User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 50
  1. #1
    di Voltaire
    Ospite

    Predefinito Don Giussani e la ragione che tende all'infinito

    CL sostiene che secondo le parole di Don Giussani la ragione tende, di per sé, all'infinito.

    Forse la sua.

    Io vedo la gente che tende all'infinito, al intangibile, solo quando è stanca o disorientata dalla realtà quotidiana.

    Come nella Grecia antica, nel periodo ellenistico, l'ultimo, si tendeva all'infinito perché la realtà era fatta di crisi. Al contrario, nel periodo classico, di massima espansione sociale, economica e culturale, la ragione dell'uomo greco, dei KALOI KAI AGATHOI, era ben radicata nella realtà. Le stesse divinità erano pensate e raffigurate come aventi a che fare con la quotidianeità.

    CL, invece di deviare la mente delle persone verso l'infinito (dove tutto e il contrario di tutto hanno lo stesso valore e la stessa fondatezza), allo stesso modo di certe "sette" fuorilegge, farebbe bene a spiegare ai fedeli (e anche ai non-fedeli o agli infedeli) come si possa conciliare l'Evangelo con l'egoismo di Forza Italia, cui CL fa riferimento.

    Candido di Voltaire

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Aug 2004
    Messaggi
    18,529
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    "La ragione tende, di per sé, all'infinito"

    analisi di laboratorio dei contenuti della frase


    Azoto (N2): 78.08 %

    Ossigeno (O2): 20.95 %

    Argon (Ar): 0.93 %

    Biossido di Carbonio (CO2): 0.035 %

    Neon (Ne): 18.18 ppm

    Elio (He): 5.24 ppm

    Metano (CH4): 2 ppm

    Kripton (Kr): 1.14 ppm

    Idrogeno (H2): 0.5 ppm

    Xeno (Xe): 0.087 ppm


    (il tutto fritto, naturalmente)

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    29,095
     Likes dati
    1,025
     Like avuti
    1,450
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito

    E' una verità che non c'entra inizialmente con una religione, ma poi costringe l'uomo a chiedersi, "Perchè se io sono finito, tendo così tanto all'infinito quando amo una persona e questo amore non è a termine, ma vorrei durasse per sempre, quando sto bene e non vorrei invecchiare mai, quando qualcosa è così bello che vorrei non finisse mai, non è innaturale ciò? Io sono destinato a finire ma il mio desiderio riguardo alle cose che amo è che non finiscano. Non è che c'è qualcosa che effettivamente non finisce mai?"
    Against all odds

  4. #4
    di Voltaire
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da iannis
    E' una verità che non c'entra inizialmente con una religione, ma poi costringe l'uomo a chiedersi, "Perchè se io sono finito, tendo così tanto all'infinito quando amo una persona e questo amore non è a termine, ma vorrei durasse per sempre, quando sto bene e non vorrei invecchiare mai, quando qualcosa è così bello che vorrei non finisse mai, non è innaturale ciò? Io sono destinato a finire ma il mio desiderio riguardo alle cose che amo è che non finiscano. Non è che c'è qualcosa che effettivamente non finisce mai?"
    sì, ma questa è una cosa che alcuni uomini si chiedono, altri no. Alcuni amano, altri no. Alcuni amano in un modo, altri in un altro. Andare a "codificare" nella politica, sfera oggettiva, delle cose puramente soggettive è proprio delle DITTATURE.

    CdV

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Aug 2004
    Messaggi
    18,529
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Limite infinito per x tendente ad un valore infinito
    Qui abbiamo quattro casi con segni ben definiti piu' tre casi con infinito generico

    * limx->+ f(x) = + ∞
    * limx->- f(x) = + ∞
    * limx->+ f(x) = - ∞
    * limx->- f(x) = - ∞

    * limx-> f(x) = + ∞
    * limx-> f(x) = - ∞
    * limx-> f(x) = ∞

    Ora il problema è: questo infinito è + o - ∞ o è un ∞ indefinito? That is the question! (se devo usare la ragione, questo è il modo di porre la questione). La fede è un' altra cosa: nulla a che vedere con la ragione.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    29,095
     Likes dati
    1,025
     Like avuti
    1,450
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da di Voltaire
    sì, ma questa è una cosa che alcuni uomini si chiedono, altri no. Alcuni amano, altri no. Alcuni amano in un modo, altri in un altro. Andare a "codificare" nella politica, sfera oggettiva, delle cose puramente soggettive è proprio delle DITTATURE.

    CdV
    E chi parla di politica??
    Qui stiamo commentando il titolo del meeting.
    E non mi riferisco mica solo all'amore ma a qualunque cosa bella ogni uomo prova. E' innegabile che quest'uomo, nonostante sappia che finirà, con tutto se stesso desidera che sia infinita, e allora o si forza a non desiderare, come i buddisti, castrandosi praticamente, o si fa delle domande, sull'infinito appunto.
    Against all odds

  7. #7
    Vedo la mano invisibile
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Lussemburgo
    Messaggi
    29,901
     Likes dati
    4,722
     Like avuti
    5,046
    Mentioned
    140 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    voltaire non avrebbe mai votato ds, vergognati usurpatore

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Pavia
    Messaggi
    29,095
     Likes dati
    1,025
     Like avuti
    1,450
    Mentioned
    25 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bsiviglia
    Limite infinito per x tendente ad un valore infinito
    Qui abbiamo quattro casi con segni ben definiti piu' tre casi con infinito generico

    * limx->+ f(x) = + ∞
    * limx->- f(x) = + ∞
    * limx->+ f(x) = - ∞
    * limx->- f(x) = - ∞

    * limx-> f(x) = + ∞
    * limx-> f(x) = - ∞
    * limx-> f(x) = ∞

    Ora il problema è: questo infinito è + o - ∞ o è un ∞ indefinito? That is the question! (se devo usare la ragione, questo è il modo di porre la questione). La fede è un' altra cosa: nulla a che vedere con la ragione.

    Tu hai qualche problema
    La ragione è ciò che si pensa di fronte alla realtà. Siamo di fronte a qualche concretissimo avvenimento che ci affascina, ci prende, un innamoramento o qualunque altra cosa. Cosa fa ogni uomo? Desidera, e desidera che non finisca, poi l'uomo, che è appunto razionale, analizza questo suo desiderio, capisce che è in contraddizione con quella che è destinata a essere la realtà, perchè la morte dovrà pur venire a separarci dalla persona amata, ma non ne può fare a meno, è come contrarre la pupilla alla luce, una concreta realtà. E allora si fa delle domande, che appunto nascono dall'esercizio della propria ragione
    Against all odds

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Aug 2004
    Messaggi
    18,529
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da di Voltaire
    sì, ma questa è una cosa che alcuni uomini si chiedono, altri no. Alcuni amano, altri no. Alcuni amano in un modo, altri in un altro. Andare a "codificare" nella politica, sfera oggettiva, delle cose puramente soggettive è proprio delle DITTATURE.

    CdV

    Il punto, secondo me, è un altro. Se mi innamoro, se amo mio figlio, se credo in Dio ecc... non uso la ragione. ragione e fede sono due cose differenti che afferiscono a ambiti differenti.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Aug 2004
    Messaggi
    18,529
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da iannis
    Tu hai qualche problema
    La ragione è ciò che si pensa di fronte alla realtà. Siamo di fronte a qualche concretissimo avvenimento che ci affascina, ci prende, un innamoramento o qualunque altra cosa. Cosa fa ogni uomo? Desidera, e desidera che non finisca, poi l'uomo, che è appunto razionale, analizza questo suo desiderio, capisce che è in contraddizione con quella che è destinata a essere la realtà, perchè la morte dovrà pur venire a separarci dalla persona amata, ma non ne può fare a meno, è come contrarre la pupilla alla luce, una concreta realtà. E allora si fa delle domande, che appunto nascono dall'esercizio della propria ragione
    Ho dei problemi come tutti, ovviamente: chi non li ha? In certi ambiti i problemi si risolvono con la ragione, in altri ambiti (sistemi di riferimento) ci sono i sentimenti, la fede ecc... Quello che volevo dire, comunque, è nella risposta a Voltaire.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il mio don Giussani
    Di salvo.gerli nel forum Cattolici
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-08-09, 21:53
  2. Luigi Giussani
    Di Dark Knight nel forum Cattolici
    Risposte: 68
    Ultimo Messaggio: 04-04-09, 13:20
  3. E tra ragione e infinito il Meeting ci prova ancora.
    Di Zdenek nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 143
    Ultimo Messaggio: 27-08-06, 11:59
  4. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 22-08-06, 15:14
  5. Il mostro sacro Don Giussani
    Di Affus nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-08-03, 19:09

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •