Telecom Italia ha scelto la soluzione PWLAN di Gemtek Systems per ampliare la rete di accesso wireless, attraverso l'introduzione di micro hotspot WiFi in centinaia di location a livello nazionale. L'ex monopolista utilizzerà una soluzione basata sul sistema P-560 di Gemtek, denominata "hotspot-in-a-box". Tale soluzione, fornita in partnership con Urmet TLC, consentirà di aumentare la copertura WiFi in Italia grazie all'uso di piccoli hotspot da affiancare alle tecnologie WiFi classiche.

Massimo Fatato, amministratore delegato di Gemtek Systems Europe, spiega: "La decisione di Telecom Italia di creare centinaia di location di hotspot è un chiaro segnale per il mercato europeo dei carrier e serve a rafforzare la nostra determinazione nel focalizzarci sulla creazione di soluzioni complete per l'accesso pubblico ad Internet in modalità wireless".

Per mantenere i costi di esercizio, Telecom Italia e Gemtek Systems hanno ottimizzato la prima fase di quella che diventerà la rete PWLAN di micro hotspots più ampia d'Europa. Con l'introduzione della soluzione P-560 "hotspot-in-a-box" in centinaia di luoghi pubblici, si è optato per un'architettura flessibile, pronta a supportare l'introduzione di futuri servizi a valore aggiunto e che può essere adattata per soddisfare i requisiti propri di ciascuna location.

Grazie alla sua capacità di supportare la funzionalità multi-VLAN, questa tecnologia permette d'integrare in maniera trasparente, sulla stessa infrastruttura, funzioni di accesso pubblico con funzionalità di accesso enterprise.