User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26
  1. #1
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    93,817
     Likes dati
    19,118
     Like avuti
    32,827
    Mentioned
    996 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito UFFICIO DEL PRESIDENTE DI PIR : SECONDO CICLO DI CONSULTAZIONI GOVERNATIVE



    Ai sensi dell'Articolo 25 della Costituzione e seguendo il Protocollo Presidenziale sulle Consultazioni, viene avviato il secondo ciclo di consultazioni sul Governo di PIR.
    Visto che il tempo si sta facendo tiranno e che non abbiamo tempo per palleggiare ad infinitum le responsabilita' come infanti, ritengo che sia il caso di stringere i tempi del ciclo stesso.

    Quindi convoco per la giornata di oggi, a partire dalle ore 18 i rappresentanti di Lista Repubblicana e di Forza delle Liberta' per avere le loro indicazioni sulla formazione del governo prossimo venturo.

    Nella giornata di domani a partire dalle ore 13 saranno invece ascoltati i pareri dei rappresentanti dell' Unione della Sinistra, della Destra Nazionale Conservatrice, del Partito Liberale, del Partito Cristiano delle Famiglie.

    Seguiranno nella giornata di domani, a partire dalle ore 18 i rappresentanti del Partito Democratico Socialista e di Socialismo Tricolore.

    Se lo desiderano saranno ascoltati sui loro progetti di governo anche il senatore Juv e il consigliere Undertaker.

    Firmato

    Il Presidente

    Occidentale
    "Io nacqui a debellar tre mali estremi: / tirannide, sofismi, ipocrisia"


    IL DISPUTATOR CORTESE

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,135
     Likes dati
    5,904
     Like avuti
    8,204
    Mentioned
    923 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: UFFICIO DEL PRESIDENTE DI PIR : SECONDO CICLO DI CONSULTAZIONI GOVERNATIVE

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio


    Ai sensi dell'Articolo 25 della Costituzione e seguendo il Protocollo Presidenziale sulle Consultazioni, viene avviato il secondo ciclo di consultazioni sul Governo di PIR.
    Visto che il tempo si sta facendo tiranno e che non abbiamo tempo per palleggiare ad infinitum le responsabilita' come infanti, ritengo che sia il caso di stringere i tempi del ciclo stesso.

    Quindi convoco per la giornata di oggi, a partire dalle ore 18 i rappresentanti di Lista Repubblicana e di Forza delle Liberta' per avere le loro indicazioni sulla formazione del governo prossimo venturo.

    Nella giornata di domani a partire dalle ore 13 saranno invece ascoltati i pareri dei rappresentanti dell' Unione della Sinistra, della Destra Nazionale Conservatrice, del Partito Liberale, del Partito Cristiano delle Famiglie.

    Seguiranno nella giornata di domani, a partire dalle ore 18 i rappresentanti del Partito Democratico Socialista e di Socialismo Tricolore.

    Se lo desiderano saranno ascoltati sui loro progetti di governo anche il senatore Juv e il consigliere Undertaker.

    Firmato

    Il Presidente

    Occidentale
    Per me nessun problema: sarò presente domani alle 13 per esprimere la posizione del PCF

  3. #3
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
     Likes dati
    3,394
     Like avuti
    1,746
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: UFFICIO DEL PRESIDENTE DI PIR : SECONDO CICLO DI CONSULTAZIONI GOVERNATIVE

    Domani sarò in Università tutta la giornata e in serata ho impegni politici reali, difficilmente potrò essere alle consultazioni. Indicheremo nella giornata di oggi il rappresentante del gruppo SINISTRA UNITA alle Consultazioni del Presidente.
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

  4. #4
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
     Likes dati
    3,543
     Like avuti
    657
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: UFFICIO DEL PRESIDENTE DI PIR : SECONDO CICLO DI CONSULTAZIONI GOVERNATIVE

    Domani pomeriggio sarò purtroppo assente, se per il Presidente non è un problema verrei in mattinata
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  5. #5
    Giolittiano
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    8,412
     Likes dati
    62
     Like avuti
    918
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: UFFICIO DEL PRESIDENTE DI PIR : SECONDO CICLO DI CONSULTAZIONI GOVERNATIVE

    ora sento i colleghi, casomai ci sarò io
    VOTA ALLE ELEZIONI DI POL QUI
    VOTA LISTA REPUBBLICANA


  6. #6
    gufo
    Data Registrazione
    21 Dec 2010
    Messaggi
    10,476
     Likes dati
    0
     Like avuti
    5,053
    Mentioned
    250 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: UFFICIO DEL PRESIDENTE DI PIR : SECONDO CICLO DI CONSULTAZIONI GOVERNATIVE

    Dal momento che il centrodestra non è riuscito a prendersi le sue responsabilità di maggioranza, anche se relativa, il gruppo della Lista Repubblicana si mette a disposizione per formare un governo monocolore, presieduto da me.

    Siamo consapevoli di rappresentare un quarto degli elettori, e per questo non abbiamo la pretesa infondata di imporre la nostra politica. Se riceverò il mandato e se questo verrà sostenuto dalla maggioranza dei parlamentari è mia intenzione: promuovere con il dialogo la stabilità politica che sembra compromessa, consolidare e difendere i risultati delle riforme della legislatura passata, promuovere attraverso l'iniziativa legislativa una maggiore equità e inclusione sociale.

    Nel presentare la mia candidatura e nel chiedere di tenerne conto per il conferimento dell'incarico mi appello alle forze politiche compatibili con questo programma e disponibili al dialogo, perché esprimano il loro sostegno.

  7. #7
    Giolittiano
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    8,412
     Likes dati
    62
     Like avuti
    918
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: UFFICIO DEL PRESIDENTE DI PIR : SECONDO CICLO DI CONSULTAZIONI GOVERNATIVE

    Citazione Originariamente Scritto da olivo Visualizza Messaggio
    Dal momento che il centrodestra non è riuscito a prendersi le sue responsabilità di maggioranza, anche se relativa, il gruppo della Lista Repubblicana si mette a disposizione per formare un governo monocolore, presieduto da me.

    Siamo consapevoli di rappresentare un quarto degli elettori, e per questo non abbiamo la pretesa infondata di imporre la nostra politica. Se riceverò il mandato e se questo verrà sostenuto dalla maggioranza dei parlamentari è mia intenzione: promuovere con il dialogo la stabilità politica che sembra compromessa, consolidare e difendere i risultati delle riforme della legislatura passata, promuovere attraverso l'iniziativa legislativa una maggiore equità e inclusione sociale.

    Nel presentare la mia candidatura e nel chiedere di tenerne conto per il conferimento dell'incarico mi appello alle forze politiche compatibili con questo programma e disponibili al dialogo, perché esprimano il loro sostegno.

    tutto il gruppo di LR conferma le parole di Olivo e si mette a disposizione per mediare le posizioni politiche nell'ottica di un dialogo conciliante scevro dalle ripicche e litigi personali
    VOTA ALLE ELEZIONI DI POL QUI
    VOTA LISTA REPUBBLICANA


  8. #8
    Tutto fa brodo
    Data Registrazione
    06 Jun 2011
    Messaggi
    3,709
     Likes dati
    1,811
     Like avuti
    765
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: UFFICIO DEL PRESIDENTE DI PIR : SECONDO CICLO DI CONSULTAZIONI GOVERNATIVE

    Forza della Libertà propone due opzioni al presidente Occidentale.
    Se si conferma, anche se nascono molti dubbi al proposito, una maggioranza di centrodestra, con l'astensione di altre forze, per poter così avere i numeri politici in Senato, ribadiamo l'indicazione di Icestar, in quanto esponente del maggiore partito della coalizione.
    Se, invece, si vuole perseguire un tentativo con un'altra maggioranza, in particolare quella che è stata definita maggioranza "liberale", allora indichiamo in nome di Juv, che si è fatto avanti nella proposta di questo meritevole tentativo.
    Forza Italia per la Libertà!


  9. #9
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
     Likes dati
    3,543
     Like avuti
    657
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: UFFICIO DEL PRESIDENTE DI PIR : SECONDO CICLO DI CONSULTAZIONI GOVERNATIVE

    Signor Presidente,

    Anzitutto mi scuso per aver sforato di nuovo i tempi delle Comsultazioni, ma devo partire anticipatamente e non potrò essere presente neanche alle ore 13.00 ...

    Come Presidente emerito, Presidente del Senato e capogruppo di Socialismo Tricolore,

    Le lascio la mia opinione in merito alle proposte di governo attualmente esplicitate.

    Partiamo dalla considerazione che Socialismo Tricolore ha da sempre sostenuto con forza una forma presidenziale di Governo e non ritiene quindi una iattura in sè e per sè la nascita di un Governo del Presidente, a differenza di altre forze anche a noi affini ma che hanno fatto del parlamentarismo un punto qualificante della propria azione politica. Tuttavia, non possiamo non notare come, nelle attuali condizioni politiche, una svolta verso un Governo del Presidente si configurerebbe come una facile scappatoia per evitare le difficoltà attraversate dalla coalizione di centrodestra, superando con un atto di imperio i veti incrociati. E' chiaro che se, politicamente, si tratta di una operazione più che legittima, e istituzionalmente anche desiderabile per superare lo stallo, come Lista Civica impegnata alle elezioni presidenziali in opposizione alla sua candidatura e alla coalizione che ha rappresentato, da noi sempre denunciata come politicamente impossibile da mantenere nel lungo periodo, non possiamo che accogliere negativamente l'idea che si vada, oggi e in queste condizioni, a un Esecutivo presidenziale. Perciò, possiamo a questo punto pensare di uscire dalla nostra precedente linea "astensionista" e valutare un impegno più diretto, con un eventuale voto di fiducia a un Esecutivo che dovesse convincerci politicamente.

    Veniamo quindi a analizzare spassionatamente quali siano le opzioni attualmente a nostra disposizione, ossia i progetti del Senatore Juv, di Undertaker e del Senatore Olivo.

    Il Senatore Juv è partito da quello che era stato uno schema proposto da noi, ma lo ha declinato in un senso molto distante da quello che gli avevamo dato. Si tratta, ovviamente, di una legittima mossa politica: tuttavia non possiamo non opporci all'idea di un Esecutivo che sarebbe l'equivalente PIRriano del Governo Monti, tantopiù che si baserebbe su una maggioranza PL-FDL sostenuta eventualmente dal PCF e da LR. Tale formula governativa si porrebbe, a livello economico e ideologico, in netta contrapposizione con tutto ciò che Socialismo Tricolore rappresenta e a cui aspira: nemmeno la presenza del PCF potrebbe farci mutare giudizio, dato che il suo ruolo sarebbe di mera stampella a destra dell'esecutivo, analogamente con la presenza di LR come stampella a sinistra. Il tutto si risolverebbe in un esecutivo di stampo minarchico e conservatore, precisamente il contrario di quanto aspireremmo a sostenere. Al di là della compatibilità tra il blocco PL-FDL e il PCF, che noi continuiamo a ritenere molto contenuta, c'è inoltre da considerare quella tra PCF e LR, che in questa situazione sarebbero l'unica garanzia di sopravvivenza dell'Esecutivo e che sono partiti diametralmente opposti da ogni punto di vista. La formula del Senatore Juv non garantirebbe perciò nè una politica a noi congeniale nè, a nostro avviso, bastevoli garanzie di resistenza. Come tali, non la sosterremo in Parlamento qualora dovesse optare per incaricare Juv.

    Undertaker non ha finora esplicitato cosa voglia fare col suo Governo. Abbiamo speranza che la scelta di un nome così politicamente caratterizzato ("Io sono fascista. Problemi?") non sia uno sterile tentativo di piantare una bandierina in faccia a FDL contentando allo stesso tempo un'ala di RN, ma che sia prodromica a rendere accettabile alla destra più conservatrice un esperimento di natura nazionale, sociale e popolare come quello che proponemmo a nostro tempo. Finora tuttavia, non è chiaro su quali basi potrebbe poggiare tale esperimento, come non sono chiari gli esponenti politici che, al fianco di Undertaker, dovrebbero realizzarlo, o su quale programma si dovrebbe basare l'azione di Governo. Possiamo però fin d'ora dire una cosa molto chiara: qualora il programma di un Esecutivo Undertaker dovesse configurarsi come accettabile per almeno una parte della più ampia coalizione in cui siamo stati inseriti alle ultime elezioni, potremmo valutare un nostro voto positivo, nel nome di quella convergenza tra forze popolari e tradizionali che difendiamo e che abbiamo proposto con un pubblico appello in precedenza. Viceversa, qualora su Undertaker si andasse a ricompattare la destra tutta, e non uno degli altri partiti progressisti accettasse di essere coinvolto nella maggioranza, non potremmo tradire un mandato elettorale che ci siamo presi sulle spalle in maniera più che evidente: non si parte per realizzare il Socialismo Tricolore di Falco e Giano Accame, per poi finire come un Baldesi che all'indomani della Marcia su Roma tratta con Mussolini il Ministero dell'Agricoltura ! Auspichiamo perciò che il Senatore Undertaker faccia un atto di coraggio, e rompa con la sua vecchia coalizione per presentare un programma autenticamente sociale e nazionale, accettabile anche dal Partito Democratico Socialista o da Sinistra Unita. Se una almeno di queste forze sosterrà questo sforzo, saremo con lei e con la nuova compagine di governo, per realizzare una nuova sintesi politica.

    Veniamo infine alla proposta del Senatore Olivo. Pur essendo stata succintamente esposta, si tratta di una prospettiva estremamente chiara. Un governo monocolore repubblicano non è mai stato la nostra speranza, ma rimane da considerare il fatto inoppugnabile che, dopo lo spettacolare fallimento della coalizione di centrodestra nelle prime consultazioni, e la sua spaccatura tra non meno di tre opzioni potenziali a queste seconde, non è certo fuori dalla logica che l'incarico debba andare al primo gruppo del Senato per dimensioni e al primo partito per numero di voti. La coalizione di centrosinistra, ora come ora, mi pare guardi in direzioni complessivamente diverse e non può quindi far fruttare i suoi 6 seggi in maniera paragonabile alla Lista Repubblicana.
    Il tentativo del Senatore Olivo si configura perciò come pienamente legittimo, e sarebbe giusto, da parte del Presidente Occidentale, considerarlo con attenzione. Accogliamo con piacere, dopo i toni di fine legislatura e di campagna elettorale, la volontà del Senatore Olivo di porsi in continuità con quanto fatto finora nella precedente esperienza di Governo: pur essendosi conclusa con l'amaro in bocca, e pur non essendo Lista Repubblicana il partito sicuramente più compatibile col nostro programma, potremmo accettare di convergere nel voto di fiducia sulla figura del Senatore Olivo qualora, oltre a questa garanzia da lui preventivamente data, vedessimo nella squadra di governo equilibrio, capacità tecnica e anche una misura di garanzia politica nei confronti delle istanze che difendiamo. Non mancano del resto, nella Lista Repubblicana, nè sensibiità sociali, nè sensibilità nazionali e patriottiche, nè sensibilità presidenzialiste e "pacciardiane". Configurandosi un Esecutivo monocolore appoggiato dall'esterno, in ogni modo, il nostro appoggio non sarà scontato su ogni provvedimento, a meno che le diffidenze del passato non vengano costruttivamente appianate nel corso della legislatura.

    Chiudendo sinteticamente questo mio lungo intervento, direi quindi al Presidente Occidentale che, come Socialismo Tricolore:

    -Non appoggeremmo un Governo Juv

    -Potremmo appoggiare un Governo Undertaker in presenza di un programma e di una squadra di governo discussi pubblicamente e di nostro gradimento, e dietro preliminare accettazione del Governo Undertaker da parte di almeno uno degli altri gruppi della coalizione di centrosinistra con cui abbiamo corso alle elezioni.

    -Appoggeremmo un Governo Olivo che si mantenga coerente con i propositi da lui brevemente esposti e che sia sostenuto dalla coalizione di centrosinistra con cui abbiamo corso alle elezioni.

    -Vorremmo evitare, in queste condizioni, un Governo del Presidente.

    La ringrazio per la cortese attenzione, e mi scuso di nuovo per il disguido.
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  10. #10
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,767
     Likes dati
    3,474
     Like avuti
    4,270
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: UFFICIO DEL PRESIDENTE DI PIR : SECONDO CICLO DI CONSULTAZIONI GOVERNATIVE

    Rinnovamente Nazionale, per voce del gruppo parlamentare Destra Nazionale Conservatrice, si esprime a favore di un governo di centrodestra guidato dal forumista Undertaker.
    Pur stimando il senatore Juv e non avendo particolari preclusioni verso la sua persona, dobbiamo prendere atto, dopo pubbliche dichiarazioni da parte sua, che, se il suo tentativo poteva trovare una certa condivisione se finalizzato a ricompattare il centrodestra dopo la nota vicenda Icestar, ci risulta non accettabile se finalizzato a realizzare connubi ispirati alla politica dell'attuale governo italiano in carica, guidato da Mario Monti.
    Nel caso non fosse possibile la realizzazione di un governo di centrodestra presieduto dal forumista Undertaker, con l'appoggio esterno o la benevola astensione di altre forze politiche, Rinnovamente Nazionale, ferma restando la candidatura di Undertaker, ritiene come unica soluzione alternativa ad un esecutivo di centrodestra (e per centrodestra s'intende l'insieme di PCF, PL, FDL e RN) un governo a caratura social-nazionale, che vada oltre le categorie di destra e sinistra e superi, in nome del bene comune, della difesa della nostra sovranità nazionale contro qualsiasi indebita ingerenza esterna e della modernizzazione e riorganizzazione di quel che rimane di sano nel nostro Stato sociale, la dialettica tra reazionari e progressisti.
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Presidenza Dado - Primo Ciclo di Consultazioni
    Di DADO nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 08-01-14, 11:08
  2. Commenti al II ciclo di consultazioni
    Di Undertaker nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 303
    Ultimo Messaggio: 20-04-12, 14:17
  3. Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 03-04-12, 13:31
  4. Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 30-03-12, 07:11
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-03-12, 14:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •