User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    20 Jun 2010
    Messaggi
    8,416
     Likes dati
    17
     Like avuti
    64
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito La storia di 7 volontarie a Le Vallette

    La storia di 7 volontarie a Le Vallette

    Si sono sentite vicine alle disavventure e alle vite disgraziate dei loro assistiti, forse troppo. Tanto da innamorarsene e, in alcuni casi, pentirsi di averlo fatto. E' quanto è accaduto a sette suore che si occupavano, come volontarie, dei detenuti rinchiusi nel carcere delle Vallette di Torino: si sono innamorate di quegli uomini e hanno lasciato il velo per sposarli: ma per tre di loro il matrimonio è fallito.

    A tratteggiare la vicenda è il quotidiano "La Stampa", che ha intervistato Costantino Quaglia, uomo in prima linea da oltre mezzo secolo nell'assistenza ai detenuti e alle loro famiglie (alle Vallette sono circa 250 gli assistenti volontari penitenziari e tra loro ci sono moltissime "Figlie della Carità" che si ispirano a San Cafasso, patrono dei carcerati).

    "Sette suore, negli ultimi due anni, hanno lasciato la strada del Signore per sposare i detenuti - ha confermato Quaglia - Ma per tre di loro, purtroppo, il matrimonio non e' andato a buon fine". "Alcuni di loro - ha aggiunto l'ex funzionario delle cancellerie della Corte d'Assise - sanno essere dei grandi affabulatori, bisogna sempre stare allerta: pur di ottenere aiuto inventano mille disgrazie e mille situazioni incresciose, ingannano chi hanno di fronte per avere quello che vogliono. E alcune sorelle si sono rovinate la vita per aver riposto troppa fiducia in loro".

    Per evitare che situazioni simili si ripetano, le religiose sono state "invitate" a diffidare dei racconti dei detenuti, cercare sempre dei riscontri e, soprattutto, ad evitare di innamorarsi dei carcerati. "Il nostro obiettivo - ha concluso il decano dei volontari - è arrivare a una completa partecipazione alla vicenda umana dei detenuti, senza mai
    giudicare ma soltanto cercando di fargli ritrovare la via dell'onestà". Raggiungere questo risultato sarebbe già una conquista per le devote di San Cafasso, anche senza convolgimenti di cuore, ad alto rischio di fallimento...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    20 Jun 2010
    Messaggi
    8,416
     Likes dati
    17
     Like avuti
    64
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito

    io abolirei semplicemete quella congregazione .

    si puo fare del bene ai detenuti anche senza essere suore .

    comunque, dovevano essere cosi brutte che quando hanno visto un minimo interesse di qualcuno , subito hanno cambiato strada .

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Messaggi
    285
     Likes dati
    0
     Like avuti
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da apoliticos
    Per evitare che situazioni simili si ripetano, le religiose sono state "invitate" a diffidare dei racconti dei detenuti, cercare sempre dei riscontri e, soprattutto, ad evitare di innamorarsi dei carcerati.
    La tua recensione dell’articolo è, come dire, un po’… lacunosa. Nel testo originale il Quaglia dice:

    “… per evitare che troppe suore abbandonino il velo portando all’esasperazione il loro bisogno di rendersi utili e risolvere problemi veri o presunti degli altri, sono state inasprite le regole per partecipare all’opera di redenzione dei detenuti.”
    [….]
    “E da quando hanno cominciato a verificarsi storie sentimentali tra volontarie e carcerati abbiamo imposto anche altre norme: innanzitutto quella di non innamorarsi mai dei detenuti, seguita da quella di non credere a tutto quello che dicono e cercare i riscontri a quanto raccontano per evitare brutte sorprese.”

    Quindi le suore non sono “invitate” a non innamorarsi dei detenuti ma, come è detto a chiarissime lettere, è loro “imposto” di non innamorarsi. E la differenza non è lieve.
    Come sia ipotizzabile che un sentimento possa essere imposto o vietato per “superiori disposizioni”, lo sa solo Quaglia. Ma è una teoria che “non quaglia”, perchè dimentica che gli esseri umani non rispondono alle stesse regole degli automi (“al cuor non si comanda”, dice un vecchio adagio). E così la quaglia si trasforma; e diventa un… ocone.

    L’articolo integrale:
    http://www.lastampa.it/redazione/cms...9042girata.asp

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    20 Jun 2010
    Messaggi
    8,416
     Likes dati
    17
     Like avuti
    64
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito

    quaglia o non quaglia la congragazione andrebbe sospesa almeno per un decennio . Fermo restando che chi vuole dedicarsi al sociale , lo puo fare liberamente senza rompere le scatole alla chiesa .

  5. #5
    Utente
    Data Registrazione
    02 Mar 2006
    Messaggi
    2,600
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E le opere di misericordia corporale? Perché le organizzazioni cattoliche non potrebbero dedicarsi al sociale? Fermo restando che il fine principale è la salvezza dell'anima.

    CIAO

 

 

Discussioni Simili

  1. Cooperazione e comunità volontarie
    Di John Orr nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-11-11, 18:43
  2. Sesso e disabili, le volontarie del piacere
    Di zwirner nel forum Fondoscala
    Risposte: 131
    Ultimo Messaggio: 05-03-10, 13:57
  3. Promozioni, vallette e 007 quel pasticciaccio Silvio-Sanjust
    Di salerno69 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 09-07-08, 19:34
  4. Le due volontarie sequestrate
    Di pensiero nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 14-09-04, 23:05
  5. Il Cantico Delle Vallette
    Di tony (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-10-02, 18:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •