di ebrei ashkenaziti, nella loro lunghissima storia, abbiano talvolta commesso dei delitti; così come avviene, naturalmente, in ogni comunità. E siccome non sono citrullo, comprendo anche i timori del mondo ebraico riguardo alla riapertura di delicate ferite storiche. TUttavia, per quanto ho letto, mi pare che il libro di Toaff riporti ad un livello di intellegibilità storica una vicenda relegata al campo della strumentalizzazione polemica in senso accusatorio o apologetico.
    davvero questo è il TUO parere?
    molto prudente, da te mi aspettavo ben altro

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. I liberi pensatori sono mentalmente liberi?
    Di dedelind nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-09-10, 21:42
  2. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 27-02-07, 18:42
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-01-07, 18:30
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30-04-05, 20:47
  5. Luttazzi: la tv non può permettersi dei liberi pensatori
    Di Tormento (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 13-07-03, 22:13

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •