User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 32
  1. #1
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    120,393
     Likes dati
    18,182
     Like avuti
    25,928
    Mentioned
    634 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di guerra

    Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di guerra

    Il primo ministro a Tokyo partecipa a una cerimonia ufficiale. La Cina: «Offesa brutale». Gli Usa: «Siamo delusi».

    DAL NOSTRO CORRISPONDENTE A PECHINO - Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha visitato lo Yasukuni, il santuario dove sono onorati 2,5 milioni di caduti in nome dell’imperatore. Tra quei soldati, funzionari e civili ci sono alcune centinaia di criminali di guerra e 14 condannati di «Classe A», considerati tra gli ideatori e pianificatori dell’aggressione nipponica durante il secondo conflitto mondiale.

    PECHINO OFFESA - Abe è arrivato al tempio nel centro di Tokyo vestito in abito da cerimonia con le code, cravatta color argento, accolto dai custodi del santuario in kimono. Tutta la scena è stata trasmessa in diretta dalla televisione. È la prima volta dal 2006 che un primo ministro giapponese in carica compie un gesto di sfida storica tanto significativo e grave per tutti i Paesi asiatici che furono vittime dell’invasione imperialista del Giappone nel secolo scorso. La Cina ha definito la visita «un’offesa brutale e un affronto alla storia e alla coscienza umana». La Corea del Sud ha espresso «collera per un comportamento anacronistico». Anche gli Stati Uniti hanno fatto sentire la loro voce critica: «Il Giappone è un alleato e un amico, ma siamo delusi da un comportamento che aggraverà le tensioni con le nazioni vicine». Abe sostiene di essere andato allo Yasukuni non per celebrare il militarismo del passato ma «per fare rapporto alle anime dei caduti sul lavoro del mio governo e per promettere che il popolo non dovrà mai più soffrire in guerra». Quasi una missione pacifista, secondo questa spiegazione. Ma negli anni Settanta, quando Pechino e Tokyo riallacciarono normali relazioni, i giapponesi avevano promesso in un accordo non scritto che nessun politico con responsabilità di governo avrebbe messo piede in quel santuario del militarismo.

    PASSI ALLARMANTI - E il governo Abe, in carica esattamente da un anno, ha già compiuto altri passi allarmanti: il premier ha detto che la storia può sempre essere vista da diversi angoli e che definire le azioni giapponesi tra gli anni Trenta e Quaranta del secolo scorso come «invasioni» non è corretto. Tokyo ha anche appena varato un piano di potenziamento delle forze armate che prevede il varo di navi e sottomarini e l’acquisto di decine di cacciabombardieri. Questa corsa al riarmo si inquadra in una crisi territoriale con la Cina per le isole Senkaku/Diaoyu: si tratta di un gruppo di scogli disabitati amministrati da Tokyo ma rivendicati da Pechino, che hanno un valore strategico per il controllo delle rotte navali e a quanto pare poggiano su fondali ricchi di risorse minerarie.

    Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di guerra - Corriere.it
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    120,393
     Likes dati
    18,182
     Like avuti
    25,928
    Mentioned
    634 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di gue

    Qualche giorno fra, tra l'altro....

    Giappone: gli 80 anni dell’imperatore che forse sarà ancora divino

    Tokyo, 24 dic – Il 125mo imperatore seduto sul Trono del Crisantemo, la monarchia mai interrotta più antica del mondo fondata nel 660 a.C., ha compiuto ieri 80 anni ed in Giappone è festa nazionale. Più di 25 mila persone, quasi tutte sventolando la bandiera del Sol Levante, hanno atteso sotto la finestra del palazzo imperiale il saluto di Akihito. Quando l’imperatore si è affacciato al bancone la folla lo ha accolto al grido “Banzai!” (lunga vita). Il sovrano nipponico ha pronunciato un discorso carico di significati rendendo omaggio all’imperatrice Michiko: “Essere imperatore può essere un compito solitario”, ha dichiarato Sua Maestà Imperiale Akihito in un’intervista diffusa dall’agenzia imperiale. “Ma la presenza al mio fianco dell’imperatrice mi ha dato conforto e gioia. Lei ha sempre rispettato la mia posizione e mi ha sostenuto”. L’imperatore ha poi voluto ricordare le vittime delle catastrofi naturali che hanno colpito negli ultimi anni il paese esprimendo la propria vicinanza alle famiglie.

    Lo scorso aprile il sovrano ha festeggiato insieme al premier nipponico Shinzo Abe il “giorno della sovranità”, un giornata di celebrazioni voluta da Abe per ricordare ai giapponesi che il loro paese non è più una colonia americana. Per l’occasione un’orchestra suonò appositamente il Kimigayo, l’antico inno nazionale messo al bando nel dopoguerra mentre la folla gridava «Banzai!».

    Nonostante che, con la sconfitta nel secondo conflitto mondiale e l’occupazione statunitense, l’imperatore non venga più formalmente considerato di natura divina, il premier Shinzo Abe pare abbia in programma di restituirgli le prerogative tradizionali peculiari del tennō, «l’imperatore celeste». Sarebbe una svolta sensazionale e decisamente significativa.

    In seguito infatti alla dichiarata volontà di ripristinare un esercito nazionale e alle numerose rivendicazioni volte a riaffermare la sovranità nazionale anche nel campo costituzionale, il governo giapponese potrebbe così cancellare il “Tenno no ningen sengen” (la “Dichiarazione della natura umana dell’imperatore”) pronunciata da Hiroito via radio nel gennaio 1946.

    Una svolta forse incredibile ma certamente non impossibile, considerando che la popolazione, al di là dei cambiamenti tecnologici, ha conservato uno spirito fortemente tradizionale. Basti pensare che quando il deputato Taro Yamamoto, nel novembre scorso, ha osato consegnare a mano una lettera all’imperatore Aikhito durante una cerimonia ufficiale, ha scatenato una ridda di polemiche. Il registra Tatsuya Mori, in una recente intervista a Japan News, ha dichiarato: “C’è un sistema imperiale in tutti noi, ogni cittaddino giapponese ha una profonda ammirazione nei confronti dell’imperatore. Mentre molti politici e burocrati perseguono i propri interessi personali, l’imperatore pensa veramente a ciò che è meglio per il popolo.”

    Eugenio Palazzini

    Giappone: gli 80 anni dell?imperatore che forse sarà ancora divino | IL PRIMATO NAZIONALE
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  3. #3
    Smoderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    15,495
     Likes dati
    1,827
     Like avuti
    4,711
    Mentioned
    28 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di gue

    Banzai!

  4. #4
    Descamisado
    Data Registrazione
    23 Nov 2011
    Località
    Sovranità politica, indipendenza economica, giustizia sociale
    Messaggi
    31,795
     Likes dati
    38,609
     Like avuti
    23,261
    Mentioned
    520 Post(s)
    Tagged
    131 Thread(s)

    Predefinito Re: Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di gue

    Cina offesa e USA delusi? Si vede che è uno con i controcoglioni.
    "L'odio per la propria Nazione è l'internazionalismo degli imbecilli"- Lenin
    "Solo i ricchi possono permettersi il lusso di non avere Patria."- Ledesma Ramos
    "O siamo un Popolo rivoluzionario o cesseremo di essere un popolo libero" - Niekisch

  5. #5
    Smoderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    15,495
     Likes dati
    1,827
     Like avuti
    4,711
    Mentioned
    28 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di gue

    Eh, immagino dispiaccia molto ai giapponesi di tutte queste delusioni altrui...

  6. #6
    Barbaro
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    43,649
     Likes dati
    8,624
     Like avuti
    17,605
    Mentioned
    506 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di gue

    Più o meno come se la Merkel andasse al Nido dell'Aquila a rendere omaggio a Hitler
    PATRIMONIALE PROGRESSIVA SU IMMOBILI, DEPOSITI, PRODOTTI FINANZIARI, RENDITE E SUCCESSIONI!

  7. #7
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,135
     Likes dati
    5,904
     Like avuti
    8,204
    Mentioned
    924 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di gue

    Beh che Abe sia il presidente del Consiglio giapponese piu nazionalista delll'ultimo quarantennio lo si deduce da un fatto piu oggettivo: ha aumentato le spese per il riarmo militare del Giappone del 5% (aumento superiore a quelli inglesi e francesi tanto per fare un esempio) in pratica mettendo fine alla neutralità finora portata avanti dal Giappone del dopoguerra
    Giappone aumenta spese militari, +5% per prossimo quinquennio - Il Mondo
    Ultima modifica di [email protected]; 26-12-13 alle 20:30

  8. #8
    Forumista
    Data Registrazione
    13 Jul 2013
    Messaggi
    426
     Likes dati
    269
     Like avuti
    153
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di gue

    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Beh che Abe sia il presidente del Consiglio giapponese piu nazionalista delll'ultimo quarantennio lo si deduce da un fatto piu oggettivo: ha aumentato le spese per il riarmo militare del Giappone del 5% (aumento superiore a quelli inglesi e francesi tanto per fare un esempio) in pratica mettendo fine alla neutralità finora portata avanti dal Giappone del dopoguerra
    Giappone aumenta spese militari, +5% per prossimo quinquennio - Il Mondo
    Finalmente! Almeno uno dei paesi del fu Tripartito fa quello che deve fare...

  9. #9
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,276
     Likes dati
    13,971
     Like avuti
    22,669
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di gue

    Citazione Originariamente Scritto da Robert Visualizza Messaggio
    Più o meno come se la Merkel andasse al Nido dell'Aquila a rendere omaggio a Hitler
    Palle.

    E' come se avessimo perso la prima guerra mondiale e Napolitano andasse ad una Messa celebrata al Milite Ignoto.

    E' un po' diverso.

    Poi c'è il discorso che lo Yasukuni è un templio Shintoista e che i soldati caduti, buoni o cattivi che fossero , automaticamente per tale culto divengono spiriti protettori (o Kami).

    Non è manco la prima volta, vari primi ministri vi si sono recati in passato , piaccia o meno lo Shintoismo è più o meno ancora religione di stato (inquadrata in una maniera assai labile, ma così è)
    Preferisco di no.

  10. #10
    Hic Sunt Leones
    Data Registrazione
    26 May 2009
    Località
    Soprattutto Italia
    Messaggi
    16,643
     Likes dati
    169
     Like avuti
    3,674
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Giappone, Abe sfida tutti e visita il santuario dei caduti e dei criminali di gue

    La partita nell'area è tra Cina e USA, il resto (Giappone, Corea del Sud, Corea del Nord, Vietnam ecc.) è destinato a recitare ruolo da comprimario
    Passata la buriana facciamo i conti

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Tensione tra Giappone e Russia per visita Medvedev alle Curili
    Di Majorana nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-11-10, 18:09
  2. la moratti non visita i caduti della rsi
    Di ulfenor nel forum Destra Radicale
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 03-11-06, 10:07
  3. Criminali di guerra
    Di Totila nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-08-03, 02:45
  4. I criminali di guerra
    Di Totila nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02-04-03, 16:04
  5. Giappone-Russia: sfida politica!
    Di Daniele (POL) nel forum Termometro sportivo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-06-02, 14:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •