User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    שמע ישראל
    Data Registrazione
    11 Jan 2006
    Messaggi
    4,009
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il relativismo e Pinocchio

    -"Il relativismo si configura come una ideologia immatura ed adolescenziale. Infatti esso trova linfa nell’arcinoto “principio del piacere” piuttosto che sul “principio di realtà”. Tuttavia, mentre un modo di pensare relativistico non può e non deve essere considerato deviante negli adolescenti, certamente lo è per gli adulti. Non sono poche le persone, anche quelle che muovono le leve del potere politico ed economico, che orientano le loro scelte proprio a partire da quelle verità relative che sono un miscuglio di frammenti di verità immersi in una serie di menzogne. A loro volta le verità vanno divise in verità condivise e condivisibili e in verità personali, ovvero legate al proprio e personale modo di vedere.
    Un adulto che pretende di spacciare come un valore i principi del relativismo si comporta come un vero e proprio untore. Finisce per tarlare il virgulto il quale non può non accettare questa ideologia ammaliante. In definitiva si finisce per dare corpo e concretezza alla famosa favola di Pinocchio. Il Gatto e la Volpe hanno avuto la meglio sul Grillo Parlante di cui consociamo la triste fine. Pinocchio però è un individuo che nella morale della favola ha avuto modo di ravvedersi. Ma quando si parla di una intera civiltà?"-

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    שמע ישראל
    Data Registrazione
    11 Jan 2006
    Messaggi
    4,009
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da antonio Visualizza Messaggio
    beh, senti, se io ti dico che quel fiore e' rosso e tu dici che e' amaranto o viola, chi e' relativista fra i due?
    io lo guardo con i miei occhi, i miei coni e i miei bastoncelli.
    tu lo guardi con i tuoi occhi i tuoi coni e i tuoi bastoncelli.

    se si afferma che la terra e' al centro dell'Universo e non puo' essere che cosi' poiche' la teologia (anche) ha detto cosi', e poi si riconosce che non e' vero che la Terra e' al centro dell'Universo e che in passato si e' sbagliato, chi e' relativista? mi spieghi il significato?
    Il testo che ho riportato fa parte di una serie di conferenze tenute da un diacono permanente. E dice chiaramente, che :
    "le verità vanno divise in verità condivise e condivisibili e in verità personali, ovvero legate al proprio e personale modo di vedere.".
    Non banalizziamo tutto. Ovvio che nessuno mette in discussione che il sole sia giallo, o quantomeno la sua luce contiene una dominante gialla. Il relativismo è un modo di leggere le dinamiche sociali e di ordinare la propria esistenza legato al "principio del piacere" come è ben illustrato nel testo riportato, che tiene poco o per niente in considerazione l'utilità (o la disutilità) sociale di certi modi di rapportarsi. Per cui se si desidera qualcosa automaticamente questo desiderio viene converito in verità personale da ottenere in barba a qualsiasi principio etico o morale e al danno sociale che ciò puo' provocare. Automaticamente chiunque si opponga alla soddisfazione di questo piacere diventa un nemico, un oscurantista, un repressore da dogliersi di torno.

  3. #3
    שמע ישראל
    Data Registrazione
    11 Jan 2006
    Messaggi
    4,009
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da antonio Visualizza Messaggio
    puo' esservi un'utilita' sociale della pena di morte, anche.
    dunque chi vi si oppone e' un relativista?
    Una eventuale utilità sociale della pena di morte ancora non l'ha dimostrata nessuno, nonostante la pena di morte sai in vigore da sempre.

  4. #4
    Libero pensatore
    Data Registrazione
    16 Jul 2006
    Località
    Nello Stato Laico Italiano
    Messaggi
    921
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dico anche la mia.
    Francamente non ho mai capito tutta questa relativismofobia.

    Faccio un esempio chiaro e semplice (premetto che NON è mio ma di Einstein stesso): se sto per 10min con una bellissima ragazza (o un ragazzo per le donne e chi ha strani gusti ) oppure se sto 10min col sedere sui carboni ardenti, siamo tutti d'accordo che sembra di vivere due istanti completamente diversi. E siamo d'accordo sul fatto che 10min sono 10min, e vengono misurati entrambi sulla terra quindi sono lo stesso identico lasso di tempo.
    E' un concetto banale ma il punto qual è?
    Nell'esempio presentato tutti abbiamo un orologio e tutti possiamo verificare quanti minuti sono effettivamente passati.
    Ma nel caso, ad esempio, della religione? Chi ha "l'orologio"? I cristiani hanno la bibbia, i musulmani il corano, e via dicendo... non va bene quando si misura il tempo con orologi che usano sistemi di riferimento diversi così come non va bene fare qualsiasi cosa prenderndo un punto di vista assoluto: io sono la verità.

    Niente di più sbagliato al mondo. E' un concetto che permise ad Hitler di fare le guerre perchè gli ebrei erano brutti e cattivi, è un concetto che permise le crociate, è un concetto che permetterà (ne sono certo) uno scontro col mondo islamico.

    Nessuno deve rinunciare alle proprie idee, alle proprie credenze. Però ognuno dovrebbe guardarsi intorno e non dire "io sono la verità" ma CHIEDERSI "io sono la verità?". La verità è una sola e oggettiva? O la verità è soggettiva? O la verità è oggettiva ma presenta mille sfumature?
    E tanti altri dubbi del genere...

    Quello che non si dovrebbe dire o scrivere secondo me è
    Citazione Originariamente Scritto da Rollingstone Visualizza Messaggio
    Automaticamente chiunque si opponga alla soddisfazione di questo piacere diventa un nemico, un oscurantista, un repressore da dogliersi di torno.
    perchè mi sa di molto pericoloso sinceramente.


  5. #5
    motan
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rollingstone Visualizza Messaggio
    Il testo che ho riportato fa parte di una serie di conferenze tenute da un diacono permanente. E dice chiaramente, che :
    "le verità vanno divise in verità condivise e condivisibili e in verità personali, ovvero legate al proprio e personale modo di vedere.".
    Non banalizziamo tutto. Ovvio che nessuno mette in discussione che il sole sia giallo, o quantomeno la sua luce contiene una dominante gialla. Il relativismo è un modo di leggere le dinamiche sociali e di ordinare la propria esistenza legato al "principio del piacere" come è ben illustrato nel testo riportato, che tiene poco o per niente in considerazione l'utilità (o la disutilità) sociale di certi modi di rapportarsi. Per cui se si desidera qualcosa automaticamente questo desiderio viene converito in verità personale da ottenere in barba a qualsiasi principio etico o morale e al danno sociale che ciò puo' provocare. Automaticamente chiunque si opponga alla soddisfazione di questo piacere diventa un nemico, un oscurantista, un repressore da dogliersi di torno.
    Ma le teorie psicologiche (principio di realtà-piacere), come direbbe qualcuno, non sono roba scientista se applicata alla fede? Com'è che adesso vengono spostate tranquillamente in ambito filosofico-teologico-sociale?

    A me, mi pare una boiata questa traslazione delle dinamiche interiori per definire sostanzialmente degli adolescenti immaturi i "relativisti". Oltre che una visione molto estremizzata.
    Direi anche riduzionistica, che inquadra in due categorie astratte i soggetti, o di qua, o di là (buoni-verità assolute /cattivi-relativisti). Penso che la realtà abbia molte più sfumature...

  6. #6
    שמע ישראל
    Data Registrazione
    11 Jan 2006
    Messaggi
    4,009
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da antonio Visualizza Messaggio
    tu dici che l'antidoto al relativismo , per come lo pensi tu, e' la riabilitazione dell'utile sociale.
    ma questo e' opinabile.
    la stessa nozione di utile sociale varia nel tempo e nello spazio.
    stai solo spostando il problema.
    Affatto !
    Se l'utile sociale non è più al centro dell'interesse comune e , ad esempio, dei responsabili politici, la società civile va in frantumi. Anche perchè i deboli hanno interesse a ciò questo non avvenga, perchè i potenti hanno tutti i mezzi per poter andare avanti tranquillamente. E lo stiamo vivendo. Va in frantumi il concetto stesso di stato.

  7. #7
    Utente
    Data Registrazione
    02 Mar 2006
    Messaggi
    2,600
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Segnalo una lettera a mio avviso interessante:

    http://www.kryplos.com/ikthys/Archiv...aReligione.htm

    Preciso che non condivido le posizioni espresse in quel sito, non condivido il giudizio del commentatore della lettera posto in fondo ad essa.
    La lettera stessa mi pare interessante, condivisibile nella parte relativa alla critica del relativismo, per la restante parte non mi pronuncio perché non l'ho letta tutta tutta.

    CIAO

  8. #8
    motan
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Eugenius Visualizza Messaggio
    Segnalo una lettera a mio avviso interessante:

    http://www.kryplos.com/ikthys/Archiv...aReligione.htm

    Preciso che non condivido le posizioni espresse in quel sito, non condivido il giudizio del commentatore della lettera posto in fondo ad essa.
    La lettera stessa mi pare interessante, condivisibile nella parte relativa alla critica del relativismo, per la restante parte non mi pronuncio perché non l'ho letta tutta tutta.

    CIAO
    Uno che parte scrivendo: "Vi allego un testo che a Dio piacendo potrà esservi di aiuto a credere ed a convertirvi alla Vera Religione di Nostro Signore Gesù Cristo, che è l'unico Vero Dio, tutto il resto è del diavolo" già mi fa storcere il naso.

    Per il resto, mi ricorda lo stile () di un forumista impegnato a convincere dell'esistenza dell'orologiaio..

  9. #9
    Libero pensatore
    Data Registrazione
    16 Jul 2006
    Località
    Nello Stato Laico Italiano
    Messaggi
    921
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A prescindere dal commento che ha già riportato motan...

    Il documento, sulla parte del relativismo, non capisco cosa voglia dire.
    Se intende dire che c'è una verità sola e va seguita solo quella si è spiegato decisamente male. L'esempio della strada in salita e della strada in discesa calza a pennello direi: la strada è sempre la stessa, ma i due osservatori (posti uno in cima e uno in fondo) hanno ragione entrambi. Non esiste una verità assoluta in quel caso, è il tipico esempio di relatività più che corretta.
    Sono sopra: "La strada è in discesa". Sono sotto: "La strada è in salita".

    La strada, in una visione quantistica è sia in salita che in discesa

    Scherzi a parte per una volta Eugenius son d'accordo con quello che hai linkato, il che è un evento degno di nota

    Citazione Originariamente Scritto da motan Visualizza Messaggio
    Per il resto, mi ricorda lo stile () di un forumista impegnato a convincere dell'esistenza dell'orologiaio..
    A me ne ricorda un altro non da meno, ma pazienza

  10. #10
    spirito libero
    Data Registrazione
    19 Sep 2005
    Località
    Genova
    Messaggi
    1,939
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non ogni concetto o parola che si siamo formati in passato attraverso l'azione reciproca fra il mondo e noi sono in realtà esattamente definiti rispetto al loro significato; vale a dire, noi non sappiamo fino a quale punto essi potranno aiutarci a farci trovare la nostra strada nel mondo. Spesso sappiamo che essi possono venire applicati ad un ampio settore dell'esperienza interna od esterna, ma non conosciamo praticamente i limiti della loro applicabilità. Questo è vero anche nel caso di concetti più semplici e più generali come esistenza e spazio e tempo. Perciò non sarà mai possibile con la pura ragione pervenire a una qualche verità assoluta"
    Ecco qui
    non sarà mai possibile con la ragione pervenire a qualche verità assoluta

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Chi è Pinocchio?
    Di Garat nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-06-13, 21:07
  2. OT per PINOCCHIO
    Di Orso Brrrrr nel forum Padania!
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25-03-05, 22:27
  3. x pinocchio
    Di Perdu nel forum Padania!
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 01-04-04, 01:36
  4. x pinocchio
    Di Perdu nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-12-03, 15:28
  5. Pinocchio
    Di giovanepadano20 nel forum Padania!
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 16-10-02, 12:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •