User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 42

Discussione: astrologia

  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    17 Mar 2004
    Località
    milano
    Messaggi
    326
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito astrologia

    che rapporto c'è cn il cattolicesimo?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
     Likes dati
    67
     Like avuti
    187
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito

    L'astrologia è in contrasto totale con la visione cattolica del mondo.
    Medesimo contrasto con il buonsenso e il sapere scientifico, direi

  3. #3
    Registered User
    Data Registrazione
    23 Apr 2002
    Messaggi
    13
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non penso sia in diretto contrasto con il cattolicesimo. Il problema maggiore riguarda il libero arbitrio: se gli astri determinino o meno il peccato.
    Saluti

  4. #4
    Ut unum sint!
    Data Registrazione
    21 Jun 2005
    Messaggi
    4,584
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by stromerhannes
    Non penso sia in diretto contrasto con il cattolicesimo. Il problema maggiore riguarda il libero arbitrio: se gli astri determinino o meno il peccato.
    Saluti
    No no... e' in contrasto netto e totale! Al punto che se uno e' cattolico non puo' prestar fede all'astrologia se non per giuoco
    UT UNUM SINT!

  5. #5
    Arjuna
    Ospite

    Predefinito

    predire il futuro con l'astrologia è evidentemente in contrasto con il cattolicesimo,però mi chiedo se lo studio degli astri,con fine ben diverso,come di qualsiasi altra parte della natura,non sia da annoverare all'interno dello studio di quel libro aperto a tutti che è la creazione,come ha detto recentemente Benedetto XVI

  6. #6
    Napoléon I
    Ospite

    Predefinito

    la divinazione è "un po' "mistificazione di satana...

  7. #7
    più arcipreti, meno arcigay
    Data Registrazione
    03 Jun 2004
    Località
    Tra la verità e l'errore non c'è nessuna via di mezzo, tra questi due poli opposti non c'è che un immenso vuoto. Colui che si pone in questo vuoto è altrettanto lontano dalla verità di colui che è nell'errore (J. Donoso Cortes)
    Messaggi
    19,845
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Secondo me non sono in contrasto.

    Innanzitutto perchè è notorio che gli astri hanno influenza sulla vita terrestre: non a caso le maree sono provocate dalla luna.

    In secondo luogo, perchè i segni zodiacali (disciplina cristiana, ricordiamolo, almeno nelle origini) sono indicativi del nostro carattere: e questo è provato dal fatto che a seconda del segno sotto cui si nasce si hanno certe caratteristiche caratteriali.

    La buffonata (e il peccato) ci sono quando si pretende che gli astri esercitino un influsso decisivo sulle nostre vite tale da determinare la loro buona o cattiva riuscita, e da annullare ogni nostro libero arbitrio.

    Ovviamente, quando parlo di astrologia levo di mezzo i ciarlatani e glia strologi da "donna moderna" e altri giornali simili.

  8. #8
    Arjuna
    Ospite

    Predefinito

    la risposta di Dreyer mi lascia molti dubbi ed è interessante,avete qualche documento ufficiale della chiesa,o comunque di uomini di chiesa,che parla addirittura dei segni zodiacali?

  9. #9
    VINCIT OMNIA VERITAS!
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Località
    "O voi che avete gli intelletti sani, mirate la dottrina che s'asconde sotto'l velame de li versi strani."
    Messaggi
    2,120
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Catechismo della Chiesa Cattolica.
    2116 Tutte le forme di divinazione sono da respingere: ricorso a Satana o ai demoni, evocazione dei morti o altre pratiche che a torto si ritiene che « svelino » l'avvenire. La consultazione degli oroscopi, l'astrologia, la chiromanzia, l'interpretazione dei presagi e delle sorti, i fenomeni di veggenza, il ricorso ai medium manifestano una volontà di dominio sul tempo, sulla storia ed infine sugli uomini ed insieme un desiderio di rendersi propizie le potenze nascoste. Sono in contraddizione con l'onore e il rispetto, congiunto a timore amante, che dobbiamo a Dio solo.
    "In girum imus nocte et consumimur igni"

  10. #10
    VINCIT OMNIA VERITAS!
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Località
    "O voi che avete gli intelletti sani, mirate la dottrina che s'asconde sotto'l velame de li versi strani."
    Messaggi
    2,120
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Detto questo ci tengo a precisare alcune cose.
    La Chiesa Cattolica critica queste pratiche e le proibisce, da tempo oramai, in quanto pratiche divinatorie, tese cioè a scoprire il futuro. (Tra parentesi: le pratiche divinatorie sono proibite e sconsigliate da tutte le tradizioni religiose)
    Io credo, però, che dell'astrologia possa essere fatto un altro uso, non in contrasto con la dottrina cattolica.

    Tutta la creazione è opera del Verbo. Il Verbo si esprime nella creazione che, dato il suo carattere limitato, lo vela e lo manifesta ad un tempo.
    La natura e tutto il creato sono quindi espressione della Realtà Divina e simbolo del soprannaturale (vedi ad es. S.Bonaventura...).
    L'uomo stesso, creato ad immagine di Dio, ne manifesta a suo modo la Realtà. L'uomo è inoltre posto da Dio al centro della creazione come signore e custode.
    Dato il carattere "centrale" dell'uomo nel creato ed il suo essere ad un tempo legato al sensibile ed al sovrasensibile (essendo sinolo di corpo e anima), il creato stesso si riferisce simbolicamente anche all'uomo (come macrocosmo a microcosmo; vedi ad es. scuola di Chartres e scuola francescana...).
    Esiste quindi, in virtù del Verbo, un certo legame di corrispondenza fra l'uomo e la creazione, come se questa, in qualche misura, illustrasse a suo modo anche quello che l'uomo è, in quanto questi è fatto ad immagine di Dio.
    Così, ad esempio, anche la posizione degli astri al momento della nascita di un individuo, ne può ILLUSTRARE le caratteristiche, permettendo ad un'indagine sapiente(lontana anni-luce dall'astrologia moderna e contemporanea) di mostrare quali siano le caratteristiche dell'indivduo preso in esame. Gli astri non determinano nulla, non necessitano nè inclinano, ma MOSTRANO semplicemente quelle che sono le proprie tendenze (un po' come da un esame medico può risultare la tendenza a sviluppare certe patologie piuttosto che altre). Resta salvo quindi che ogni individuo è quello che è perchè così voluto da Dio, e che tutto ciò che fa è un atto libero e non deterministicamente stabilito.

    Saluti
    "In girum imus nocte et consumimur igni"

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. chi crede all'astrologia?
    Di adry571 nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 27-01-14, 14:20
  2. Astrologia
    Di José Frasquelo nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 09-04-13, 23:09
  3. Astrologia
    Di Malaparte nel forum Filosofie e Religioni d'Oriente
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 14-10-11, 15:11
  4. Astrologia finanziaria??
    Di Strapaesano nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-09-11, 19:55
  5. Credete all'Astrologia?
    Di Strapaesano nel forum Fondoscala
    Risposte: 91
    Ultimo Messaggio: 10-06-11, 20:08

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •