User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 32
  1. #1
    Bevar Christiania
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ελευσίνα
    Messaggi
    17,703
     Likes dati
    3,634
     Like avuti
    6,647
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italico

    21 agosto 2012


    apple Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italicoApple regina del mondo. A 15 anni di distanza dalla quasi bancarotta, Cupertino si afferma come la societa’ che vale di piu’ di tutti i tempi: sulla scia dei rumors sul lancio del nuovo iPhone e del mini iPad, Apple sale fino a 665,15 dollari per azione, per una capitalizzazione di mercato di oltre 623,1 miliardi di dollari, quindi piu’ del precedente record toccato da Microsoft nel dicembre 1999 a 619,8 miliardi di dollari. Giusto per farci un’idea, l’azienda creata da Steve Jobs da sola vale come all’incirca un quarto del debito pubblico italiano.

    Alla corsa senza freni di Apple si contrappone quella al ribasso di Facebook, che aggiorna i nuovi minimi a 18,75 dollari per azione, a fronte dei 38 dollari fissati nell’ipo, per poi chiudere la seduta a 20,01 dollari dall’upgrade di Rory Maher, analista di Capstone Investments. La sfiducia degli investitori, non risparmia neanche Groupon, dove e’ scattata la fuga dei grandi big che avevano scommesso fin dall’inizio sul sito di sconti online. Apple vale 200 miliardi piu’ di Exxon Mobil, la seconda societa’ per capitalizzazione di mercato mentre Microsoft, Wal Mart e Ibm completano la top 5.

    E secondo gli analisti la corsa di Apple non e’ destinata a fermarsi: per molti Cupertino e’ ancora sottovalutata e dovrebbe aver un prezzo di 900 dollari per azione, a fronte dei 665,15 dollari attuali, divenendo cosi’ la prima societa’ con una capitalizzazione di mercato da 1.000 miliardi di dollari. Delusi dalle perfomance e con scarsa fiducia in quelle che avevano scommesso essere aziende in grado di trainare un nuovo boom di internet, gli investitori prendono le distanze da Facebook e Group, due delle ipo piu’ attese dell’ultimo anno, insieme a Zynga, anche lei pesante in Borsa. La caduta di Facebook, che nel corso della seduta brucia parte delle perdite di giornata e inverte rotta, alimenta le speculazioni sulla possibile inadeguatezza di Mark Zuckerberg alla guida dell’azienda, con alcuni che ne chiedono il cambio dello ‘status’ sul proprio profilo per quanto riguarda il lavoro. ”E’ senza dubbio un genio per aver lanciato la societa’, ma questo non si traduce necessariamente nel saper guidare una societa’ quotata”, affermano alcuni analisti, secondo i quali se i problemi persistessero il consiglio di amministrazione dovrebbe considerare un cambio al vertice. Facebook non e’ la prima societa’ ad avere difficolta’ nella transizione da start up a quotazione: altre aziende, come Yahoo! e Apple, hanno dovuto accantonare i loro fondatori e affidarsi a esterni almeno all’inizio, per poi tornare nella braccia di chi le aveva fondate, come nel caso di Cupertino con Steve Jobs. Secondo altri analisti, invece, Zuckerberg puo’ stare tranquillo perche’ l’essere il maggiore azionista gli garantisce di essere intoccabile.

    da L’indipendenza

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    288 amu
    Data Registrazione
    19 Sep 2009
    Località
    115
    Messaggi
    21,155
     Likes dati
    2,904
     Like avuti
    2,965
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italico

    Apple si mantiene sulla sua religione. Da Jobs in poi le macchine Apple-Mac sono vendute a prezzi assolutamente fuori mercato. Quindi c'è da vedere quanto durerà questa religione e quali scenari si potranno aprire in seguito a questo evento. Io apprezzo di più la Sun Microsystems una società solidissima, specialmente dopo i fatti di Oracle. I suoi incrementi non sono altissimi ma sono supportate da un fare reale.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
     Likes dati
    8,551
     Like avuti
    7,136
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italico

    Citazione Originariamente Scritto da dedelind Visualizza Messaggio
    21 agosto 2012


    apple Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italicoApple regina del mondo. A 15 anni di distanza dalla quasi bancarotta, Cupertino si afferma come la societa’ che vale di piu’ di tutti i tempi: sulla scia dei rumors sul lancio del nuovo iPhone e del mini iPad, Apple sale fino a 665,15 dollari per azione, per una capitalizzazione di mercato di oltre 623,1 miliardi di dollari, quindi piu’ del precedente record toccato da Microsoft nel dicembre 1999 a 619,8 miliardi di dollari. Giusto per farci un’idea, l’azienda creata da Steve Jobs da sola vale come all’incirca un quarto del debito pubblico italiano.

    Alla corsa senza freni di Apple si contrappone quella al ribasso di Facebook, che aggiorna i nuovi minimi a 18,75 dollari per azione, a fronte dei 38 dollari fissati nell’ipo, per poi chiudere la seduta a 20,01 dollari dall’upgrade di Rory Maher, analista di Capstone Investments. La sfiducia degli investitori, non risparmia neanche Groupon, dove e’ scattata la fuga dei grandi big che avevano scommesso fin dall’inizio sul sito di sconti online. Apple vale 200 miliardi piu’ di Exxon Mobil, la seconda societa’ per capitalizzazione di mercato mentre Microsoft, Wal Mart e Ibm completano la top 5.

    E secondo gli analisti la corsa di Apple non e’ destinata a fermarsi: per molti Cupertino e’ ancora sottovalutata e dovrebbe aver un prezzo di 900 dollari per azione, a fronte dei 665,15 dollari attuali, divenendo cosi’ la prima societa’ con una capitalizzazione di mercato da 1.000 miliardi di dollari. Delusi dalle perfomance e con scarsa fiducia in quelle che avevano scommesso essere aziende in grado di trainare un nuovo boom di internet, gli investitori prendono le distanze da Facebook e Group, due delle ipo piu’ attese dell’ultimo anno, insieme a Zynga, anche lei pesante in Borsa. La caduta di Facebook, che nel corso della seduta brucia parte delle perdite di giornata e inverte rotta, alimenta le speculazioni sulla possibile inadeguatezza di Mark Zuckerberg alla guida dell’azienda, con alcuni che ne chiedono il cambio dello ‘status’ sul proprio profilo per quanto riguarda il lavoro. ”E’ senza dubbio un genio per aver lanciato la societa’, ma questo non si traduce necessariamente nel saper guidare una societa’ quotata”, affermano alcuni analisti, secondo i quali se i problemi persistessero il consiglio di amministrazione dovrebbe considerare un cambio al vertice. Facebook non e’ la prima societa’ ad avere difficolta’ nella transizione da start up a quotazione: altre aziende, come Yahoo! e Apple, hanno dovuto accantonare i loro fondatori e affidarsi a esterni almeno all’inizio, per poi tornare nella braccia di chi le aveva fondate, come nel caso di Cupertino con Steve Jobs. Secondo altri analisti, invece, Zuckerberg puo’ stare tranquillo perche’ l’essere il maggiore azionista gli garantisce di essere intoccabile.

    da L’indipendenza
    Sarebbe interessante sapere i trend di vendita di apple. Leggevo da qualche parte che sugli smartphone, samsung stia facendo il culo alla mela e che sia anche in calo anche con PC e tablet.
    Non è che le azioni apple stiano diventando un bene rifugio?
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  4. #4
    Libertarian
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Località
    Non oltre il 30° N
    Messaggi
    29,062
     Likes dati
    528
     Like avuti
    8,810
    Mentioned
    68 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italico

    Citazione Originariamente Scritto da Juv Visualizza Messaggio
    Sarebbe interessante sapere i trend di vendita di apple. Leggevo da qualche parte che sugli smartphone, samsung stia facendo il culo alla mela e che sia anche in calo anche con PC e tablet.
    Non è che le azioni apple stiano diventando un bene rifugio?
    I margini dell'apple sono enormi però. Per quanto dureranno? Per quanto avranno fan pronti ad alimentare questi margini?
    Ultima modifica di Immanuel; 22-08-12 alle 01:22
    I vincenti hanno sempre una soluzione ad ogni problema, i no(n)euro hanno sempre una scusa.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
     Likes dati
    8,551
     Like avuti
    7,136
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italico

    Citazione Originariamente Scritto da Immanuel Visualizza Messaggio
    I margini dell'apple sono enormi però. Per quanto dureranno? Per quanto avranno fan pronti ad alimentare questi margini?
    Dal punto di vista del marketing sono dei draghi. Da sempre l'umanità quando è depressa e magari ha anche pochi soldi in tasca, si fa il regalino per consolarsi. Adesso ci consoliamo con l'Iphone.
    Però fino a qualche anno fa ci consolavamo con il Nokia.

    Io cmq parlavo della capitalizzazione in borsa. Cioè, ok, per quanti utili faccia apple, pensi forse di ripagare l'ingente investimento in azioni con gli eventuali dividenti? O gli investitori conttinuano a sperare che il loro prezzo salga come in una qualsiasi bolla immobiliare?
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  6. #6
    Viva la piadina!!!
    Data Registrazione
    20 Nov 2009
    Località
    Miami, FL, USA
    Messaggi
    85,124
     Likes dati
    1,355
     Like avuti
    7,368
    Mentioned
    351 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italico

    Beh, con 100 e passa mld di dollari di contanti, piu' i margini, piu' il brand ecc eccc.. in efetti la quotazione ci sta tutta, anche se e' errato dire che ha sorpassato il record della MSFT, fra valore nominale e relae c'e' una bella differenza.
    Globalizzazione..... si grazie.

  7. #7
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
     Likes dati
    3,126
     Like avuti
    1,153
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italico

    Citazione Originariamente Scritto da mirkevicius Visualizza Messaggio
    Apple si mantiene sulla sua religione. Da Jobs in poi le macchine Apple-Mac sono vendute a prezzi assolutamente fuori mercato. Quindi c'è da vedere quanto durerà questa religione e quali scenari si potranno aprire in seguito a questo evento. Io apprezzo di più la Sun Microsystems una società solidissima, specialmente dopo i fatti di Oracle. I suoi incrementi non sono altissimi ma sono supportate da un fare reale.
    Non ho mai capito che cosa hanno di speciale i prodotti Apple attuali da giustificare i loro prezzi e il culto di cui sono oggetto.
    Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.

  8. #8
    288 amu
    Data Registrazione
    19 Sep 2009
    Località
    115
    Messaggi
    21,155
     Likes dati
    2,904
     Like avuti
    2,965
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italico

    Citazione Originariamente Scritto da Italiano Visualizza Messaggio
    Non ho mai capito che cosa hanno di speciale i prodotti Apple attuali da giustificare i loro prezzi e il culto di cui sono oggetto.
    Il culto è frutto della genialità di Jobs. Ogni presentazione un evento il riuscire a catalizzare i mass media e linee accattivanti. Non so se hai notato che ogni computer nei film e telefilm sono Apple. I prodotti Apple non hanno molto di speciale anche se hanno fatto da precursori come per esempio l'iPad e l'iPhone anche se i tablet pc esistevano prima del primo prodotto sovraindicato. Avevo un bellissimo Acer c110 ai tempi, ottima macchina. I computer Apple costano quanto i prodotti Alienware, per intenderci, ma con caratteristiche differenti.

  9. #9
    Bevar Christiania
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ελευσίνα
    Messaggi
    17,703
     Likes dati
    3,634
     Like avuti
    6,647
    Mentioned
    30 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italico

    Citazione Originariamente Scritto da Italiano Visualizza Messaggio
    Non ho mai capito che cosa hanno di speciale i prodotti Apple attuali da giustificare i loro prezzi e il culto di cui sono oggetto.
    non so, io ho un nokia da 50 euro...il telefono serve a telefonare e a mandare sms.

  10. #10
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
     Likes dati
    3,126
     Like avuti
    1,153
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Apple, al top di sempre. Vale come un quarto del debito italico

    Citazione Originariamente Scritto da mirkevicius Visualizza Messaggio
    Il culto è frutto della genialità di Jobs. Ogni presentazione un evento il riuscire a catalizzare i mass media e linee accattivanti. Non so se hai notato che ogni computer nei film e telefilm sono Apple. I prodotti Apple non hanno molto di speciale anche se hanno fatto da precursori come per esempio l'iPad e l'iPhone anche se i tablet pc esistevano prima del primo prodotto sovraindicato. Avevo un bellissimo Acer c110 ai tempi, ottima macchina. I computer Apple costano quanto i prodotti Alienware, per intenderci, ma con caratteristiche differenti.
    Insomma e' solo hype basato sull'estetica e una presunta filosofia o anima dietro i prodotti del marchio.

    Peccato che l'Olivetti non ha continuato a produrre computers: a quest'ora esportavamo costosi PC Made in Italy disegnati da Pininfarina o Giugiaro.
    Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02-12-11, 14:55
  2. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 02-12-11, 14:33
  3. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 09-11-11, 19:11
  4. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 08-11-11, 13:59
  5. Borsa Milano: con crisi -55%, vale meno di Google e Apple
    Di Amati75 nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-08-11, 21:16

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •