User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Cyborg nazzysta teleguidato da Casaleggio
    Messaggi
    26,844
     Likes dati
    664
     Like avuti
    3,824
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Thailandia, 1500 km in Scooter

    Eccomi qui.

    A gentile richiesta posto il lungo racconto del mio mese passato nella "Terra degli uomini liberi", cosi' come viene appunto chiamata la Thailandia.

    Sono circa le due del pomeriggio, aeroporto di Fiumicino, il Jumbo Jet della Thai Airlines ci aspetta per un lungo viaggio, 11 ore e mezza di volo.
    Siamo in 7, io, Loretta Maurizio Gianni Arianna Giancarlo e Stefania.
    L'arrivo è previsto per le 7 del mattino ora di Bangkok.
    Il volo non passa mai, si cerca di dormire o di leggere qualche libro, parole crociate, qualsiasi cosa. Gli assistenti di volo sono gentilissimi, son previsti due pasti, all'inizio e alla fine del volo. Si proietta "Pirati dei caraibi" con Johnny Depp, tradotto con le cuffie nelle varie lingue, ivi compreso l'italiano, ma lo guardo distrattamente.
    Alla fine si arriva al nuovissimo aeroporto Suvarnabhumi di Bangkok.
    Inaugurato di recente è modernissimo e semplicemente enorme.
    Espletate le formalità di rito, usciamo, fa caldo ma è sufficiententemente sopportabile, il tempo è indefinibile, semplicemente c'è una cappa di smog notevolissima. Troviamo dei taxi che ci portino al nostro Hotel, a me tocca il taxi piu' sfigato, con un tipo che non parla un accidente di inglese e semplicemente non sa (lo scopriremo dopo) dove sta il nostro Hotel.
    Infiliamo le valigie in tutti i taxi e partiamo. L'aeroporto dista circa 40 km da Bangkok vera e propria, ma ci accorgiamo ben presto che il problema non sta nella distanza da Bangkok, ma nell'allucinante traffico della capitale Thailandese. Fa una certa impressione vedere che ci si mette mezzora per arrivare piu' o meno alla città e vedere file interminabili di automobili, con vigili dotati di fazzoletto antismog che cercano in qualche maniera di districare gli impressionanti ingorghi del centro cittadino.
    La cosa piu' terribile è che poi il nostro taxista, che attacca ridicole retine antisole ogni minuto ai vetri in posizioni diverse con delle ventose (una specie di tic nervoso) Non sa assolutamente dove sia l'Hotel. Si ferma ogni due minuti e chiede ricevendo le piu' disparate indicazioni da parte di passanti, vigili, negozianti e quant'altro. Il nostro Hotel sta nella centralissima Sukhumvit Road ma passiamo quasi un'ora (a passo d'uomo) a fare DUE dico DUE isolati in cerchio!.
    Continuo a dire al dannatissimo tassista "Sukhumvit Road SOI 5" in inglese, ma non capisce un acca.
    Dopo questa via crucis durata in complessivo quasi due ore, riesce finalmente a capire quale traversa sia e arriviamo. Sono piuttosto incazzato e faccio pagare a Maurizio la spesa gia' concordata di 400 Baht (circa 9 euro) perchè se avesse solo provato a farmi pagare il tassametro me lo sarei mangiato vivo.
    Vabbe'. L'Hotel Bel Air Princess per fortuna è molto bello, le stanze grandi e i letti (nel tipico stile orientale) sono enormi. Ci potrebbero dormire si e no tre persone in ciascuno di essi.
    Dobbiamo passare tre gg a Bangkok e ci mettiamo d'accordo per fare tre escursioni diurne: Andremo a fare il cosiddetto "Giro dei tre Templi" (Wat Po, Budda Sdraiato e Budda di Smeraldo), il giorno successivo faremo il Palazzo Reale e una gita sul Chao Praya (il fiume di Bangkok), e poi ci allontaneremo un po' dalla città per vedere i mercati galleggianti di Damnoen Saduak, a Sudovest, nonchè il Rosegarden, un ampia oasi dove fanno spettacoli tipici in stile Thai.
    Cominciamo ad attrezzarci per le comunicazioni, compriamo una scheda thailandese per i cellulari, che permette di spendere molto meno del roaming internazionale con gli operatori italiani per chiamare in Italia e facciamo un giro esplorativo.
    Ho già capito che in città sara' difficile muoversi, l'unica maniera per spostarsi speditamente è lo Skytrain, inaugurato di recente, una metropolitana sopraelevata affollatissima ma molto funzionale.
    Nelle strade bancarelle e negozi si sprecano, i prezzi sono molto convenienti rispetto allo standard italiano, il cambio è circa di 46 Baht per un Euro, e con 50/70 Bath si mangia Thai senza problemi in qualsivoglia locale.
    La cucina Thai è ovviamente a base di riso, con degli spaghettini di soia (glass noodle) molto buoni accompagnati in genere da gamberi o calamari con salse varie (portate a parte). Fare MOLTA attenzione a qualsiasi riferimento sui menu (per fortuna tutti in inglese) a parole come "Chili" o "Hot" se non si vuole morire bruciati vivi dal peperoncino, che qui è fortissimo.
    Macchine italiane zero, qui la "macchina nazionale" è la Toyota Corolla, che praticamente ha piu' esemplari qui che tutto il resto delle automobili messe assieme. Ah, dimenticavo, si guida a sinistra, all'inglese, quindi occhio a quando si attraversa a guardare dalla parte giusta per evitare di venire stirati da minacciose vetture che non hanno la minima intenzione di fermarsi.
    I taxi di bangkok e di tutta la Thailandia sono affiancati dai cosidetti "Tuk-Tuk" strani veicoli aperti a tre ruote tipo motocarro, caratteristici e molto colorati con dei divanetti dietro per portare delle persone. Una specie di riscio' in versione motorizzata. Sono economici ma a Bangkok rischiate di venire veramente affumicati, quindi è preferibile optare per taxi con aria condizionata se non si vuole morire soffocati tra clima smog e gas di scarico.

    Vuoi una soluzione VERA alla Crisi Finanziaria ed al Debito Pubblico?

    NUOVA VERSIONE COMPLETATA :
    http://lukell.altervista.org/Unasolu...risiEsiste.pdf




    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Sempre Avanti
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    74,331
     Likes dati
    858
     Like avuti
    2,740
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ecco, visto che non ho trovato io il tempo di fare il racconto sul mio viaggio in Tailandia di quest'estate, fallo tu, che tanto racconteremmo le stesse cose.

  3. #3
    Sempre Avanti
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    74,331
     Likes dati
    858
     Like avuti
    2,740
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fuori_schema Visualizza Messaggio
    a me tocca il taxi piu' sfigato, con un tipo che non parla un accidente di inglese e semplicemente non sa (lo scopriremo dopo) dove sta il nostro Hotel.
    Questa è una costante dei tassisti di Bangkok. I quali tra l'altro, per eccesso di gentilezzo (o forse per non perdere il cliente), anche quando non conoscono una strada ti dicono lo stesso di salire, e poi girano a vuoto per delle mezzore.

  4. #4
    Sempre Avanti
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    74,331
     Likes dati
    858
     Like avuti
    2,740
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fuori_schema Visualizza Messaggio
    Sono piuttosto incazzato e faccio pagare a Maurizio la spesa gia' concordata di 400 Baht (circa 9 euro) perchè se avesse solo provato a farmi pagare il tassametro me lo sarei mangiato vivo.
    Vabbe'.
    Probabilmente avresti speso comunque la metà. Quando concordi il prezzo invece che costringerli ad usare il tassametro, vanno sempre di 2-3 volte al rialzo rispetto a quando ti farebbero spendere. Devi insistere perchè usino il tassametro, e se proprio dicono di no, scendi e prendi un altro taxi.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Cyborg nazzysta teleguidato da Casaleggio
    Messaggi
    26,844
     Likes dati
    664
     Like avuti
    3,824
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Nel pomeriggio, una volta mangiato in un ristorantino thai aperto con strani sbuffi di vapore (probabilmente sia per effetto scenico che per umidificare l'aria, aspettiamo il pulmino (tutti Toyota a 9 posti) che ci portera' a visitare i cosiddetti "tre templi", ovvero il Wat Po il tempio del cosiddetto "Budda Sdraiato", il Wat Benchamabopit (tutto in marmo di carrara Italiano) e il Wat Intharawihan.

    Il Wat Poo è un bellissimo tempio in stile Thai con all'interno una serie di strutture e una statua enorme completamente ricoperta d'oro lunga 46 metri raffigurante ovviamente il Buddha sdraiato . Ci togliamo le scarpe (rigorosamente vietate all'interno dei templi buddhisti) e visitiamo il luogo.
    Sono fortemente sconsigliati anche pantaloncini corti, minigonne e quant'altro pena la cazziatura e copertura coatta da parte delle rigorosissime guardie del loco. I monaci ci sono, ovviamente in tunica arancione ma fanno praticamente finta che l'oceano dei turisti non esista. Peraltro non possono toccare le donne perche' nelle solite paranoie religiose sono "impure".



    Il complesso dei templi del Wat Po è costellato di piastrelle coloratissime, è davvero un piacere per gli occhi.



    Il secondo tempio è curiosamente costruito interamente in marmo di carrara, le dorature ai tetti nel tipico stile thai assumono una luminosita' impressionante.



    Il terzo Tempio è caratterizzato dalla presenza dell'ennesima statua del Buddha semplicemente altissima (saranno cirtca 40 metri) e interamente dorata. Alla base i "pellegrini" (per modo di dire) hanno l'occasione di liberare degli uccellini dietro modica offerta ai monaci, si dice che porti bene.
    Vabbuo', non sia mai, liberiamo sti uccelli, ho lo strano dubbio che i medesimi ritornino successivamente per garantire il reddito ai monaci. Sara'.
    La statua è listata in giallo (colore della monarchia) per il 60esimo anniversario del regno di Bhumipol (Rama IX) il veneratissimo re della Thailandia, salito al trono all'età di 18 anni. E' il regno piu' lungo tuttora vigente al mondo. Pensate che è reato parlarne persino male, ed è bene evitare qualsiasi riferimento ironico al medesimo se non volete che qualunque interlocutore thailandese si senta offeso.



    (P.S. Fenris, c'è una cooperativa che lavora all'aeroporto con tanto di banchetto e cartello, il prezzo è fisso per tutti a 400 Bath, il tassametro alla fine della via Crucis segnava pure di piu'.)
    Vuoi una soluzione VERA alla Crisi Finanziaria ed al Debito Pubblico?

    NUOVA VERSIONE COMPLETATA :
    http://lukell.altervista.org/Unasolu...risiEsiste.pdf




  6. #6
    What am I doing here?
    Data Registrazione
    11 Apr 2004
    Messaggi
    37,582
     Likes dati
    34
     Like avuti
    239
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Buddismo? Zen? Tantra? Ancora?

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    25 May 2002
    Messaggi
    18,766
     Likes dati
    5,014
     Like avuti
    3,803
    Mentioned
    47 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    Gli italiani sono sempre diffidenti quando prendono il taxi.

  8. #8
    Sempre Avanti
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    74,331
     Likes dati
    858
     Like avuti
    2,740
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Naitmer Visualizza Messaggio
    Gli italiani sono sempre diffidenti quando prendono il taxi.
    NOn è questione di diffidenza, è che le prime volte ci caschi e per andare da qua a là accetti il prezzo che ti propongono. Poi la volta successiva, per lo stesso tratto, trovi quello onesto che invece accende il tassametro, e ti rendi conto che spendi la metà della volta prima.

  9. #9
    Mediano d'assalto
    Data Registrazione
    23 Feb 2003
    Messaggi
    24,217
     Likes dati
    62
     Like avuti
    66
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Già finito?

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Cyborg nazzysta teleguidato da Casaleggio
    Messaggi
    26,844
     Likes dati
    664
     Like avuti
    3,824
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Paolo82 Visualizza Messaggio
    Già finito?
    Aspetta che mio fratello s'è fregato il DVD con le foto e i filmati, devo andare a prenderlo. Tranquillo, ce ne sara' per parecchi post.
    Vuoi una soluzione VERA alla Crisi Finanziaria ed al Debito Pubblico?

    NUOVA VERSIONE COMPLETATA :
    http://lukell.altervista.org/Unasolu...risiEsiste.pdf




 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Scooter: elettrico si può
    Di ugolupo nel forum Auto & Moto
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-12-08, 19:21
  2. Scooter usato
    Di Il_Siso nel forum Auto & Moto
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 24-11-05, 12:18
  3. O.T. Scooter usato
    Di Il_Siso nel forum Fondoscala
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 23-11-05, 13:52
  4. Weekend - Scooter
    Di Oli nel forum Musica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-04-03, 10:39
  5. Arriva lo scooter a Gpl
    Di Argantonio nel forum Auto & Moto
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-02-03, 07:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •