User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
     Likes dati
    3,394
     Like avuti
    1,746
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Aspiranti presidenti a confronto ! - domande libere

    Finora i candidati presidenti e vice che hanno dato disponibilità ad essere intervistati qui

    Von Dekken (PL)
    candidato vice-presidente PCF-PL-RN


    [email protected] (PCF)
    candidato presidente PCF-PL-RN
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,135
     Likes dati
    5,904
     Like avuti
    8,204
    Mentioned
    924 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Aspiranti presidenti a confronto ! - domande libere

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    Per i candidati presidenti:
    Politica Reale:
    Come giudicate la vicenda ILVA?
    In ispecial modo con riferimento alla ormai evidente crisi gravissima delle nostre politiche industriali?
    Ritengo che purtroppo siano venuti al pettine tutti i terribili nodi storici del modo distorto in cui finora si è sviluppata l'industria italiana violando semplicemte le leggi : l'Ilva ne è un esempio drammatico visto che da decenni si violavano le leggi minime del rispetto ambientale senza che i proprietari sentissero mai l'esigenza di investore in impianti di depurazioni.
    Per decenni l'ILVA si è sviluppata ed ha creato occupazione ma alla lunga la situazione è diventata insostenibile per la completa devastazione ambientale che ricadeva sulle stesse famiglie di chi trovava occupazione.
    La soluzione non puo'ì e non deve però essere assolutamente la chiusura dell'azienda come avrebbe voluto l'intervento della magistratiura la soluzione è un intervento del governo (ha fatto benissimo il governo Monti e lo dico fada oppositore di quel governo) che costringa pena l'esporpriazione i proprietari a riconvertirre a spese loro l'industria.
    I Governi che ci sono stati in passato (i governi Prodi o i governi Berlusconi) avrebbero dovuto in realtà fare questo intervento già vent'anni fa a dirla tutta e lo stesso governo Monti lo ha fatto in terribile ritardo e solo perchè costretto quando invece avrebbe dovuto farlo di sua iniziativa nei primi atti del governo.
    Ultima modifica di [email protected]; 05-12-12 alle 14:50

  3. #3
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
     Likes dati
    3,394
     Like avuti
    1,746
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Aspiranti presidenti a confronto ! - domande libere

    Una domanda al candidato vice-presidente Von Dekken (PL)

    "Caro von Dekken, il ruolo del vice-presidente, da costituzione, è sempre stato interpretato come un ruolo di contorno con pochi poteri, lei intende svolgerlo in maniera diversa ? vuole attribuire un valore aggiunto di tipo politico come consigliere del presidente nelle relazioni con Governo e Senato per esempio ?"
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

  4. #4
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,135
     Likes dati
    5,904
     Like avuti
    8,204
    Mentioned
    924 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Aspiranti presidenti a confronto ! - domande libere

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    Per i candidati presidenti:
    Politica Reale:

    Vicenda Sallusti: Al di là dell'uomo e del giornale, come considerate un paese che tratta in questo modo i direttori di giornale?
    Non credete che sarebbe il caso di cambiare, per tutti, la nozione di diffamazione come è impostata e calata nella normativa in questo paese?
    Su questo vorrei rispondere semplicemente citando la Legge [email protected] sulla tutela della libertà di opinione ottenuta al Senato in questa legislatura che parla da sola: abiamo depenalizzato totalmente i reati della stampa (dalla diffamazione alle querele alla violazione della privacy ) inserendo però forti sanzioni economiche , abbiamo abolito il reato di responsabilità oggettiva dei direttori dei giornali (assolutamente odiosa) lasciando la responsabilità solo in capo al singolo giornalista che scrive
    Abbiamo insomma fatto quello che la politica italiana dovrebbe fare ma è incapace di fare
    Ultima modifica di [email protected]; 05-12-12 alle 15:07

  5. #5
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,135
     Likes dati
    5,904
     Like avuti
    8,204
    Mentioned
    924 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Aspiranti presidenti a confronto ! - domande libere

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    Per i candidati presidenti:
    Politica Reale:
    Questioni del Welfare
    Non ritenete opportuno che i concetti "Diritto Acquisito" e Statuto dei Lavoratori abbiano fatto il loro tempo come tali e vadano profondamente ristrutturati?
    Vanno ristrutturati ma non aboliti attenzione: sono due cose profondamente diverse.
    Va ristrutturato il sistema pensionistico ad esempio magari prendendo quanto c'è di buono nel sitema cileno ma proprio per garantire gli attuali lavoratori e non solo gli attuali pensionati di oggi (cosa che invece purtroppo avviene oggi)
    Non deve invece essere abolito il diritto alla salute ovvero la sanità pubblica ma va assolutamente abolito il sistema attuale delle usl in cui i partiti attraverso le regioni nominano direttori e primari di nomina politica a cui poi chiedono ovviamente favori di vario tipo dal favoritismo di certe ditte farmaceutiche all'assunzione o promozione clientelistica. in piu i tagli vanno introdotti nella sanità non a "random" in modo ottuso (come ha fatto il governoMonti ad esempio) ma solo verso le USL che spendono il triplo della media nazionale mentre le usl che impiegano bene le spese vanno invece premiate con maggiori finanziamenti
    Lo Statuto dei lavoratori a sua volta va rivisto completamente ma non abolito anche qui sono due cose completamente diverse. Certamente ad esempio va riformato il sistema attuale di cassa integrazione e indennità di disoccupazione di vario tipo razionalizzando il tutto e creando un'unica (buona) tutela per tutti i lavoratori disoccupati e non diverse tutele alcune piu forti e altre meno a seconda della forza della singola categoria.
    Ultima modifica di [email protected]; 05-12-12 alle 15:01

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,135
     Likes dati
    5,904
     Like avuti
    8,204
    Mentioned
    924 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Aspiranti presidenti a confronto ! - domande libere

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    Per i candidati presidenti:

    Politica Pirriana
    Costituzione di PIR: è venuto il momento di gettarla nel cestino e dare il via ad una Seconda Repubblica di PIR?
    Si è arrivato il momento di farlo
    O meglio : si sarebbe dovuto fare già due legislature fa ma con i repubblicani che paralizzano tutto è sempre stato impossibile
    Ultima modifica di [email protected]; 05-12-12 alle 15:04

  7. #7
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
     Likes dati
    3,394
     Like avuti
    1,746
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Aspiranti presidenti a confronto ! - domande libere

    Citazione Originariamente Scritto da SteCompagno Visualizza Messaggio
    Finora i candidati presidenti e vice che hanno dato disponibilità ad essere intervistati qui

    Von Dekken (PL)
    candidato vice-presidente PCF-PL-RN


    [email protected] (PCF)
    candidato presidente PCF-PL-RN
    ai aggiunge anche il candidato di LR-ST-SP Olivo

    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

  8. #8
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
     Likes dati
    3,394
     Like avuti
    1,746
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Aspiranti presidenti a confronto ! - domande libere

    domanda al candidato presidente [email protected] PCF-PL-RN

    "Caro [email protected], lei è un veterano della politica polliana prima e pirriana poi, ma se non sbaglio è la prima volta che si candida alla guida di uno schieramento di centro-destra per le presidenziali. A differenza di Occidentale però, non è sostenuto da tutte le forze del campo conservatore, senza FDL la vittoria di Occidentale al primo turno non sarebbe stata possibile, ritiene di poter convincere comunque gli elettori forzisti a votarla ?"
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,437
     Likes dati
    1,910
     Like avuti
    2,580
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Aspiranti presidenti a confronto ! - domande libere

    Citazione Originariamente Scritto da SteCompagno Visualizza Messaggio
    Una domanda al candidato vice-presidente Von Dekken (PL)

    "Caro von Dekken, il ruolo del vice-presidente, da costituzione, è sempre stato interpretato come un ruolo di contorno con pochi poteri, lei intende svolgerlo in maniera diversa ? vuole attribuire un valore aggiunto di tipo politico come consigliere del presidente nelle relazioni con Governo e Senato per esempio ?"
    Una volta ho letto un aforisma riferito al Vice-Presidente degli Stati Uniti, il quale sarebbe è una mummia ricoperta d'oro. Perchè non ha poteri, ma è ben pagato. Qui il Vice-Presidente non è neppure pagato
    Quando mi è stata offerta la candidatura ho accettato in quanto il mio nome poteva riscuotere un consenso unitario, e quindi per spirito di servizio (si dice così?) mi sono messo a disposizione della coalizione. In se stesso il ruolo non è per nulla entusiasmante, ma ci sono molti modi per fare politica, non è indispensabile avere una carica di "potere".
    In ogni modo per rispondere alla sua domanda, mi auguro di collaborare attivamente con il Presidente in pectore [email protected], in tutte le incombenze che eventualmente volesse assegnarmi, e credo che senza dubbio discuteremo insieme dell'intervento presidenziale, nei casi previsti dalla Costituzione, stante ovviamente il rispetto dell'autonomia delle scelte del Presidente stesso. In senso stretto non credo che il Presidente abbia necessità di consiglieri, né che sia questa la funzione del Vice-Presidente. Ma, mi ripeto, ci sono molti modi per fare politica. E' mia intenzione agire attivamente esprimendo la mia opinione sulla vita politica di Transatlantico, certamente negli ambiti da lei indicati, ma anche in senso più ampio, svolgendo una funzione di stimolo e proposta sia nell'ambito delle ineludibili riforme costituzionali, sia per quanto riguarda le tematiche di legislazione ordinaria, che saranno proposte unitariamente in Senato dalla nostra coalizione, cercando di superare (non sempre sarà possibile, lo so) la manichea contrapposizione destra-sinistra.
    Ultima modifica di von Dekken; 05-12-12 alle 15:42

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,437
     Likes dati
    1,910
     Like avuti
    2,580
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Aspiranti presidenti a confronto ! - domande libere

    Le domande di Occidentale

    Politica Reale:
    Come giudicate la vicenda ILVA?
    In ispecial modo con riferimento alla ormai evidente crisi gravissima delle nostre politiche industriali?


    C’è da chiedersi: l’Italia ha una politica industriale? La mia risposta è, da decenni, di fatto, non l’ha più. Per incompetenza, per disinteresse della classe politica, per affarismo deleterio. Per tutti questi motivi. Nello specifico riguardo all’ILVA la prima responsabilità inevitabilmente è del Governo, che non ha mai promosso alcuna verifica riguardo la pericolosità degli impianti, quindi obbligando la proprietà ad intervenire. Aggiungerei che in Italia c’è la tendenza da parte dei politici a fare riferimento ad una qualche entità esterna, per le situazioni o i provvedimenti spiacevoli che si debbono adottare. Una volta è l’Unione Europea (dimenticando che l’Italia dovrebbe essere parte attiva nell’individuazione di politiche europee, finalizzate alla tutela degli interessi nazionali). Questa volta è la Magistratura. Dimenticando che un giudice deve applicare la legislazione vigente. Il Governo ed il Parlamento non dovrebbero improvvisamente scoprire che la legge non va bene, e svilirla intervenendo con un decreto. Naturalmente la chiusura dell’ILVA è un disastro per l’economia nazionale, bisognerebbe operare l’ineludibile risanamento – con le spese a carico della proprietà - proseguendo almeno parzialmente la produzione. Suppongo che sia quello che stabilisce il provvedimento governativo. Ma questo non risolve il problema. Pensare una politica industriale è un impegno enorme, e nella real-life, possiamo tutti facilmente constatare, un impegno che la classe politica non vuole assolvere. Un provvedimento immediato, ma che darebbe responsabilità al Governo – responsabilità che i politici fuggono come la peste - sarebbe sottrarre alla magistratura tutte le questioni nelle quali siano coinvolti i grandi complessi produttivi nazionali. Questioni che la magistratura non è in grado di affrontare efficacemente, mentre dovrebbe essere compito del relativo ministero risolvere velocemente per via amministrativa. Questo richiede un radicale cambio di mentalità – oltre che di leggi – cosa impossibile nell’Italia di oggi.

    Vicenda Sallusti: Al di là dell'uomo e del giornale, come considerate un paese che tratta in questo modo i direttori di giornale?
    Non credete che sarebbe il caso di cambiare, per tutti, la nozione di diffamazione come è impostata e calata nella normativa in questo paese?


    L’impianto del nostro codice penale, nonostante le modifiche intervenute nei decenni, è ancora quello che gli aveva dato Rocco, all’inizio degli anni ’30 del secolo scorso. Al di là del giudizio, positivo o preferibilmente negativo, sul Codice, appare ineludibile, anche in questo campo, una riforma integrale del diritto penale. Se ne parla da decenni, ma non se ne fa mai nulla. Che un direttore di un giornale (stampa periodica, nella definizione del codice) debba avere una responsabilità sull’operato dei suoi dipendenti mi sembra fuor di dubbio, che questa responsabilità debba essere anche penale è opinabile. La definizione di diffamazione la troviamo all’articolo 595 del codice penale Diffamazione (diritto italiano) - Wikipedia . Come definizione credo che possa essere generalmente condivisibile, tranne quella sull’ultimo comma, che invece è spiccatamente di “regime”. La mia idea è quella che molti reati, tra cui questo, dovrebbero essere depenalizzati. Comportando un risarcimento in sede civile per la persona diffamata, con la responsabilità in solido dell’autore dell’articolo, del direttore del giornale, ed in definitiva della proprietà del medesimo. Purtroppo anche in questo caso si fa un uso politico – e financo di gossip (mia suocera ha scoperto Sallusti guardando i talk-show pomeridiani) – del fatto penale a scopo di polemica, ma senza affrontare realmente il problema.

    Questioni del Welfare
    Non ritenete opportuno che i concetti "Diritto Acquisito" e Statuto dei Lavoratori abbiano fatto il loro tempo come tali e vadano profondamente ristrutturati?


    Il “diritto acquisito” non mi sembra poi così acquisito, perché il Parlamento di fatto legifera come gli pare, togliendo “diritti acquisiti” a talune categorie, e mantenendoli per talaltre categorie. Quindi non credo esistano “diritti acquisiti” – esistono diritti ed esistono privilegi. Ma la massa dei lavoratori privilegi non ne ha. Riguardo alla L. 300/1970 (Statuto dei lavoratori) sicuramente va rivisto ed attualizzato, soprattutto rivedendo il ruolo dei sindacati, che tendono loro a diventare dei privilegiati rispetto ai lavoratori. Cmq mi trovo parecchio d’accordo con quanto esposto da [email protected]

    Politica Pirriana
    Costituzione di PIR: è venuto il momento di gettarla nel cestino e dare il via ad una Seconda Repubblica di PIR?


    Da giocatore neofita devo dire che l’attuale costituzione non mi piace. Però il gioco è di tutti, si può passare alla II Repubblica se tutti (o quasi) si è d’accordo. La prossima legislatura dovrebbe prevedere una commissione che si occupi di questa tematica.
    Ultima modifica di von Dekken; 05-12-12 alle 15:33

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Politici e Candidati presidenti a confronto - organizziamo!
    Di SteCompagno nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 07-12-12, 14:16
  2. Leader e candidati senatori a confronto ! - domande libere
    Di SteCompagno nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 06-12-12, 22:18
  3. 5 Domande ai candidati Presidenti
    Di SteCompagno nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 27-05-11, 13:54
  4. Citazioni: presidenti a confronto
    Di L'Europeo nel forum Politica Europea
    Risposte: 40
    Ultimo Messaggio: 21-06-08, 02:27
  5. Citazioni: presidenti a confronto
    Di L'Europeo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 21-06-08, 01:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •