User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Vietnam

  1. #1
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Vietnam

    Vietnam

    Quando la guerra celebra il culto della sconfitta






    Ancor oggi, a ventiquattro anni dalla sua conclusione, la guerra del Vietnam costituisce l’avvenimento storico più divisivo nella società e nella politica americana, avendo diviso i partiti e minato le tradizionali lealtà di schieramento. Negli anni sessanta, nel momento di massima tensione tra i difensori dell’impegno bellico e i pacifisti, la guerra era appoggiata dai settori più anticomunisti – democratici e repubblicani – ma combattuta dai filocomunisti e dalla sorgente sinistra libertaria e autoritaria. Tuttavia, persino negli ambienti dell’estrema destra c’era chi era spinto ad avversarla in virtù del fatto che l’economia di guerra avrebbe forzatamente ampliato anzichè ridotto le dimensioni e l’ingerenza dello Stato. Tra queste due posizioni agli antipodi, di esaltazione e rifiuto, sembrò spuntarla nel 1968 la via di compromesso interpretata dal Presidente Richard Nixon e dal suo Segretario di Stato Henry Kissinger, volta a raggiungere con i vietnamiti del Nord “una pace con onore”. Nonostante le buone intenzioni gli americani rimasero “impantanati” (per usare una terminologia divenuta famosa) nelle paludi vietnamite fino al 1973 e nel 1975 videro le forze comuniste del nord conquistare Saigon. La guerra era finita e gli Usa scoprirono di averla malamente perduta. Il lungo conflitto, che ebbe inizio già negli anni ’50 e subì un’escalation importante negli anni sessanta grazie alla determanazione anticomunista di Presidenti democratici quali John Kennedy e Lyndon Johnson, terminò paradossalmente con i repubblicani intenti a ratificare una sconfitta, che la stampa liberal aveva indirettamente favorito, riuscendo con la propria opera di destabilizzazione a fiaccare nel morale le truppe, incitarle alla diserzione e all’obiezione di coscienza, creando una frattura tra i soldati e i civili, destinata a lacerare irrimediabilmente la società americana.

    Per lungo tempo la memoria del Vietnam è rimasta una ferita aperta nella vita degli americani, dando luogo a due mitologie speculari e contrapposte. In un primo tempo ad imporsi è stata la mitologia del rifiuto e del lutto di una nazione che aveva perduto la propria innocenza in una guerra “ingiusta”; ma già a partire dalla fine degli anni settanta a questa lettura negativa dell’esperienza bellica se ne affiancò un’altra destinata a sortire maggiori e più duraturi effetti. Complice l’avvento al potere di Reagan e con lui della destra repubblicana, erede dell’interventista Goldwater, gli anni ottanta hanno riportato il Vietnam all’attenzione in chiave antisovietica. Grazie a films di stile e contenuto diverso quali “Il Cacciatore” e “Rambo” i mass media – che in precedenza si erano schierati compatti contro la guerra, ad eccezione del “falco” John Wayne isolatissimo col suo “Green Berets” – alimentarono nei nazionalisti la nostalgia per una causa patriottica e “giusta”, perduta non dai militari ma per colpa del disimpegno del governo di Washington. Nel 1982 ebbe inizio così la costruzione del “Muro”, ovvero il Memoriale dei Veterani del Vietnam, innalzato a Washington DC adiacente al Lincoln Memorial. Un’impressionante lastra di granito nero sulla cui superficie sono riportati i nomi di tutte le vittime.

    Grazie a tutto ciò, nonostante il rinnovato impegno liberal a sottolineare le atrocità e la sostanziale inutilità del conflitto, oggi il Vietnam non è considerato più una vergogna per l’americano medio. Sulla guerra permane, è vero, un alone negativo che contagia ancora ogni intervento militare degli USA; tuttavia, l’aver prestato servizio è considerato oggi un onore per quei veterani che si candidano alle massime cariche politiche. Come il repubblicano John McCain, che sul suo passato di eroe di guerra, fatto prigioniero e torturato dai Vietcong, si è catturata l’attenzione e la stima di tutti gli americani, compresi quelli di orientamento diverso. E come il democratico John Kerry che ha tentato un po’ goffamente la sua carta di “veterano”, laddove coloro che hanno evitato la leva – vedi Clinton e Bush - sono stati accusati di comportamento poco patriottico.

    Il Vietnam continua ad essere argomento di divisione, ma i liberals non ne hanno più l’esclusiva....


    Mr. Right
    SADNESS IS REBELLION

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Vietnam

    SADNESS IS REBELLION

  3. #3
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Vietnam



    Nixon annuncia l'invasione della Cambogia




    Il veterano John McCain al suo ritorno dal Vietnam
    SADNESS IS REBELLION

  4. #4
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Vietnam

    SADNESS IS REBELLION

  5. #5
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Vietnam



    [B]The Green Berets (Berretti verdi, 1968) - Closing Scene & Song Finale[B]
    SADNESS IS REBELLION

  6. #6
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Vietnam

    SADNESS IS REBELLION

  7. #7
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Vietnam



    The Deer Hunter (Il Cacciatore) - Russian Roulette Scene
    SADNESS IS REBELLION

  8. #8
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Vietnam



    The Deer Hunter (Il Cacciatore) - End Scene
    SADNESS IS REBELLION

  9. #9
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Vietnam

    SADNESS IS REBELLION

  10. #10
    + Gothic +
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    17,936
     Likes dati
    655
     Like avuti
    1,110
    Mentioned
    111 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Vietnam



    Rambo I - Scena finale
    SADNESS IS REBELLION

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Come il Vietnam
    Di Danny nel forum Politica Estera
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-07-05, 13:47
  2. Vietnam
    Di Elendil nel forum Storia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 20-06-05, 13:46
  3. B 767 Vietnam a VCE!
    Di Alitalia Fan nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 14-03-05, 14:55
  4. Come in Vietnam!
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-09-03, 13:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •