User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: I beat come Pound

  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    13 Mar 2002
    Messaggi
    301
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito I beat come Pound

    I Beat come Pound
    di Filomena Cantarella* [17/01/2006]
    Fonte:L'Indipendente



    Come un saggio interessante, dal tema intrigante e originale, si presenta il volume di 50 pagine di Alessandro Tesauro pubblicato per i tipi Libreria Ar. Già dal titolo,
    Pound Beat. Ezra Pound e la Beat Generation,
    si capisce che non ci troviamo difronte alla solita, e noiosa, analisi poetica corredata di nota biografica e bibliografica di e su l'autore in questione. Tesauro si confronta con la potenza dell'arte di Pound vedendo riflessa in essa l'ascendente implicito della beat generation.
    Di Pound è nota la spregiudicatezza del poetare-contro, l'idea che la poesia <debba essere impastata di silenzio>, che la parola traduca l'emozione nella materia che l'ha generata, che dia sensazioni tattili alla lettura, realizzi una trasfigurazione che, ammiccando dal nulla, rischi di impigliarvisi.
    Ma chi furono i poeti della beat generation? E cosa essi hanno mutuato da Pound e gli altri grandi poeti degli anni addietro?
    Di fatto, poichè i Beat affondano le loro radici in autori del passato che si erano posti in maniera simile in campo artistico e sociale, sono stati molti i tentativi di costringere la beat genaration entro rigidi schemi omologanti, come continuazioni di altre tendenze ormai codificate dalla storia.Soprattutto,
    si è cercato di ricondurre la loro poesia alla vecchia e nuova tradizione Europea.
    Senza dubbio i Beat leggevano gli autori del Vecchio Continente, ma è fondamentale sottolineare l'indipendenza di questo movimento, che fu e rimase americano. A Whitman,il creatore dell'american dream, potrebbero essere fatti risalire i natali di Pound e dei Beat. Da Whitman sono derivati sicuramente il verso libero, lungo e irregolare, il ritmo, la ricerca intensa di sè. Sul versante visionario e profetico essi accolsero da Blake l'atmosfera di visione e di delirio. Da Rimbaud trassero il poetare simbolico e cosmico
    che si scaglia contro le convenzioni borghesi. Di Baudeleaire hanno ammirato lo scavo in ambiti del reale profondi e riposti. Da Pound hanno derivato la concretezza, la concisione e l'idea secondo cui la poesia deve fondarsi sulla musica.

    *L'Indipendente, 15 gennaio 2006

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Runes
    Ospite

    Predefinito

    Non ho mai letto niente di E.Pound, ma penso sia un ottimo autore.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 11-03-11, 01:05
  2. Borghezio Beat
    Di halexandra nel forum Lega
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-10-09, 09:35
  3. Beat Box
    Di Istèvene (POL) nel forum Musica
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30-08-08, 10:13
  4. Beat The Wall
    Di Nirvana nel forum Ludoteca
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-10-04, 22:00
  5. Pound e la Beat Generation
    Di margini nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29-01-04, 15:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •