Il comportamento del presidente della Compagnia delle Opere Bernhard Scholz al meeting di Rimini si è comportato in maniera indecente verso Roberto Formigoni perché non è più governatore, Donat Cattin aveva ragione quando definiva la Compagnia delle Opere "una compagnia di opere di misericordia.... corporali". Prima tutti ad ossequiare Formigoni quando era governatore adesso fanno addirittura finta di non conoscerlo. Si tratta dei soliti buffoni e saltimbanchi che prima erano li a omaggiare il Cavaliere e oggi sono al governo con Letta. Possono cambiare la bottiglia ma il vino è sempre lo stesso.