User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Clima; a quale teoria credete di più, al global warming o al global cooling?

Partecipanti
11. Non puoi votare in questo sondaggio
  • global warming

    6 54.55%
  • global cooling

    1 9.09%
  • nessuna delle due, altro

    4 36.36%
  • non saprei

    0 0%
Pagina 3 di 3 PrimaPrima ... 23
Risultati da 21 a 30 di 30
  1. #21
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    19,291
     Likes dati
    2,654
     Like avuti
    6,055
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Clima; a quale teoria credete di più, al global warming o al global cooling?

    Citazione Originariamente Scritto da skillo Visualizza Messaggio
    mi sembra un po' che tu stia facendo il finto tonto.

    cioe` in un certo senso hai ragione, a un certo punto uno si "fida" degli scienziati e basta.
    non conosco tutti i principi scientifici che guidano un medico che mi controlla il battito del cuore, un dentista che mi cura i denti, una macchina che mi trasporta, un ponte che sorregge centinaia di macchine e mezzi pesanti, il microchip che fa funzionare il mio computer, il sistema elettico che fa funzionare casa mia etc.

    ma so che sono tutti basati sul metodo scientifico, e so che i "custodi" di questo metodo scientifico sono gli scienziati, e quindi la loro opinione e` quella che conta.

    visto che in ogni gruppo c'e` un'altissima possibilita` che qualcuno faccia il bastian contrario solo per il gusto di farlo (se non sbaglio esiste un paper che prova l'esistenza di babbo natale), non e` necessario che ci sia il 100% di scienziati al mondo che sostiene una cosa, ma un forte consenso e` abbastanza.

    ma non e` una fede cieca, basata sul fatto che qualcuno ha trovato un libro nel deserto 5000 anni fa, o sente le voci nella sua testa.

    e` una fede basata su un gruppo che so essere libero, in cui tutti seguono le stesse regole, in cui ognuno verifica il lavoro degli altri per mantenerlo su certi standard, che ha provato funzionare fino ad ora e dare risultati, e che e` aperto a "cambiare idea" se una nuova "idea" basata sulle sue regole, scalza quella precedentemente accettata.

    in pratica, e` la stessa differenza tra avere "fede" in un medico ed uno che legge i tarocchi.
    ti "fidi" del medico perche` sai che ha studiato, che la medicina e`una cosa che funziona, basata su idee razionali e verificabili, non da te ma da altri medici (o da te se hai voglia di metterti a studiare medicina)
    non ti fidi del taroccaro perche` i tarocchi non funzionano, non sono idea razionali ne` verificabili.

    altrimenti se non ci si puo` "fidare" , bisogna saper spiegare e dimostrare ogni singolo concetto scientifico alla base di ogni cosa che si fa tutti i giorni, nessuno e` in grado di farlo.
    la "mia" scienza è la geologia.
    ho anche qualche pubblicazione (a più nomi) sulle riviste che contano, uno nuovo, scritto a 8 mani, uscirà quest'anno su una rivista estera.
    siccome non sono rimasto in università mi sono dedicato al "mondo reale", prima nelle infrastrutture, ora nel monitoraggio dei dissesti. quindi non sono un ricercatore e nemmeno un patito (leggo pochi articoli, non mi tengo informato come sarebbe giusto).
    dopo questa introduzione, vorrei dire che al giorno d'oggi si vede in rete o in tv una caterva di cattiva informazione naturalistica/scientifica.
    uno come Giacobbo ha un peso enorme, con un pubblico vasto. se fa una puntata con le peggiori cazzate di fantarcheologia/geologia, mi viene il voltastomaco, perchè lo guarderanno in molti e si faranno delle idee sulla base di informazioni sbagliate o comunque molto tendenziose.
    su un canale satellitare (forse "focus") ho visto un tale travestito da indiana jones (sedicente geologo) che provava a dimostrare che la Sfinge di Giza avesse oltre 10.000 anni perchè c'erano i segni di erosione sul suo corpo, quindi "aveva visto il diluvio" o altre catastrofiche inondazioni. Uno senza le mie basi scientifiche magari gli crede, io che ho visto il documentario (e pure la sfinge dal vivo) so che è una cazzata, perchè quelle che lui chiamava tracce di erosione sul corpo della sfinge erano invece legate al materiale sedimentario di cui la sfinge è composta. E' stata scolpita su una specie di collinetta, dandogli la forma attuale. la collinetta era fatta di rocce sedimentarie disomogenee, quindi la testa ha una composizione diversa dal corpo, e i segni visti da indiana jones erano invece le tracce della stratificazione del materiale, con tanto di ripple marks e altre strutture genetiche della roccia che si è formata sul fondo marino milioni di anni fa.
    altre sciocchezze che abbondano nella rete sono le "sfere misteriose" che non sono altro che noduli, concrezioni o rimasugli della decomposizione climatica del granito o di altre rocce ignee.
    Ci sono persone che dicono che i neck come la torre del divolo in wyoming sono dei tronchi d'albero segati dai giganti e non lava solidificata all'interno di un edificio vulcanico (oggi eroso). il problema che queste cose sono diffuse come le spiegazioni corrette, e che chi crede a queste cazzate vale (elettoralmente, ma non solo) come chi sa di cosa si tratta o si informa in maniera un pochino più intelligente (magari prendendo un libro).
    tornando al cambiamento climatico, leggere che non esiste, detto da un giornalista abituato a fare il bastian contrario, mi fa pendere inesorabilmente verso le altre ipotesi.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #22
    La mia Juventus
    Data Registrazione
    23 Oct 2012
    Messaggi
    8,790
     Likes dati
    8,380
     Like avuti
    5,676
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Clima; a quale teoria credete di più, al global warming o al global cooling?

    Uno che si crea un'opinione dopo aver visto una puntata di Freedom è meglio che si dia all'ippica.
    Tessera nr. 5 del club Ma il PD ?

  3. #23
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    42,088
     Likes dati
    4,699
     Like avuti
    9,388
    Mentioned
    685 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Clima; a quale teoria credete di più, al global warming o al global cooling?

    Citazione Originariamente Scritto da skillo Visualizza Messaggio
    Ah, nordista che parla di GW con Uomodiscienza

    Un po' come se io giocassi a calcio contro Ibra
    .............e se io parlassi di business con Jeff Bezos, o il forumista scientifico con me, stessa distanza. E non ditemi che sono in OT, perche' il GW e' solo un grande business.

    *skillo, l'hai fatta fuori dal vaso, ed e' una cosa poco ecologica.

  4. #24
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    42,088
     Likes dati
    4,699
     Like avuti
    9,388
    Mentioned
    685 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Clima; a quale teoria credete di più, al global warming o al global cooling?

    Citazione Originariamente Scritto da massena Visualizza Messaggio
    la "mia" scienza è la geologia.
    ho anche qualche pubblicazione (a più nomi) sulle riviste che contano, uno nuovo, scritto a 8 mani, uscirà quest'anno su una rivista estera.
    siccome non sono rimasto in università mi sono dedicato al "mondo reale", prima nelle infrastrutture, ora nel monitoraggio dei dissesti. quindi non sono un ricercatore e nemmeno un patito (leggo pochi articoli, non mi tengo informato come sarebbe giusto).
    dopo questa introduzione, vorrei dire che al giorno d'oggi si vede in rete o in tv una caterva di cattiva informazione naturalistica/scientifica.
    uno come Giacobbo ha un peso enorme, con un pubblico vasto. se fa una puntata con le peggiori cazzate di fantarcheologia/geologia, mi viene il voltastomaco, perchè lo guarderanno in molti e si faranno delle idee sulla base di informazioni sbagliate o comunque molto tendenziose.
    su un canale satellitare (forse "focus") ho visto un tale travestito da indiana jones (sedicente geologo) che provava a dimostrare che la Sfinge di Giza avesse oltre 10.000 anni perchè c'erano i segni di erosione sul suo corpo, quindi "aveva visto il diluvio" o altre catastrofiche inondazioni. Uno senza le mie basi scientifiche magari gli crede, io che ho visto il documentario (e pure la sfinge dal vivo) so che è una cazzata, perchè quelle che lui chiamava tracce di erosione sul corpo della sfinge erano invece legate al materiale sedimentario di cui la sfinge è composta. E' stata scolpita su una specie di collinetta, dandogli la forma attuale. la collinetta era fatta di rocce sedimentarie disomogenee, quindi la testa ha una composizione diversa dal corpo, e i segni visti da indiana jones erano invece le tracce della stratificazione del materiale, con tanto di ripple marks e altre strutture genetiche della roccia che si è formata sul fondo marino milioni di anni fa.
    altre sciocchezze che abbondano nella rete sono le "sfere misteriose" che non sono altro che noduli, concrezioni o rimasugli della decomposizione climatica del granito o di altre rocce ignee.
    Ci sono persone che dicono che i neck come la torre del divolo in wyoming sono dei tronchi d'albero segati dai giganti e non lava solidificata all'interno di un edificio vulcanico (oggi eroso). il problema che queste cose sono diffuse come le spiegazioni corrette, e che chi crede a queste cazzate vale (elettoralmente, ma non solo) come chi sa di cosa si tratta o si informa in maniera un pochino più intelligente (magari prendendo un libro).
    tornando al cambiamento climatico, leggere che non esiste, detto da un giornalista abituato a fare il bastian contrario, mi fa pendere inesorabilmente verso le altre ipotesi.
    Attento che a pensare col proprio cervello ti farai molti nemici. (da ambedue le parti).

  5. #25
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    28 Dec 2020
    Messaggi
    753
     Likes dati
    103
     Like avuti
    199
    Mentioned
    14 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Clima; a quale teoria credete di più, al global warming o al global cooling?

    @nordista: guarda che di prove ne abbiamo a bizzeffe che il GW é in buona parte antropogenico: lo sappiamo appunto dale serie storiche e incrociando un bel po di dati tra dendrocronologia, sedimentazione, studio della CO2 intrappolata nei ghiacci etc etc.
    Il fatto é che appunto vediamo che non abbiamo mai avuto nella storia un riscaldamento "cosi rapido" e che coincide con il aumento emissioi CO2 e ne sappiamo il meccanismo chimico di base (efetto serra)
    Se vuoi puoi guardare (e li consiglio a tutti) la serie di video sul GW Di Potholer54, che é un serissimo giornalista scientifico britannico trasferito in Australia, che é tatcheriano e conservatore e non ha interessi di parte da difendere e infatti fa le pulci ad Al Gore ma spiega esattamente i problemi che abiamo ed avremo col clima, non da catastrofisa e non da negazionista ma semplicemente da realista

    1. Climate Change -- the scientific debate - YouTube

  6. #26
    Flexitariano
    Data Registrazione
    16 Jul 2014
    Località
    Italia. Land of Brodi.
    Messaggi
    46,229
     Likes dati
    12,783
     Like avuti
    17,237
    Mentioned
    1140 Post(s)
    Tagged
    40 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Clima; a quale teoria credete di più, al global warming o al global cooling?

    Che il clima cambi per inquinamento, sfiga o per questioni meramente temporali a me frega poco, ciò che mi frega è che l'anticlone delle Azzorre da maggio in poi non riesce più a penetrare da noi ed arriva al suo posto lo schifoso anticiclone africano.
    "La Gloria non la cerco per me stesso ma per la mia Nazione" (22gradi)

  7. #27
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    09 Jun 2009
    Messaggi
    42,088
     Likes dati
    4,699
     Like avuti
    9,388
    Mentioned
    685 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito Re: Clima; a quale teoria credete di più, al global warming o al global cooling?

    Citazione Originariamente Scritto da Uomodiscienza Visualizza Messaggio
    @nordista: guarda che di prove ne abbiamo a bizzeffe che il GW é in buona parte antropogenico: lo sappiamo appunto dale serie storiche e incrociando un bel po di dati tra dendrocronologia, sedimentazione, studio della CO2 intrappolata nei ghiacci etc etc.
    Il fatto é che appunto vediamo che non abbiamo mai avuto nella storia un riscaldamento "cosi rapido" e che coincide con il aumento emissioi CO2 e ne sappiamo il meccanismo chimico di base (efetto serra)
    Se vuoi puoi guardare (e li consiglio a tutti) la serie di video sul GW Di Potholer54, che é un serissimo giornalista scientifico britannico trasferito in Australia, che é tatcheriano e conservatore e non ha interessi di parte da difendere e infatti fa le pulci ad Al Gore ma spiega esattamente i problemi che abiamo ed avremo col clima, non da catastrofisa e non da negazionista ma semplicemente da realista

    1. Climate Change -- the scientific debate - YouTube
    Prima di tutto voglio che sia chiaro, anzi chiarissimo, che a me non interessa, riguardo la GW, se uno e' di destra o di sinistra o in mezzo. Come detto, realisticamente non abbiamo i gradi e la reale rapidita' di cambiamento del passato, infatti quando si studiano cose di migliaia di anni fa non si ha mai una risposta anno dopo anno. Unica cosa certa e' che ci sono stati e che si sono ripetuti. Un po' come i terremoti: sono causati dalle vibrazioni che le auto provocano sulle strade?
    Secondo me tutto dipende dal sole, e non c'e' nessun modo (almeno per ora) per poterlo comandare.

  8. #28
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    19,291
     Likes dati
    2,654
     Like avuti
    6,055
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Clima; a quale teoria credete di più, al global warming o al global cooling?

    Citazione Originariamente Scritto da nordista Visualizza Messaggio
    Prima di tutto voglio che sia chiaro, anzi chiarissimo, che a me non interessa, riguardo la GW, se uno e' di destra o di sinistra o in mezzo. Come detto, realisticamente non abbiamo i gradi e la reale rapidita' di cambiamento del passato, infatti quando si studiano cose di migliaia di anni fa non si ha mai una risposta anno dopo anno. Unica cosa certa e' che ci sono stati e che si sono ripetuti. Un po' come i terremoti: sono causati dalle vibrazioni che le auto provocano sulle strade?
    Secondo me tutto dipende dal sole, e non c'e' nessun modo (almeno per ora) per poterlo comandare.
    le cose anno per anno si possono stabilire.
    esiste una scienza che studio gli anelli di crescita delle piante, sia fossili (e quindi molto antiche) che delle costruzioni umane o comunque di epoche remote. Con questo si stabiliscono i cicli climatici di qualche migliaio di anni. ci sono dei matti (universitari) che mettono a confronto gli anelli di piante europee, americane ecc, tirate fuori da navi affondate, dai pueblos in USA, da pompei, dal fondo di un lago in asia ecc.ecc e ricostruiscono il clima mondiale per migliaia di anni, anno per anno, regione per regione.

    poi ci sono le carote di ghiaccio. in antartide scendono di migliaia di metri con le sonde perforatrici e arrivano al ghiaccio di migliaia di anni fa. studiano i pollini e i sedimenti nel ghiaccio e risalgono alle eruzioni vulcaniche, al clima anno per anno ecc.ecc. (a milano c'è un prof che fa questo, ai miei tempi lo chiamavamo "lo Yeti" per via delle dimensioni)

    un altro sistema che permette di trovare le annualità è quello dei sedimenti lacustri. ogni anno si ha un ciclo stagionale, sul fondo si deposita sempre allo stesso modo, tanto che si riesce a ricostruire facendo le carote come con le perforazioni, andando anche a tempi piuttosto remoti, magari in un bacino prosciugato di montagna.

    se si fa geologia classica di sono le serie stratigrafiche di chilometri di spessore, magari di sedimenti profondi (oceanici) che permettono di stabilire i cicli di migliaia di anni sulla base del contenuto fossilifero e chimico. ogni livelletto di roccia, spesso dai 2 ai 20 cenrimetri, rappresenta un singolo evento che fa parte di un ciclo, e a farci la mano si vedono i cicli di migliaia di anni tra i vari strati, legati a motivi astronomici (li ha scoperti un serbo, mi sembra che si chiamasse milankovich). metti insieme i vari cicli e ottieni i milioni di anni, le ere geologiche. ormai sono 200 anni che si è capito come funziona, mentre la datazione "assoluta" è più recente, e deriva dall'analisi del decadimento radioattivo degli isotopi imprigionati nei sedimenti.

    le possibilità sono tante, ma purtroppo le notizie rimangono in ambito accademico (chi legge gli articoli scientifici?) senza un coordinamento che le diffonde, anche perchè in fondo alla gente non gliene frega niente di queste cose, almeno fino a che non si ha una influenza diretta sulla vita delle persone, come forse sta accadendo in questi ultimi anni.

  9. #29
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Nov 2018
    Località
    Sanremo (IM)
    Messaggi
    2,688
     Likes dati
    245
     Like avuti
    2,426
    Mentioned
    16 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Clima; a quale teoria credete di più, al global warming o al global cooling?

    Credo al fatto che i cambiamenti climatici siano ciclici, naturali, secolari (se non di più), e inevitabili. Così come credo al fatto che le teorie ambientaliste dei Verdi e sinistre varie siano solo una mega copertura di quella che è la reale intenzione di questi ideologi: introdurre nuove tasse la produzione nel mondo occidentale, e favorire la globalizzazione (ovviamente nessuno va mai a dire niente alla Cina, ca va sans dire), dietro al parapetto delle buone intenzioni ambientaliste ridotte a puro terrorismo.

  10. #30
    duca di rivoli
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    LOMBARDIA - Alpi
    Messaggi
    19,291
     Likes dati
    2,654
     Like avuti
    6,055
    Mentioned
    114 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: Clima; a quale teoria credete di più, al global warming o al global cooling?

    Citazione Originariamente Scritto da AntaniPioco Visualizza Messaggio
    Credo al fatto che i cambiamenti climatici siano ciclici, naturali, secolari (se non di più), e inevitabili. Così come credo al fatto che le teorie ambientaliste dei Verdi e sinistre varie siano solo una mega copertura di quella che è la reale intenzione di questi ideologi: introdurre nuove tasse la produzione nel mondo occidentale, e favorire la globalizzazione (ovviamente nessuno va mai a dire niente alla Cina, ca va sans dire), dietro al parapetto delle buone intenzioni ambientaliste ridotte a puro terrorismo.
    fa un po' complotto.
    come se gli enormi problemi ambientali che ha la cina non siano conosciuti dai leader del governo cinese. stanno piano piano intervenendo anche loro.
    su una cosa sono sicuro, che quando LORO decideranno di intervenire pesantemente, tutto il mondo poi andrà dietro, perchè dalla loro parte hanno la fortuna di poter fare come vogliono senza troppi problemi democratici.

    da noi invece nascondono la verità sotto il tappeto, fino a che non ci sono i disastri. hai voglia a dire che non si deve costruire nelle aree golenali, poi un giorno ci scappano i morti e allora tutti addosso al sindaco che ha solo accontentato i suoi elettori.
    ricordiamoci che la legge sul dissesto idrogeologico è del 1923, credo la prima al mondo, ma da noi sono sempre tutte cazzate di chi per spirito ambientalista assurdo non vuole cavare la ghiaia dai fiumi e vuole intervenire limitando la libertà dei cittadini di costruire come cazzo gli pare.
    per il clima è uguale: chiamano terrorismo e manovra politica favorevole alla globalizzazione il fatto di allarmarsi se i dati in nostro possesso indicano che ci sono dei cambiamenti in corso un po' troppo veloci. sarà il caso di studiare meglio la cosa invece di trovarci subito il motivo nascosto e quindi la scusa di non fare niente.

 

 
Pagina 3 di 3 PrimaPrima ... 23

Discussioni Simili

  1. global warming...?
    Di Davide (POL) nel forum Energia, Ecologia e Ambiente
    Risposte: 195
    Ultimo Messaggio: 25-02-21, 22:09
  2. Global Warming Paranoia
    Di OrsoNelBosco nel forum Liberalismo e Libertarismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-01-10, 20:52
  3. Global Warming
    Di Maxadhego nel forum Padania!
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 08-01-10, 09:59
  4. Global Warming e Uragani
    Di Ezechiele (POL) nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 09-10-05, 17:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •