User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26
  1. #1
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
     Likes dati
    67
     Like avuti
    187
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere

    La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere

    Consegnata una lettera a Fellay: il Papa vuole «evitare una rottura ecclesiale dalle conseguenze dolorose e incalcolabili». Ma la Fraternità deve accettare il preambolo dottrinale

    ANDREA TORNIELLI
    ROMA
    I lefebvriani hanno un mese di tempo per prendere la loro decisione finale sulla possibilità di rientrare nella piena comunione con la Santa Sede. Questa mattina presso la Congregazione per la dottrina della fede il prefetto, cardinale William Levada, ha consegnato una lettera con la risposta vaticana nelle mani del vescovo Bernard Fellay, nella quale si rinnova la richiesta di accettare il preambolo dottrinale, il testo che la Santa Sede la base imprescindibile per regolarizzare la Fraternità San Pio X.


    Come si ricorderà, il preambolo venne consegnato a Fellay lo scorso settembre. In sostanza, il testo chiede ai lefebvriani di sottoscrivere la «professione di fede» che chiunque assuma un ufficio ecclesiastico deve fare e dunque di aderire agli insegnamenti del magistero in materia di fede e di morale. Per quanto riguarda il Concilio Vaticano II, vero nodo cruciale nei rapporti con i lefebvriani, si chiede alla Fraternità di leggere il suo magistero secondo l’ermeneutica proposta da Benedetto XVI, in continuità con la tradizione.

    «La risposta della Fraternità Sacerdotale San Pio X in merito al preambolo dottrinale – si legge nel comunicato diffuso oggi dalla Sala Stampa vaticana – pervenuta nel gennaio 2012, è stata sottoposta all’esame della Congregazione per la dottrina della fede» e successivamente al giudizio del Papa. «In ottemperanza alla decisione di Papa Benedetto XVI – continua la nota – con una lettera consegnata in data odierna, si è comunicato a monsignor Fellay la valutazione della sua risposta». Seguono parole molto chiare che per la prima volta fanno balenare la possibilità che il rientro non avvenga e che si vada verso uno scisma vero e proprio.


    Nella lettera si fa infatti presente che la posizione espressa da Fellay «non è sufficiente a superare i problemi dottrinali che sono alla base della frattura tra la Santa Sede e detta Fraternità. Al termine dell’odierno incontro, guidato dalla preoccupazione di evitare una rottura ecclesiale dalle conseguenze dolorose e incalcolabili, si è rivolto l’invito al Superiore Generale della Fraternità Sacerdotale San Pio X di voler chiarificare la sua posizione al fine di poter giungere alla ricomposizione della frattura esistente, come auspicato da Papa Benedetto XVI».

    Nelle due risposte inviate a dicembre e quindi a gennaio, Fellay non aveva sottoscritto il preambolo, prendendo ancora tempo, senza chiudere la porta al dialogo con Roma. Ora il Papa e il cardinale Levada vogliono chiarezza. Il tono della risposta vaticana è stato determinato dalla risposta scritta inviata dal superiore lefebvriano. Quest’ultimo, durante l’incontro di stamane, è apparso perà più conciliante, e nel colloquio riservato che si è tenuto nel palazzo dell’ex Sant’Uffizio ha detto di «non avere difficoltà ad accettare la professione di fede» e ha anche affermato di non avere difficoltà con i principi espressi nel preambolo: il problema – ha aggiunto Fellay – non sono i principi, ma la loro applicazione, e cioè il fatto che nella Chiesa di oggi manca la fedeltà al magistero.


    Il dialogo non si è dunque interrotto, la porta rimane ancora aperta, la possibilità di una ricomposizione esiste ancora. Subito dopo Pasqua si saprà se Fellay e la Fraternità San Pio X avrà deciso di accettare il preambolo oppure no. Nel caso la risposta fosse negativa, la Santa Sede prenderà atto che i lefebvriani non intendono accettare i punti giudicati fondamentali e basilari, e dunque si porranno fuori dalla comunione cattolica, con «conseguenze dolorose e incalcolabili». È evidente, dall’atteggiamento tenuto dal superiore della Fraternità, che il problema non è soltanto rappresentato dal testo proposto dal vaticano, ma anche è anche e soprattutto rappresentato dalle posizioni polarizzate all’interno dello stesso gruppo tradizionalista. Circa una metà della Fraternità vorrebbe rientrare nella piena comunione con Roma e vive questo distacco con dolore. L’altra metà, invece, è disposta a dire sì soltanto se «Roma si converte», cioè fa proprie le posizioni lefebvriane.


    Benedetto XVI, appena diventato Papa, ha fatto di tutto per sanare la ferita che si era aperta dopo le ordinazioni episcopali illegittime che Lefebvre celebrò nel 1988 e la conseguente scomunica. Il Papa ha liberalizzato la messa antica (come gli chiedeva Fellay) e nel gennaio 2009 ha tolto la scomunica ai quattro vescovi lefebvriani, facendo poi iniziare i dialoghi dottrinali che si sono conclusi con la consegna del preambolo.

    La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere - Vatican Insider


    Stiamo a vedere, aumentiamo il fervore: questa Santa Pasqua è preceduta da una ben cupa quaresima...
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    120,351
     Likes dati
    18,170
     Like avuti
    25,912
    Mentioned
    633 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere

    Tornielli, sempre smanioso di lanciare invettive ai lefebvriani, stia calmo.
    Questo è il comunicato ufficiale sulla faccenda e non vi sono gli ultimatum che lui prospetta:

    Citazione Originariamente Scritto da Giò91 Visualizza Messaggio
    Vaticano - Mons. Fellay incontra oggi il Cardinale Levada

    INCONTRO TRA IL PREFETTO DELLA CONGREGAZIONE PER LA DOTTRINA DELLA FEDE E IL SUPERIORE GENERALE DELLA FRATERNITÀ SACERDOTALE SAN PIO X, oggi 16 marzo 2012.

    Comunicato stampa - Durante l’incontro del 14 settembre 2011 fra Sua Eminenza il Signor Cardinale William Levada, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede e Presidente della Pontificia Commissione Ecclesia Dei, e Sua Eccellenza Mons. Bernard Fellay, Superiore Generale della Fraternità Sacerdotale San Pio X, era stato consegnato a quest’ultimo un Preambolo Dottrinale, accompagnato da una Nota preliminare, quale base fondamentale per raggiungere la piena riconciliazione con la Sede Apostolica. In esso si enunciavano alcuni principi dottrinali e criteri di interpretazione della dottrina cattolica, necessari per garantire la fedeltà al Magistero della Chiesa e il "sentire cum Ecclesia".

    La risposta della Fraternità Sacerdotale San Pio X in merito al summenzionato Preambolo Dottrinale, pervenuta nel gennaio 2012, è stata sottoposta all’esame della Congregazione per la Dottrina della Fede e successivamente al giudizio del Santo Padre. In ottemperanza alla decisione di Papa Benedetto XVI, con una lettera consegnata in data odierna, si è comunicato a S.E. Mons. Fellay la valutazione della sua risposta. In essa si fa presente che la posizione, da lui espressa, non è sufficiente a superare i problemi dottrinali che sono alla base della frattura tra la Santa Sede e detta Fraternità.

    All termine dell’odierno incontro, guidato dalla preoccupazione di evitare una rottura ecclesiale dalle conseguenze dolorose e incalcolabili, si è rivolto l’invito al Superiore Generale della Fraternità Sacerdotale San Pio X di voler chiarificare la sua posizione al fine di poter giungere alla ricomposizione della frattura esistente, come auspicato da Papa Benedetto XVI.

    Fonte: Sito web della Santa Sede

    Vaticano - Mons. Fellay incontra oggi il Cardinale Levada
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  3. #3
    STATI UNITI D'EUROPA!
    Data Registrazione
    02 Feb 2011
    Località
    Stati Uniti d'Europa
    Messaggi
    21,396
     Likes dati
    4,804
     Like avuti
    4,764
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere

    scomunicarli subito!!

    come si può accettare coloro che si mettono a contestare il catechismo della Chiesa?! è assurdo che si tolleri questo, significa negare uno dei principi cardine del cattolicesimo, ovvero che la dottrina la stabilisce la Chiesa e che chi la contesta è un eretico.
    Ultima modifica di TEBELARUS; 17-03-12 alle 14:19
    PROPOSTE POLITICHE
    ► STATI UNITI D'EUROPA, SUBITO! Tutti gli Stati a Ovest della Russia!
    ♫ Top 25 Vocal Trance Spring 2015 l Amazing Vocal Trance Mix ♫

  4. #4
    Comunione e Liberazione
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    2,980
     Likes dati
    86
     Like avuti
    335
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere

    Citazione Originariamente Scritto da AURELIO AUGUSTO Visualizza Messaggio
    scomunicarli subito!!

    come si può accettare coloro che si mettono a contestare il catechismo della Chiesa?! è assurdo che si tolleri questo, significa negare uno dei principi cardine del cattolicesimo, ovvero che la dottrina la stabilisce la Chiesa e che chi la contesta è un eretico.
    Ma sai vero che il catechismo di PIOX non differisce da quello di Giovanni Paolo II?
    Il problema non è il catechismo, ma la questione è troppo complicata per parlarne in questi spazi.
    E dopo anni di discussioni, arriva lui e dice che vanno scomunicati.
    Grazie a Dio il Papa ha un cuore più aperto del tuo
    --
    “Don Giussani è stato ‘profeta’ dell’insopprimibile anelito dell’incontro con Dio per l’uomo del nostro tempo"Card. Angelo Bagnasco

  5. #5
    STATI UNITI D'EUROPA!
    Data Registrazione
    02 Feb 2011
    Località
    Stati Uniti d'Europa
    Messaggi
    21,396
     Likes dati
    4,804
     Like avuti
    4,764
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere

    Citazione Originariamente Scritto da ulell Visualizza Messaggio
    Ma sai vero che il catechismo di PIOX non differisce da quello di Giovanni Paolo II?
    Il problema non è il catechismo, ma la questione è troppo complicata per parlarne in questi spazi.
    E dopo anni di discussioni, arriva lui e dice che vanno scomunicati.
    Grazie a Dio il Papa ha un cuore più aperto del tuo
    il catechismo non è magistero pontificio, è magistero universale, quindi è errato parlare "catechismo di GPII" e simili. il catechismo è della Chiesa intera.
    la questione non è affatto difficile: il punto è che la dottrina corrente, sintetizzata nell'ultimo catechismo, mostra delle differenze più o meno marcate con alcune questioni stabilite nei magisteri precedenti.
    da una parte ci sono lefebriani e sedevacantisti che sostengono che la Chiesa non può mai contraddirsi e pertanto arrivano a dire che certe parti del catechismo corrente vanno rigettate (lefebriani) oppure che la sede è vacante (sedevacantisti).
    da un'altra parte ci sono i vaticanosecondisti che sostengono il primato della Chiesa anche di revisionare quanto affermato nei magisteri passati, in virtù del progresso nell'intelligenza della fede.
    gli effetti della mancata scomunica dei lefebriani e dei sedevacantisti sono presto detti: è diventato normale che alcuni cattolici come Giò si mettano a dire che il CVII è eretico. Se questa è ubbidienza... in pratica si è portato il protestantesimo nel cattolicesimo.
    Sì, arrivo io e dico e ribadisco che vanno scomunicati. E spero che arrivino anche altri a dire la stessa cosa.
    Mi vanto di avere il cuore chiuso verso le eresie.
    Ultima modifica di TEBELARUS; 19-03-12 alle 00:52
    PROPOSTE POLITICHE
    ► STATI UNITI D'EUROPA, SUBITO! Tutti gli Stati a Ovest della Russia!
    ♫ Top 25 Vocal Trance Spring 2015 l Amazing Vocal Trance Mix ♫

  6. #6
    Comunione e Liberazione
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    2,980
     Likes dati
    86
     Like avuti
    335
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere

    Citazione Originariamente Scritto da AURELIO AUGUSTO Visualizza Messaggio
    il catechismo non è magistero pontificio, è magistero universale, quindi è errato parlare "catechismo di GPII" e simili. il catechismo è della Chiesa intera.
    la questione non è affatto difficile: il punto è che la dottrina corrente, sintetizzata nell'ultimo catechismo, mostra delle differenze più o meno marcate con alcune questioni stabilite nei magisteri precedenti.
    da una parte ci sono lefebriani e sedevacantisti che sostengono che la Chiesa non può mai contraddirsi e pertanto arrivano a dire che certe parti del catechismo corrente vanno rigettate (lefebriani) oppure che la sede è vacante (sedevacantisti).
    da un'altra parte ci sono i vaticanosecondisti che sostengono il primato della Chiesa anche di revisionare quanto affermato nei magisteri passati, in virtù del progresso nell'intelligenza della fede.
    gli effetti della mancata scomunica dei lefebriani e dei sedevacantisti sono presto detti: è diventato normale che alcuni cattolici come Giò si mettano a dire che il CVII è eretico. Se questa è ubbidienza... in pratica si è portato il protestantesimo nel cattolicesimo.
    Sì, arrivo io e dico e ribadisco che vanno scomunicati.
    E magari tutti fossero come me.
    Non diciamo eresie. Erano già scomunicati e la scomunica gli è stata tolta.
    Ne sai tu piu' del Papa?
    --
    “Don Giussani è stato ‘profeta’ dell’insopprimibile anelito dell’incontro con Dio per l’uomo del nostro tempo"Card. Angelo Bagnasco

  7. #7
    STATI UNITI D'EUROPA!
    Data Registrazione
    02 Feb 2011
    Località
    Stati Uniti d'Europa
    Messaggi
    21,396
     Likes dati
    4,804
     Like avuti
    4,764
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere

    Citazione Originariamente Scritto da ulell Visualizza Messaggio
    Non diciamo eresie. Erano già scomunicati e la scomunica gli è stata tolta.
    Ne sai tu piu' del Papa?
    la scomunica era stata data per aver nominato dei sacerdoti senza autorizzazione, non per le disubbiedienze dottrinali più o meno manifeste che scaturiscono dal lefebrianesimo.
    il Papa ha avuto pazienza nel togliere la scomunica e tollerare fino a oggi l'eresia lefebriana. tuttavia le cose non sono migliorate per questo l'unica soluzione è la scomunica.
    Io non ne so più del Papa, ho espresso una legittima opinione su quello che secondo me spero sarà fatto in futuro. Siamo su un forum cattolico e penso che si possa scrivere qualcosa di più che "noi non pensiamo, ci penserà il Papa".
    Ultima modifica di TEBELARUS; 19-03-12 alle 00:58
    PROPOSTE POLITICHE
    ► STATI UNITI D'EUROPA, SUBITO! Tutti gli Stati a Ovest della Russia!
    ♫ Top 25 Vocal Trance Spring 2015 l Amazing Vocal Trance Mix ♫

  8. #8
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    120,351
     Likes dati
    18,170
     Like avuti
    25,912
    Mentioned
    633 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere

    Citazione Originariamente Scritto da AURELIO AUGUSTO Visualizza Messaggio
    la scomunica era stata data per aver nominato dei sacerdoti senza autorizzazione, non per le disubbiedienze dottrinali più o meno manifeste che scaturiscono dal lefebrianesimo.
    il Papa ha avuto pazienza nel togliere la scomunica e tollerare fino a oggi l'eresia lefebriana. tuttavia le cose non sono migliorate per questo l'unica soluzione è la scomunica.
    Io non ne so più del Papa, ho espresso una legittima opinione su quello che secondo me spero sarà fatto in futuro. Siamo su un forum cattolico e penso che si possa scrivere qualcosa di più che "noi non pensiamo, ci penserà il Papa".
    Nel tuo caso sarebbe molto meglio, viste le cavolate che ultimamente vai ripetendo senza pudore.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  9. #9
    STATI UNITI D'EUROPA!
    Data Registrazione
    02 Feb 2011
    Località
    Stati Uniti d'Europa
    Messaggi
    21,396
     Likes dati
    4,804
     Like avuti
    4,764
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere

    Citazione Originariamente Scritto da Giò91 Visualizza Messaggio
    Nel tuo caso sarebbe molto meglio, viste le cavolate che ultimamente vai ripetendo senza pudore.
    veramente le cavolate le ho viste da te (e tuoi amichetti), che dici che il CVII è eretico e cianci assurdità come se i peccati di contraccezione e masturbazione fossero dei crimini da punire col rogo...
    ma perché non vai a parlare un po' con qualche sacerdote, così ti spiega un po' come funzionano le cose nel mondo reale? è un consiglio sincero.
    parlare più con i sacerdoti, studiare il catechismo, invece che andare a inneggiare al duce allo stadio.
    Ultima modifica di TEBELARUS; 19-03-12 alle 01:10
    PROPOSTE POLITICHE
    ► STATI UNITI D'EUROPA, SUBITO! Tutti gli Stati a Ovest della Russia!
    ♫ Top 25 Vocal Trance Spring 2015 l Amazing Vocal Trance Mix ♫

  10. #10
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    120,351
     Likes dati
    18,170
     Like avuti
    25,912
    Mentioned
    633 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)

    Predefinito Re: La Santa Sede dà ancora un mese ai lefebvriani per decidere

    Citazione Originariamente Scritto da AURELIO AUGUSTO Visualizza Messaggio
    veramente le cavolate le ho viste da te (e tuoi amichetti), che dici che il CVII è eretico e cianci assurdità come se i peccati di contraccezione e masturbazione fossero dei crimini da punire col rogo...
    ma perché non vai a parlare un po' con qualche sacerdote, così ti spiega un po' come funzionano le cose nel mondo reale? è un consiglio sincero.
    parlare più con i sacerdoti, studiare il catechismo, invece che andare a inneggiare al duce allo stadio.
    A differenza tua, con chi di dovere ci parlo e mi dà pure ragione.
    Il punto è che io non ho a che fare con preti progressisti, dai quali diffido da sempre, e mi affido a chi vedo dotto e fedele al Magistero di sempre.
    Tu invece fai dei copia-incolla infausti del Catechismo e ci mischi un po' della tua passata ideologia hippie-comunista.
    Evidentemente il tuo padre spirituale è don Gallo o qualcuno di simile.
    Ultima modifica di Giò; 19-03-12 alle 01:22
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-02-11, 21:20
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-02-11, 19:37
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-05-10, 14:39
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 07-07-09, 09:41
  5. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 04-12-08, 20:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •