User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Cremazione

  1. #1
    VINCIT OMNIA VERITAS!
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Località
    "O voi che avete gli intelletti sani, mirate la dottrina che s'asconde sotto'l velame de li versi strani."
    Messaggi
    2,120
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cremazione

    Spinto dalla lettura di un 3d di un altro forumista chiedo:

    -quali sono le ragioni teologiche per cui la Chiesa Cattolica era contraria alla cremazione?
    -e quali quelle per cui oggi la ammette?

    Grazie
    "In girum imus nocte et consumimur igni"

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
     Likes dati
    0
     Like avuti
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Nell'Ottocento la cremazione veniva praticata come aperta sfida al dogma cristiano della risurrezione della carne. Aveva quindi un valore simbolico fortemente anticristiano. Ora i tempi sono cambiati e la cremazione è permessa se non si ha l'intenzione di muovere contro questa verità di fede con quel gesto. Ovviamente sappiamo che il fatto che il corpo sia bruciato non inficia la possibilità della risurrezione, tanto che già prima la cremazione era permessa in situazioni straordinarie. Per il suo significato simbolico resta preferibile, a mio avviso, l'inumazione. Dello stesso avviso era il cardinal Ratzinger.

  3. #3
    Dal 2004 con amore
    Data Registrazione
    15 Jun 2004
    Località
    Attorno a Milano
    Messaggi
    19,247
     Likes dati
    0
     Like avuti
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ovviamente c'è chi, a partire da questa questione, si mette ad attaccare la Chiesa "postconciliare", sappiamo che sono le solite chiacchere di chi vuole fare cagnara a tutti i costi.

  4. #4
    VINCIT OMNIA VERITAS!
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Località
    "O voi che avete gli intelletti sani, mirate la dottrina che s'asconde sotto'l velame de li versi strani."
    Messaggi
    2,120
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Thomas Aquinas
    Ovviamente c'è chi, a partire da questa questione, si mette ad attaccare la Chiesa "postconciliare", sappiamo che sono le solite chiacchere di chi vuole fare cagnara a tutti i costi.
    Sono perfettamente d'accordo. L'unico scopo di certe chiacchiere è quello di creare disordine e confusione, con lo scopo -cosciente o meno- di disgregare dall'interno la Chiesa Cattolica.

    Tornando a noi... sono d'accordo sul fatto che per il significato simbolico sia preferibile l'inumazione (magari alla maniera certosina!) e sul significato anticristiano e massonico della cremazione dalla metà del Settecento in poi.

    Quello che desideravo sapere è quale fosse la posizione della Chiesa prima del Settecento, prima cioè che questioni di ordine contingente La spingessero -a ragione!- a proibire ai suoi fedeli una tal pratica.
    - Esiste una motivazione puramente teologica della proibizione in passato
    della cremazione?

    - Era proibita anche prima del Settecento?

    S.Tommaso nella Summa (non chiedetemi dove perchè non lo ricordo!) parlando della morte afferma che l'anima vegetativa e quella sensitiva (e con esse tutte quelle facoltà interiori legate alla corporeità o meglio alla "materialità"), dopo la morte dell'individuo, non scompaiano, nè vengano distrutte, ma siano "riassorbite", reintegrate, nell'anima individuale immortale (l'anima intellettiva) attraverso delle dinamiche precise e secondo tempi esatti (tot giorni per l'una, tot per l'altra). Un rito funebre Cattolico praticato secondo le disposizioni dei rituali (pre o postconcilio per me non fa differenza) e l'inumazione permetterebbero i processi che il Doctor Angelicus descrive. La cremazione potrebbe, invece, interromperli o modificarli in maniera più o meno influente. Ovvio che questo non tocca il nucleo dell'essere umano, ma può nondimeno, avere una sua importanza.
    Potrebbe essere una pista giusta?
    "In girum imus nocte et consumimur igni"

  5. #5
    faccia di merda
    Data Registrazione
    17 Oct 2002
    Località
    in caserma a fare flessioni nel fango
    Messaggi
    1,872
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    a scanso di equivoci vi diro' che sono favorevole alla cremazione, primo perche' lavoro a stretto contatto con la MORTE, e dopo 20 anni di esperienza, trovarsi un defunto, magari decesso 30 anni prima, in certe condizioni, non e' piacevole, sia x i parenti, sia per i poverini che si occupano di esumare i resti..
    e poi, sono un seguace di SAN FRANCESCO; perche' preoccuparsi di frate asino? io non dico che il corpo umaNO NON SIA SACRO,, ma occupiamoci prima dell'anima, perche' il giorno del GIUDIZIO IL SIGNORE RE DELL'UNIVERSO ci rendera' il corpo...
    infine: la terra ai vivi, sapete che certi cimiteri scoppiano perche' non esiste piu' lo spazio per nuove sepolture?
    dulcis in fundo: io mi faro' cremare perche' : cenere alla cenere, il mio corpo non deve essere fatto oggetto di un culto pagano, fiori etc, invece preghiere saranno gradite

    tutto questo piu' tardi possibile, naturalmente!

  6. #6
    Napoléon I
    Ospite

    Predefinito

    Hai ragione.

    Soprattutto vedere scene tipo cimitero di Milano, con le bare immagazzinate sugli scaffali, in attesa di sistemazione, fa pensare alla cremazione come soluzione "decorosa" e rispettosa della sacralità del corpo e della morte.

    Personalmente preferisco l'inumazione (ho una cappella mia), ma a certe condizioni, solo dei beceri potrebbero essere contrari.

  7. #7
    più arcipreti, meno arcigay
    Data Registrazione
    03 Jun 2004
    Località
    Tra la verità e l'errore non c'è nessuna via di mezzo, tra questi due poli opposti non c'è che un immenso vuoto. Colui che si pone in questo vuoto è altrettanto lontano dalla verità di colui che è nell'errore (J. Donoso Cortes)
    Messaggi
    19,845
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Naturalmente l'ultimo numero di "Sì sì no no" sostiene che l'abolizione di questa "immutabile" tradizione (peraltro data da Leone XIII, 1886),cioè del divieto di cremazione da parte di Paolo VI, fu il classico disastro del Vaticano II e che naturlamente i massoni furono contenti.

    E che palle.

  8. #8
    più arcipreti, meno arcigay
    Data Registrazione
    03 Jun 2004
    Località
    Tra la verità e l'errore non c'è nessuna via di mezzo, tra questi due poli opposti non c'è che un immenso vuoto. Colui che si pone in questo vuoto è altrettanto lontano dalla verità di colui che è nell'errore (J. Donoso Cortes)
    Messaggi
    19,845
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by hessler
    a scanso di equivoci vi diro' che sono favorevole alla cremazione, primo perche' lavoro a stretto contatto con la MORTE, e dopo 20 anni di esperienza, trovarsi un defunto, magari decesso 30 anni prima, in certe condizioni, non e' piacevole, sia x i parenti, sia per i poverini che si occupano di esumare i resti..
    e poi, sono un seguace di SAN FRANCESCO; perche' preoccuparsi di frate asino? io non dico che il corpo umaNO NON SIA SACRO,, ma occupiamoci prima dell'anima, perche' il giorno del GIUDIZIO IL SIGNORE RE DELL'UNIVERSO ci rendera' il corpo...
    infine: la terra ai vivi, sapete che certi cimiteri scoppiano perche' non esiste piu' lo spazio per nuove sepolture?
    dulcis in fundo: io mi faro' cremare perche' : cenere alla cenere, il mio corpo non deve essere fatto oggetto di un culto pagano, fiori etc, invece preghiere saranno gradite

    tutto questo piu' tardi possibile, naturalmente!
    Io non vorrei essere cremato, perchè mi piacerebbe una tomba nella terra da qualche parte, ma se ciò fosse disposto per ragioni inderogabili non ne farei un dramma.
    Iddio quando verrà la risurrezione della carne potrà ben ritrarre dalla cenere il mio corpo, no?

  9. #9
    faccia di merda
    Data Registrazione
    17 Oct 2002
    Località
    in caserma a fare flessioni nel fango
    Messaggi
    1,872
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    certamente, caro amico! EGLI sapra' renderci il nostro corpo(secondo certe tradizioni, risorgeremo all 'eta' del FIGLIO DELL'UOMO, ossia 33 anni)..non voglio insistere oltre, maho visto certe scene, in 20 anni di esperienza, che mi e' venuto l'orrore x inumazioni, tumulazioni etc, vedere ridotte certe salme cosi'
    nonostante tutte le precauzioni che assumiamo, il rischio di certe malattie e' elevato..io ho contratto un morbo che mi ha sballato i valori del fegato, ero donatore di sangue e me lo hanno proibito..in quanto riguarda l'aspetto religioso, in passato la cremazione era praticata da massoni ed anticlericali in odio alla CHIESA, mentre adesso,cattolici devoti si fanno cremare,io stesso ho accompagnato un mio parente cche aveva aderito' alle ultime volonta' della sua moglie, ed erano ambedue ferventi cattolici, lui era(purtroppo e' deceduto), ministro straordinario della SANTA EUCARESTIA, ed avevano tirato su tre bravi ed onestissimi ragazzi..ebbene, lui quando gli consegnarono l'urna, la prese tra le braccia, la bacio' e ci dissse: CLARA E' CON IL SIGNORE, questa e' solo una scatola, ma lo spirito e' su'...ci vennero le lacrime agli occhi...

  10. #10
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
     Likes dati
    18
     Like avuti
    35
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sulla cremazione ebbi modo di scriverci QUI
    Pertanto mi permetto di rinviarvi.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Cremazione e rissurezione dei morti.
    Di Aquileiense nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 06-01-09, 21:43
  2. Inumazione o Cremazione?
    Di =DADOUKOS= nel forum Filosofie e Religioni d'Oriente
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 07-09-06, 13:29
  3. Inumazione, cremazione,o...?
    Di FalcoConservatore nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 72
    Ultimo Messaggio: 22-07-06, 18:34
  4. Cremazione, un rito che ritorna
    Di Mjollnir nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-06-03, 17:07
  5. Cremazione
    Di enrique lister nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-02-03, 00:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •