User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 45

Discussione: Violenze negli stadi

  1. #1
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    475
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Violenze negli stadi

    Faccio una premessa: sono stato una sola volta in curva in vita mia (finale di Manchester di Champion's) e probabilmente non posso rendermi conto della realtà che ogni domenica voi vivete sugli spalti. Forse proprio per questo faccio parte di quella grande parte dell'opinione pubblica che si indigna per episodi di violenza come quelli di Avellino-Napoli o di Torino-Milan.
    Vorrei però confrontarmi in maniera costruttiva con voi. Magari riuscirò a capire le vostre ragioni (anche se non sarà proprio facile a dir la verità) o forse voi potrete capire le idee di un abbonato a SKY (so che fate una battaglia contro le pay tv ma non mi vergogno di ammettere di essere abbonato alle televisioni a pagamento, non solo per il calcio ma per tutti gli sport, da più di 10 anni).
    Incominciamo dal primo punto della questione: leggendo i vostri post ho scoperto una vostra proposta che sinceramente ignoravo: gli stadi senza polizia. Non è una prospettiva che condivido perché anche se la maggior parte degli ULTRAS sono dei tifosi e non dei teppisti ho paura che il calcio italiano diventerebbe qualcosa di simile al campionato argentino o cileno (a proposito una volta, su TELE+ guarda caso, ho visto un programma dedicato al mondo ULTRAS in sudamerica, qualcosa di allucinante vi giuro). A volte ho assistito a scazzottate in tribuna Montemario, figuriamoci quello che succederebbe senza forza pubblica.
    Credo invece che la proposta da fare sarebbe un'altra, a mio avviso nel nostro comune interesse di tifosi: avere degli stadi senza barriere. Con i giocatori a 3 cm dal mio naso. Come in Inghilterra insomma.
    In Gran Bretagna però, se un tifoso entra in campo (anche solo per regalare una sciarpetta ad un suo idolo) lo buttano in galera e gettano via la chiave. Non è in Italia che non si riesce a fare distinzioni fra chi vuole entrare in campo per menare il portiere del Messina e chi vuole entrare per regalare la sciarpa al proprio giocatore...
    A dir la verità in Gran Bretagna c'è una cultura calcistica completamente differente: se un tifoso in tribuna riesce a raccogliere un pallone non si sognerebbe mai di tenerselo.. in Italia quando una squadra vince lo scudetto i giocatori vengono aggrediti per prendere anche solo i suoi calzini...
    Forse certe cose non le posso capire perché non sono mai stato diffidato per un fumogeno ma credo ancora che lo stadio possa diventare un luogo dove poter portare la propria famiglia.
    Ripeto, non conosco bene la vostra realtà (per questo cerco di confrontarmi e di capire) ma come il 90% degli italiani ho veramente tante tante difficoltà a trovare attenuanti agli ULTRAS del Torino o del Napoli.
    "Abbiamo bisogno della libertà per impedire che lo Stato abusi del suo potere e abbiamo bisogno dello Stato per impedire l’abuso della libertà".
    KARL R. POPPER

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    475
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Chiedo scusa... ho postato per 3 volte lo stesso messaggio.. I moderatori possono cancellare gli altri due? Grazie
    "Abbiamo bisogno della libertà per impedire che lo Stato abusi del suo potere e abbiamo bisogno dello Stato per impedire l’abuso della libertà".
    KARL R. POPPER

  3. #3
    We Are The Firm
    Data Registrazione
    12 Mar 2002
    Località
    Poggibonsi - Granducato di Toscana
    Messaggi
    9,355
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro Studentelibero, indignarsi per un episodio simile è fin troppo facile, d'altronde c'è scappato un morto e le scene di violenza sono state trasmesse decine di volte.
    Non voglio scendere nello specifico di questo episodio, sia per rispetto a chi adesso non c'è più sia perchè ne abbiamo già abbondantemente parlato negli altri 3d.
    Agli occhi dei più, l'odio dei gruppi ultras verso le forze del disordine è incomprensibile, ma come ho già fatto ieri, invito qualsiasi persona a seguire per una stagione la propria squadra con quelli della curva, specialmente in trasferta: oltre a qualche scalmanato, sono straconvinto che vi colpirà il comportamento che le forze di polizia tengono nei confronti degli ultrà. Anni di abusi, comportamenti vili, provocazioni, non possono che creare questo clima.

    La Polizia negli stadi è presente in modo massiccio da 5-6 anni al massimo (forse meno), eppure i risultati non sono stati così positivi, anzi, hanno aggravato la situazione perchè le tensioni tra tifoserie avversarie si sono trasformate in tensioni verso la polizia, proprio per i motivi sopraelencati.
    Per questo credo che degli agenti privati all'interno dello stadio possano in qualche modo mutare la situazione, prima di tutto perchè sarebbero stipendiati dalle società esclusivamente per mantenere un clima distensivo e per non fare arrivare al contatto le due fazioni. Finirebbe probabilmente la questione degli abusi di potere e la tensione calerebbe.
    Lascia perdere quello che succede in Argentina, lì si tratta di un fenomeno sociale che merita un approfondimento più ampio, dato che la gente va allo stadio con la pistola...

    Il cima che vorresti tu, quello simile all'Inghilterra, credo sia il sogno di qualsiasi tifoso (anche ultras), purtroppo ci sono delle cose che non vanno: è inutile arrivare allo scontro muro contro muro, perchè è antiproducente. Le leggi devono essere meno rigide. Io che a fine partita entro in campo per regalare una sciarpa ad un calciatore non posso essere arrestato al pari di uno che invade il campo per tirare un cazzotto al portiere...

    Le famiglie devono tornare allo stadio. Il fenomeno ultras risale ai primi anni '70, è impensabile dare la colpa agli ultrà se le famiglie non vanno più a vedere la partita, questo è un problema recente, non sussiste da 35 anni...
    ULTRAS MODUS VIVENDI

  4. #4
    I amar prestar aen
    Data Registrazione
    09 Sep 2002
    Località
    Brescia
    Messaggi
    8,891
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Aug83
    Caro Studentelibero, indignarsi per un episodio simile è fin troppo facile, d'altronde c'è scappato un morto e le scene di violenza sono state trasmesse decine di volte.
    Non voglio scendere nello specifico di questo episodio, sia per rispetto a chi adesso non c'è più sia perchè ne abbiamo già abbondantemente parlato negli altri 3d.
    Agli occhi dei più, l'odio dei gruppi ultras verso le forze del disordine è incomprensibile, ma come ho già fatto ieri, invito qualsiasi persona a seguire per una stagione la propria squadra con quelli della curva, specialmente in trasferta: oltre a qualche scalmanato, sono straconvinto che vi colpirà il comportamento che le forze di polizia tengono nei confronti degli ultrà. Anni di abusi, comportamenti vili, provocazioni, non possono che creare questo clima.

    La Polizia negli stadi è presente in modo massiccio da 5-6 anni al massimo (forse meno), eppure i risultati non sono stati così positivi, anzi, hanno aggravato la situazione perchè le tensioni tra tifoserie avversarie si sono trasformate in tensioni verso la polizia, proprio per i motivi sopraelencati.
    Per questo credo che degli agenti privati all'interno dello stadio possano in qualche modo mutare la situazione, prima di tutto perchè sarebbero stipendiati dalle società esclusivamente per mantenere un clima distensivo e per non fare arrivare al contatto le due fazioni. Finirebbe probabilmente la questione degli abusi di potere e la tensione calerebbe.
    Lascia perdere quello che succede in Argentina, lì si tratta di un fenomeno sociale che merita un approfondimento più ampio, dato che la gente va allo stadio con la pistola...

    Il cima che vorresti tu, quello simile all'Inghilterra, credo sia il sogno di qualsiasi tifoso (anche ultras), purtroppo ci sono delle cose che non vanno: è inutile arrivare allo scontro muro contro muro, perchè è antiproducente. Le leggi devono essere meno rigide. Io che a fine partita entro in campo per regalare una sciarpa ad un calciatore non posso essere arrestato al pari di uno che invade il campo per tirare un cazzotto al portiere...

    Le famiglie devono tornare allo stadio. Il fenomeno ultras risale ai primi anni '70, è impensabile dare la colpa agli ultrà se le famiglie non vanno più a vedere la partita, questo è un problema recente, non sussiste da 35 anni...
    Concordo su quasi tutto, tranne che mi risulta che in inghilterra non sia possibile entrare in campo per regalare la sciarpa. Io allo stadio ci vado con una buona frequenza dai primi anni 80, in uno stadio non proprio tranquillo come quello di Brescia, da ragazzo anche in mezzo agli ultras, e mai ho avuto dei problemi perchè mai li ho cercati, l'odio verso i "celerini c'era anche allora.

    Cordiali Saluti
    E voi tutti, o Celesti, ah! concedete,
    Che di me degno un dì questo mio figlio
    Sia spendor della patria, e de Troiani
    Forte e possente regnator. Deh! fate
    Che il veggendo tornar dalla battaglia
    Dell'armi onusto de' nemici uccisi,
    Dica talun: NON FU SI' FORTE IL PADRE:
    E il cor materno nell'udirlo esulti.

  5. #5
    We Are The Firm
    Data Registrazione
    12 Mar 2002
    Località
    Poggibonsi - Granducato di Toscana
    Messaggi
    9,355
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by locke
    Concordo su quasi tutto, tranne che mi risulta che in inghilterra non sia possibile entrare in campo per regalare la sciarpa. Io allo stadio ci vado con una buona frequenza dai primi anni 80, in uno stadio non proprio tranquillo come quello di Brescia, da ragazzo anche in mezzo agli ultras, e mai ho avuto dei problemi perchè mai li ho cercati, l'odio verso i "celerini c'era anche allora.

    Cordiali Saluti
    qualsiasi invasione di campo, anche pacifica, è vietata in Italia con l'ultima legge contro la violenza negli stadi e per quello che so io è stata copiata agli inglesi.
    ULTRAS MODUS VIVENDI

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    475
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Aug83

    Per questo credo che degli agenti privati all'interno dello stadio possano in qualche modo mutare la situazione, prima di tutto perchè sarebbero stipendiati dalle società esclusivamente per mantenere un clima distensivo e per non fare arrivare al contatto le due fazioni. Finirebbe probabilmente la questione degli abusi di potere e la tensione calerebbe.
    La polizia privata è una proposta non nuova che viene da diverse parti (persino dall'attuale ministro degli interni). Io avevo capito che voi volevate togliere qualsiasi tipo di sicurezza all'interno degli stadi. Cmq in teoria sono d'accordo, anche perché non capisco perché lo stato (cioé noi tutti, non tifosi compresi) ogni domenica devono mandare polizia e carabinieri agli stadi quando potrebbero benissimo cercare di contrastare la criminalità nella vita reale. C'è un problema però: chi li paga? I club? Con quali soldi? Sai paradossalmente i soldi delle PAY TV potrebbero non bastare
    "Abbiamo bisogno della libertà per impedire che lo Stato abusi del suo potere e abbiamo bisogno dello Stato per impedire l’abuso della libertà".
    KARL R. POPPER

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    475
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Aug83

    Il cima che vorresti tu, quello simile all'Inghilterra, credo sia il sogno di qualsiasi tifoso (anche ultras), purtroppo ci sono delle cose che non vanno: è inutile arrivare allo scontro muro contro muro, perchè è antiproducente. Le leggi devono essere meno rigide. Io che a fine partita entro in campo per regalare una sciarpa ad un calciatore non posso essere arrestato al pari di uno che invade il campo per tirare un cazzotto al portiere...
    Io sono delle idea che la politica della repressione deve essere adottata solo se si tratta dell'ultima spiaggia. E' questo il caso? Non lo so.
    Ho rispetto per i gruppi ULTRAS ma ho il sospetto (ripetto è solo un'impressione e non pretendo di avere ragione) che in alcune città alcuni capi ULTRAS abusino del loro carisma per attività che poco hanno a che fare con lo sport.
    Qualche anno fa scoppiò una polemica grandissima a Brescia (ma era già successo nei primi anni della gestione Sensi a Roma) secondo la quale alcuni capi ultras ricattavano le società.. ma non per avere agevolazioni che avrebbero riguardato tutta la tifoseria (in questo caso sarebbe stato comprensibile anche se non è mai giustificabile l'arma del ricatto) ma esclusivamente per fini personali (es. biglietti gratis da rivendere).
    Ti ripeto, non si può generallizzare, ma in molte piazze non sempre c'è un interlocutore affidabile per poter cercare un dialogo costruttivo.
    "Abbiamo bisogno della libertà per impedire che lo Stato abusi del suo potere e abbiamo bisogno dello Stato per impedire l’abuso della libertà".
    KARL R. POPPER

  8. #8
    MILANESE DI UNA VOLTA
    Data Registrazione
    25 Mar 2002
    Località
    FUORI DA PORTA CICCA, LUNGO CORSO SAN GOTTARDO...
    Messaggi
    33,215
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Premesso che pure io non posso che provare un po di piacere nel vedere i poliziotti prendersi qualche cinghiata e doversi andare a nascondere nel sotto passaggio dopo tutto quello che ci fanno passare, dopo gli abusi, le prese per il culo, il non trattarci come liberi cittadini ma come un qualcosa di a se stante dico che il problema è piu' complesso di quanto non possa apparire. Ho appena iniziato la mia sesta stagione di curva, negli anni ne ho viste tante, una minima di esperienza per parlare penso di averla. Premetto anche che io di spirito e di animo non sono un violento, anzi. Ma alle volte la rabbia mi sale e sono andato vicino ad alzare le mani ad un paio di poliziotti (in tutti e due casi eran ragazzi piu' piccoli di me). Io credo che da parte dei vertici delle forze del disordine ci sia un bell'indottrinamento, "quelli sono ultras, state attenti, appena potete picchiate forte" (stesso discorso che fanno nelle manifestazioni politiche, ma questo è un altro discorso). Potrei discrivermi mille episodi, mille piccole cose, ma dice bene Aug, provate a seguire per tutto un anno una squadra, trasferte comprese e vi accorgerete di quello che succede. Ma senza andar lontano, provate ad entarare a San Siro dai cancelli della curva (Sud o Nord che sia) e notate come si comportano i poliziotti, cosa vi costringono a lasciar fuori dallo stadio o a che perquisizioni vi sottopongono; la partita dopo entrate dal cancello riservato ai Vip e noterete che i poliziotti vi fanno l'inchino, sarei curioso di sapere perchè al sig. Moratti non sequestrano l'accendino (sequestrano perchè ogni volta io esigo di poter lasciare il mio accendino e il mio moschettone al posto di Polizia in una busta con su il mio nome, come prevede la legge e in tutta risposta mi ridono in faccia, mi strappano l'accendino di mano e me lo buttano via). Io posso capire che dopo anni di situazioni del genere uno si esasperi, uno non ce la faccia piu'. L'Ultras ha sempre colpa, è sempre un teppista, un deviato, mentre gli sbirri che massacrano di botte le persone che non hanno fatto nulla (vedi Genova, Napoli ma anche mille casi all'interno degli stadi) sono dei probi viri a cui tutto è permesso.
    Ha ragione quel fascio di Di Canio a dire che gli stadi sono zona franca, ma per gli sbirri, non per noi. Inutile dire che questo disastroso governo non ha fatto altro che peggiorare la situazione, stringendo ancora di piu' l'assedio riuscendo ad ottenere effetto contrario.
    LIBERO CITTADINO? NO, ULTRAS!

  9. #9
    MILANESE DI UNA VOLTA
    Data Registrazione
    25 Mar 2002
    Località
    FUORI DA PORTA CICCA, LUNGO CORSO SAN GOTTARDO...
    Messaggi
    33,215
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Studentelibero

    Qualche anno fa scoppiò una polemica grandissima a Brescia (ma era già successo nei primi anni della gestione Sensi a Roma) secondo la quale alcuni capi ultras ricattavano le società.. ma non per avere agevolazioni che avrebbero riguardato tutta la tifoseria (in questo caso sarebbe stato comprensibile anche se non è mai giustificabile l'arma del ricatto) ma esclusivamente per fini personali (es. biglietti gratis da rivendere).
    Bufala clamorosa che venne smentita poi da tutti, peccato che quando venne fuori ci fecero i titoli a nove colonne, quando venne smentita forse lo scrissero si e no in un boxettino a meta' giornale.

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    475
     Likes dati
    0
     Like avuti
    0
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Originally posted by Il_Siso
    Bufala clamorosa che venne smentita poi da tutti, peccato che quando venne fuori ci fecero i titoli a nove colonne, quando venne smentita forse lo scrissero si e no in un boxettino a meta' giornale.
    Ti riferisci a Brescia o a Roma?
    "Abbiamo bisogno della libertà per impedire che lo Stato abusi del suo potere e abbiamo bisogno dello Stato per impedire l’abuso della libertà".
    KARL R. POPPER

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Steward armati negli stadi
    Di geppo nel forum SS Lazio
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-08-07, 15:00
  2. Steward armati negli stadi
    Di Giò nel forum AC Milan
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 05-08-07, 16:22
  3. Sicurezza negli stadi
    Di dr. van helsing nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-06-05, 12:23
  4. Disordini negli stadi
    Di pensiero nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 16-04-05, 16:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •