User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    26 Jul 2009
    Località
    Firenze, ma vorrei tornare in Svizzera
    Messaggi
    3,049
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Giustiziati i tre cattolici indonesiani

    Dal sito di Asianews:

    19 Settembre 2006
    INDONESIA
    Indonesia, fissata per il 21 settembre la morte di “Tibo e compagni”
    di Benteng Reges

    Dopo diversi rimandi le autorità hanno fissato la data per l’esecuzione dei tre cattolici indonesiani. Oggi la conferma da parte della difesa. Voci parlano di due grandi manifestazioni di protesta a Palu e Poso: la polizia alza le misure di sicurezza.



    Palu (AsiaNews) – Fabianus Tibo, Dominggus da Silva e Marinus Riwa, i tre cattolici condannati a morte nelle Sulawesi centrali, Indonesia, saranno giustiziati il prossimo 21 settembre. La decisione è arrivata al termine di un incontro a porte chiuse tra il generale maggiore Arif Budi Sampurno, capo regionale dell’esercito per la provincia di Sulawesi, Badrotin Haiti, capo della polizia di Sulawesi centrali e Mannan SH, procuratore capo provinciale.

    Oggi Stephen Rening SH, coordinatore del Padma, il gruppo di avvocati che difende i tre, ha confermato la notizia. Egli ha detto che Tibo, da Silva e Riwu, detenuti nel carcere di Petobo, hanno già ricevuto la comunicazione ufficiale della loro fucilazione, fissata per il 21 settembre a Palu. “Io stesso – riferisce Rening – ho contattato l’Ufficio del procuratore locale a Palu, dove mi hanno confermato il piano. Subito dopo è arrivata anche una lettera ufficiale ai mie clienti”. Il legale ha, però, aggiunto che i familiari dei tre, originari della zona a maggioranza cristiana di Tentenna, Poso, non sono ancora a conoscenza della decisione delle autorità. In questo momento Rening e p. Norbert Bethan SVD, anche lui membro del Padma, stanno cercando di raggiungere con un volo aereo Palu. Sia qui che a Poso sono state innalzate le misure di sicurezza, mentre circolano voci su due grandi manifestazioni organizzate per protestare contro l’esecuzione capitale dei tre.

    Il generale Sampruno, comandante dell’esercito nelle Sulawesi, ritiene che l’esecuzione vada portata a termine come stabilito. “Lasciate che venga eseguito il verdetto, che ha le sue basi legali”, ha detto alla stampa.

    “Tibo e compagni”, come da tempo sono chiamati i tre cattolici, dovevano essere giustiziati già lo scorso 12 agosto, ma all’ultimo momento l’esecuzione è stata rimandata; sono condannati a morte come responsabili del massacro di 200 musulmani a Poso durante gli scontri interreligiosi del 2000. Il loro caso ha attirato l’attenzione internazionale: il processo che li ha giudicati colpevoli è stato viziato da procedure illegali, come testimoni non ascoltati e prove non accettate dalla Corte. Anche il Papa ha chiesto al presidente indonesiano Susilo la grazia per i tre.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    26 Jul 2009
    Località
    Firenze, ma vorrei tornare in Svizzera
    Messaggi
    3,049
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    INDONESIA
    Indonesia: rimandata l’esecuzione di Tibo e compagni

    I tre cattolici dovevano essere fucilati intorno alla mezzanotte di ieri; al momento nessuna comunicazione ufficiale sulla nuova data dell'esecuzione, che si presume avverrà non prima di domani.



    Palu (AsiaNews) – Non saranno fucilati almeno fino a domani i tre cattolici indonesiani in carcere a Palu, provincia di Sulawesi centrali. “L’esecuzione avrà luogo nelle prime ore di venerdì” (ora di Palu) ha reso noto p. Jimmy Tumbeleka, la guida spirituale dei tre condannati, e che li ha seguiti durante la detenzione. La fucilazione doveva avvenire intorno alla mezzanotte di ieri.

    Fin dall’inizio, però, le autorità non ne hanno mai comunicato l'orario esatto. Anche ora non ci sono commenti, né annunci ufficiali circa una nuova scadenza. Secondo le dichiarazioni di p. Tumbeleka, riportate dal quotidiano Jakarta Post, la decisione di giustiziare i tre domani è seguita ad un incontro tra i responsabili della polizia provinciale.

    Fabianus Tibo, 60 anni, Marinus Riwu, 48, e Dominggus da Silva, 42, sono giudicati responsabili di un massacro di musulmani avvenuto durante gli scontri interreligiosi di Poso nel 2000; dovevano già essere morti lo scorso 12 agosto, ma in seguito alle forte proteste internazionali per la loro condanna e ad un appello del Papa, la loro esecuzione è stata rimandata all’ultimo minuto.

    A quanto riferisce il sacerdote, che ieri li ha confessati in carcere, "Tibo e compagni" ringraziano tutte le persone che si stanno battendo per la loro. Ieri a favore dei tre si sono espressi con appelli dell’ultima ora il vescovo di Manado, mons. Joseph Suwtan, Amnesty International e l’Unione Interparlamentare. Tibo e compagni hanno esaurito tutte le vie legali di appello, ma possono ancora sperare che il presidnete Susilo si pronunci in modo positivo sulla loro seconda richiesta di grazia.

    Intanto non diminuisce il livello d’allerta nella provincia di Sulawesi centrali, dove il numero di cristiani e musulmani si equivale. Nella zona sono dispiegati circa quattromila tra poliziotti, militari e forze civili. Altri 200 uomini della polizia di Sulawesi nord sono, invece, diretti a Poso come rinforzi.

    Gruppi cristiani e per i diritti umani ritengono Tibo e compagni vittime di un processo iniquo, mentre gli estremisti islamici ne chiedono la morte immediata. Oggi circa mille persone sono scese in piazza a Atambua, Timor ovest, per una marcia di preghiera.

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    5,378
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Amnesty aveva denunciato: il loro processo non è stato equo

    Indonesia:giustiziati i 3 cattolici condannati

    Vano l'appello del Papa. I tre accusati di aver organizzato un massacro di musulmani nel 2000: ma si erano proclamati innocenti

    GIAKARTA (INDONESIA) - Sono stati fucilati. Tutti vani gli appelli, a partire da quello del Papa Benedetto XVI: i tre cattolici condannati a morte a Palu, in Indonesia, dietro l'accusa di aver istigato un massacro di musulmani nel 2000 nella provincia di Seulewesi centrale sono stati fucilati stasera dal plotone di esecuzione. « I tre sono stati giustiziati; attualmente è in corso l'autopsia - ha reso noto con scarne parole l'avvocato dei tre cattolici indonesiani, Fabianus Tibo, 60 anni, Dominggus da Silva, 42 anni, e Marianus Riwu, 48 anni. Il legale ha precisato di essere stato informato dell'esecuzione dall'ufficio del procuratore di Palu, capitale della provincia di Sulawesi centrale, dove erano detenuti i tre condannati a morte. I tre erano stati condannati a morte per il massacro avvenuto nel 2000 nella provincia di Sulawesi centrale durante scontri tra musulmani e cristiani, ma si erano sempre proclamati innocenti e Amnesty International aveva denunciato che il loro non è stato un processo equo. La nunziatura apostolica in Indonesia e il Vaticano li avevano appoggiati fino alla fine, denunciando che le accuse erano state fabbricate. Fino all'ultimo la Chiesa locale aveva sperato nel miracolo di un atto di clemenza. Ma invano.
    VEGLIE DI PREGHIERA - A Giakarta e in molte delle principali città dell'Indonesia i cristiani si erano riuniti in veglie di preghiera e manifestazioni pacifiche, mossi dalla speranza che la sentenza non venisse eseguita. Il calvario dei tre cattolici comincia il 5 aprile 2001 quando il tribunale regionale di Palu li condanna a morte dopo averli riconosciuti colpevoli di incitazione alla violenza nel 2000, durante uno degli scontri interreligiosi molto frequenti in quegli anni nella regione di Poso: nell'assalto ad una scuola furono uccisi circa 200 musulmani. L'esecuzione era stata fissata per il 12 agosto del 2006 ma, dopo un accorato appello di Benedetto XVI per un gesto di clemenza e ad una imponente manifestazione di piazza nella provincia di Nusa Tengara, era stata rinviata. Soltanto sospesa per qualche settimana, però, visto che martedì scorso Roy Rening, avvocato dei tre, aveva dichiarato che la nuova data era stata fissata il 21 settembre.

    Sito del Corsera, 21 settembre 2006

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    5,378
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito


  5. #5
    presbitero cristiano ortodosso
    Data Registrazione
    04 Jan 2005
    Località
    ed eretico perfino di se stesso -contraddisse e si contraddisse
    Messaggi
    2,381
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Con le anime dei giusti, morti, Salvatore, concedi il riposo ai tuoi servi , nella vita beata presso di Te, amico degli uomini
    Concedi, o Signore, il riposo ai tuoi servi nella tua beata tenda , dove tutti i tuoi Santi riposano, poiché Tu solo sei immortale.
    Tu sei quel Dio che discendesti all’inferno e liberasti dalle pene i prigionieri, Tu stesso, Salvatore concedi il riposo anche ai tuoi servi
    Tu sola tuttasanta Vergine che per lo Spirito Santo concepisti il Verbo Dio, intercedi per la salvezza dei tuoi servi .

    Cristo nostro vero Dio, per le preghiere della tuttsanta sua Madre, dei santi e gloriosi Apostoli dei nostri santi Padri teofori e di tutti i Santi, collochi anche i defunti suoi servi nel regno dei giusti, li faccia riposare nel seno di Abramo, e li enumeri tra i giusti; e abbia pietà di noi, come buono e amico degli uomini. Amin

    Eterna la vostra memoria, fratelli nostri indimenticabili e beati davanti al Cristo Signore

  6. #6
    Utente
    Data Registrazione
    02 Mar 2006
    Messaggi
    2,600
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Preghiera per i defunti
    (Tradizione Bizantina)

    Dio degli spiriti e di ogni carne, che calpestasti la morte e annientasti il diavolo e la vita al tuo mondo donasti; tu stesso o Signore, dona alle anime dei tuoi servi defunti il riposo in un luogo luminoso, in un luogo verdeggiante, in un luogo di freschezza, donde sono lontani sofferenza, dolore e gemito. Quale Dio buono e benigno perdona ogni colpa da loro commessa con parola, con opera o con la mente; poiché non v'è uomo che viva e non pecchi; giacché tu solo sei senza peccato, e la tua giustizia è giustizia nei secoli e la tua parola è verità.
    Poiché tu sei la risurrezione, la vita e il riposo di tuoi servi defunti, o Cristo nostro Dio, noi ti rendiamo gloria, assieme al Padre tuo ingenito, con il santissimo buono e vivificante tuo Spirito, ora e sempre e nei secoli dei secoli. Riposino in pace. Amen.

  7. #7
    Ministrare non Ministrari
    Data Registrazione
    26 Sep 2004
    Località
    Non mortui laudabunt te Domine: neque omnes qui descendunt in infernum. Sed nos qui vivimus, benedicimus Domino, ex hoc nunc et usque in sæculum.
    Messaggi
    866
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito



    Dal profondo a te grido, o Signore, Signore, ascolta la mia voce.
    Siano i tuoi orecchi attenti alla voce della mia preghiera.

    Venite, santi di Dio, accorrete angeli del Signore.
    Accogliete le loro anime e presentatele al trono dell 'Altissimo.
    Vi accolga Cristo, che vi ha chiamato, e gli angeli vi conducano con Abramo in paradiso.
    Accogliete le loro anime e presentatele al trono dell'Altissimo.
    L'eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda loro la luce perpetua. Accogliete le loro anime e presentatele al trono dell'Altissimo.
    Ti raccomandiamo, Signore, le anime dei nostri fratelli, perché, lasciati questo mondo, vivano in te, e in tutto ciò che hanno peccato per la fragilità della condizione umana, ottengano dalla tua clemenza il perdono e la pace. Per Cristo nostro Signore. Amen.

    Pie Iesu Domine, dona eis requiem. Dona eis requiem sempiternam.

  8. #8
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    24 Aug 2009
    Messaggi
    5,378
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La peggiore risposta

    Dall'indonesia giungono altre tristi notizie: incendi dolosi e saccheggi hanno accolto nell'isola di Sulawesi, quella in cui i tre sono stati fucilati, la notizia dell'avvenuta esecuzione. A Kupang, capitale di Timor ovest, una folla di cristiani ha lanciato pietre contro l'edificio della procura bloccando le strade. I manifestanti hanno lanciato pietre e dato fuoco all'abitazione del procuratore, dicono media e polizia indonesiani. Almeno tre persone sono rimaste ferite nei disordini scoppiati nell'isola di Sulazesi. E' molto triste questo, terribilmente triste e soprattutto non è una risposta cristiana. Alla violenza non si risponde con la violenza, non c'è bisogno di aggiungere dolore ad altro dolore, odio ad odio. L'odio è una cosa orrenda, è una serpe che si annida nel cuore dell'uomo, ed è ancora più pericoloso quando l'odio è tra i figli della stessa terra, perchè quest'odio non cade, ma aumenta di giorno in giorno. Bisogna rompere questa maledetta catena, ogni anello della quale è un serpente velenoso che si morde la coda.

 

 

Discussioni Simili

  1. Giovani monarchici giustiziati
    Di Defender nel forum Monarchia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21-10-09, 12:37
  2. Giustiziati altri 2 oggi a Bagdag
    Di Dragonball (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 15-01-07, 15:02
  3. Iraq - Giustiziati due aiutanti di Hussein.
    Di Defender nel forum Conservatorismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-01-07, 10:21
  4. Cattolici giustiziati: Casini propone SIT-IN
    Di Ruggero nel forum Cattolici
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 24-09-06, 12:32
  5. Indonesia: giustiziati tre cattolici, dopo un processo farsa
    Di Arthur I nel forum Politica Estera
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 22-09-06, 20:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •