User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    STATI UNITI D'EUROPA!
    Data Registrazione
    02 Feb 2011
    Località
    Stati Uniti d'Europa
    Messaggi
    21,396
     Likes dati
    4,804
     Like avuti
    4,764
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    ad esempio guardate l'atto di dolore:

    Mio Dio mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati
    perché peccando ho meritato i tuoi castighi
    e molto più perché ho offeso Te
    infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa.
    Propongo col Tuo santo aiuto di non offenderti mai più
    e di fuggire le occasioni prossime di peccato,
    Signore misericordia, perdonami.

    Act of Contrition
    O my God, I am heartily sorry for having offended you, and I detest all my sins,
    because of your just punishments,
    but most of all, because they offend you, my God,
    who are all good and deserving of all my love.
    I firmly resolve, with the help of your grace, to sin nor more,
    and to avoid the near occasions of sin.
    Amen

    ATO DE CONTRIÇÃO

    Senhor, eu me arrependo sinceramente de todo mal que pratiquei e do bem que deixei de fazer.
    Pecando, eu vos ofendi,
    meu Deus e sumo bem,
    digno de ser amado sobre todas as coisas.
    Prometo firmemente, ajudado com a vossa graça,
    fazer penitência e fugir às ocasiões de pecar.
    Senhor, tende piedade de mim,
    pelos méritos da paixão, morte e ressurreição de Jesus Cristo, nosso Salvador.


    vedete? ci sono delle differenze, io ho preso per esempio l'inglese e il portoghese. Casomai non capite faccio le traduzioni in italiano.

    invece per il Padre Nostro e l'Ave Maria non mi pare di aver notato differenze.
    Ultima modifica di TEBELARUS; 04-02-12 alle 15:03
    PROPOSTE POLITICHE
    ► STATI UNITI D'EUROPA, SUBITO! Tutti gli Stati a Ovest della Russia!
    ♫ Top 25 Vocal Trance Spring 2015 l Amazing Vocal Trance Mix ♫

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,276
     Likes dati
    13,971
     Like avuti
    22,669
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    Citazione Originariamente Scritto da AURELIO AUGUSTO Visualizza Messaggio
    vedete? ci sono delle differenze.

    invece per il Padre Nostro e l'Ave Maria non mi pare di aver notato differenze.
    A parte la macelleria postconciliare in cui ogni conferenza episcopale si è ritenuta legibus soluta in materia liturgica, per quanto concerne le preghiere "varie" (cioè oltre al Pater Ave Gloria standard in tutta la Cristianità) vi son sempre stati vari adattamenti dovuti al concetto stesso di traduzione (devi tradurre i significati non le parole e cercare di trovar riferimento al contesto culturale del caso in modo che il concetto sia ben veicolato) che usi diversi sempre esistiti per via della storia del singolo paese.
    Ad esempio il Brasile ha sempre avuto grosse missioni di gesuiti per cui è prevalsa anche in ambito orante una spiritualità ed un carisma gesuita rispetto ad esempio all'Italia dove è prevalsa più una spiritualità prevalentemente di origine tomista pura.

    Poi, oh, sempre detto che col Latino si eliminerebbero inutili fraintendimenti.
    Preferisco di no.

  3. #3
    STATI UNITI D'EUROPA!
    Data Registrazione
    02 Feb 2011
    Località
    Stati Uniti d'Europa
    Messaggi
    21,396
     Likes dati
    4,804
     Like avuti
    4,764
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    Citazione Originariamente Scritto da Miles Visualizza Messaggio
    A parte la macelleria postconciliare in cui ogni conferenza episcopale si è ritenuta legibus soluta in materia liturgica, per quanto concerne le preghiere "varie" (cioè oltre al Pater Ave Gloria standard in tutta la Cristianità) vi son sempre stati vari adattamenti dovuti al concetto stesso di traduzione (devi tradurre i significati non le parole e cercare di trovar riferimento al contesto culturale del caso in modo che il concetto sia ben veicolato) che usi diversi sempre esistiti per via della storia del singolo paese.
    Ad esempio il Brasile ha sempre avuto grosse missioni di gesuiti per cui è prevalsa anche in ambito orante una spiritualità ed un carisma gesuita rispetto ad esempio all'Italia dove è prevalsa più una spiritualità prevalentemente di origine tomista pura.

    Poi, oh, sempre detto che col Latino si eliminerebbero inutili fraintendimenti.
    sì ma il latino è una lingua morta. già è difficile far capire la lingua madre alla gente comune figuriamoci altre lingue e soprattutto morte.
    casomai ci vuole una lingua mondiale come sostengo io ma lasciamo perdere: quello che importa è che la Chiesa diffonda delle traduzioni perfettamente uguali, sia delle preghiere, sia di tutti i documenti emanati in italiano.
    io ad esempio sto pensando di andare per sempre in brasile con la mia fidanzata ma mi rifiuto di pregare con quell'atto di dolore. casomai lo traduco io dall'italiano e dico quello.
    ho postato il portoghese tra l'altro proprio perché si potrebbe fare una traduzione assolutamente identica dall'italiano, è irritante vedere quelle differenze.
    non so, ho come l'impressione che la Chiesa sia troppo poco centralista e attenta su questo frangente.
    già una volta feci notare come il sito della Chiesa dovrebbe essere redatto almeno nelle 20 principali lingue del mondo, e invece ne ha 3-4 e non tutto il sito è tradotto.
    la Chiesa deve essere universalista, non deve essere una cosa italiana, nonostante che sta in Italia.
    ogni abitante del globo deve poter avere la possibilità di leggere nella propria lingua tutti i documenti cattolici, così da potersi avvinare e convertire al cattolicesimo.

    Gloria alla Chiesa di Cristo, diffusa ovunque, identica ovunque!
    Ultima modifica di TEBELARUS; 04-02-12 alle 15:25
    PROPOSTE POLITICHE
    ► STATI UNITI D'EUROPA, SUBITO! Tutti gli Stati a Ovest della Russia!
    ♫ Top 25 Vocal Trance Spring 2015 l Amazing Vocal Trance Mix ♫

  4. #4
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,276
     Likes dati
    13,971
     Like avuti
    22,669
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    Citazione Originariamente Scritto da AURELIO AUGUSTO Visualizza Messaggio
    sì ma il latino è una lingua morta. già è difficile far capire la lingua madre alla gente comune figuriamoci altre lingue e soprattutto morte.
    Il latino non è lingua morta, è una lingua che è stata uccisa in ambito liturgico negli anni '70.
    Per quasi duemila anni si è pregato in latino, anche se il 99% delle persone era analfabeta, perchè il latino aveva il pregio di veicolare al meglio il senso intimo della prece fissandolo e senza pericolo di deviazioni o maltraduzioni o fraintendimenti pur rimanendo cristallino il significato che sì veniva tradotto, ma sempre veicolato al testo base di riferimento immutato ed immutabile.
    La gente capiva eccome il senso, al di là delle mere parole, sempre variabili nel significato soggettivo da singolo a singolo.

    già una volta feci notare come il sito della Chiesa dovrebbe essere redatto almeno nelle 20 principali lingue del mondo, e invece ne ha 3-4 e non tutto il sito è tradotto.
    Ebbi già a farti notare che oltre che dal sito della S.Sede tutti i documenti, catechismi, ecc. sono tradotti dalle varie conferenze episcopali. Credo un anno fa, ti portai catechismi in esperanto, congolose e tutti i linguaggi possibili a riprova di ciò

    la Chiesa deve essere universalista, non deve essere una cosa italiana, nonostante che sta in Italia.
    Il latino è il linguaggio universale per antonomasia con di più il vantaggio che essendo una lingua morta nell'uso quotidiano, nessuno si sentirebbe discriminato dalla sua adozione.
    Preferisco di no.

  5. #5
    STATI UNITI D'EUROPA!
    Data Registrazione
    02 Feb 2011
    Località
    Stati Uniti d'Europa
    Messaggi
    21,396
     Likes dati
    4,804
     Like avuti
    4,764
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    Citazione Originariamente Scritto da Miles Visualizza Messaggio
    Il latino è il linguaggio universale per antonomasia con di più il vantaggio che essendo una lingua morta nell'uso quotidiano, nessuno si sentirebbe discriminato dalla sua adozione.
    ma intendi solo per le preghiere oppure per tutti i documenti, tipo catechismo, encicliche, eccetera?
    PROPOSTE POLITICHE
    ► STATI UNITI D'EUROPA, SUBITO! Tutti gli Stati a Ovest della Russia!
    ♫ Top 25 Vocal Trance Spring 2015 l Amazing Vocal Trance Mix ♫

  6. #6
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,276
     Likes dati
    13,971
     Like avuti
    22,669
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    Citazione Originariamente Scritto da AURELIO AUGUSTO Visualizza Messaggio
    ma intendi solo per le preghiere oppure per tutti i documenti, tipo catechismo, encicliche, eccetera?
    Preghiere e Liturgia. Ogni domenica nella mia parrocchia che celebra rigorosamente in Latino secondo il Motu Proprio vengono fedeli francesi, spagnoli, tedeschi, australiani, inglesi (a Venezia non è strano avere stranieri) ecc. ecc. ecc. ecc. e nessuno si è mai sentito escluso dalla Liturgia proprio perchè essendo fissata ed immutabile da secoli come immutabile è la Fede non ha bisogno di una spiegazione ulteriore che essere se stessa, nella celebrazione del Sommo Sacrificio in una lingua eterna e immutabile.

    Io ad una Messa Novus Ordo in portoghese a Lisbona ci sono andato e non c'ho capito un'acca o quasi.

    Palese che comunque far esercitare costantemente i chierici come una volta nella lingua latina anche coi documenti non sarebbe male (tutt'ora infatti gli Acta Apostolicae Sedis , ovvero la gazzetta ufficiale amministrativa del Vaticano sono in latino) ma comunque encicliche e catechismi sono sempre circolati anche in lingua vernacolare.
    Preferisco di no.

  7. #7
    Forumista
    Data Registrazione
    11 Apr 2009
    Messaggi
    810
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    Citazione Originariamente Scritto da AURELIO AUGUSTO Visualizza Messaggio
    ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    ....

    vedete? ci sono delle differenze, io ho preso per esempio l'inglese e il portoghese. Casomai non capite faccio le traduzioni in italiano.

    invece per il Padre Nostro e l'Ave Maria non mi pare di aver notato differenze.
    Onestamente non vedo dove sia il problema. Come ha ricordato Miles, la traduzione non deve essere parola per parola (non vorremo mica fare come quegli italiani che parlando inglese iniziano le domande con "but", perché in italiano diciamo "ma dove andiamo stasera?"), ma concettuale.
    E ricordiamo sempre che a fare fede non è mai la versione italiana, ma l'originale latino. Così, la versione portoghese mi pare più ricca del testo latino, mentre l'italiana e l'inglese sono più aderenti al testo originale, ma fino a un certo punto: dove il latino dice "summum bonum", che sarebbe "sommo bene", noi diciamo "infinitamente buono"; dove il latino ha "firmiter propono, adiuvante gratia Tua, de cetero me non peccaturum", noi diciamo "propongo col tuo santo aiuto di non offenderti mai più", ma la vera traduzione sarebbe piuttosto una cosa tipo "quindi propongo fermamente, con l'aiuto della tua grazia, di non peccare più" (e infatti in questo punto l'inglese e il portoghese parlano di Grace / Graça).

    Il problema davvero grosso è nelle traduzioni della Messa, dove le singole conferenze episcopali hanno spesso adottato non delle traduzioni, ma proprio dei testi completamente diversi dall'originale. Tralasciando il famoso "pro multis" che in Italia è reso con il discusso e discutibile "per tutti" (mi riferisco al "versato per voi e per tutti" della consacrazione del Vino), ci sono molti altri punti strampalati: per esempio in Italia, quando il prete innalza l'Ostia per mostrare il Corpo di Cristo ai fedeli, ("ecco l'Agnello di Dio"), noi diciamo "o signore non sono degno di partecipare alla tua mensa", ma in realtà, se usassimo una vera traduzione del testo latino e non una frase inventata di sana pianta dai Vescovi, dovremmo usare le parole del centurione nel Vangelo, che sono previste, in quel punto, sia nel rito antico che nell'originale latino del Messale riformato: "O Signore, io non sono degno che tu entri sotto il mio tetto, ma di' soltanto una parola e la mia anima sarà guarita" (Domine, non sum dignus ut intres sub tectum meum: sed tantum dic verbum, et sanabitur anima mea).

    Infine, una noterella: le "preghiere cattoliche" non sono solo quelle del rito romano. I milioni di Cattolici dei vari riti orientali l'atto di dolore, probabilmente, non l'hanno mai neanche sentito nominare e avranno altre formule completamente diverse.
    Ultima modifica di Nazzareno; 04-02-12 alle 18:06

  8. #8
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,276
     Likes dati
    13,971
     Like avuti
    22,669
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    Il problema è che cattive traduzioni (o traduzioni inventate) portano anche un insegnamento catechetico od una teologia diversa e quindi con compromissioni del depositum fidei.

    Basti pensare all'Agnus dei che non è colui che toglie i peccati del mondo come nella traduzione Italiana ma quello che prende su di se i peccati del mondo (la traduzione dell'originale latino ..."qui tollis peccata mundi" ) ovvero la doverosa accentuazione del contenuto Sacrificale della Messa, visto che è il Sacrificio di Cristo che viene incruentemente riproposto.

    Per Nazareno: l'atto di dolore è presente anche nelle tradizioni orientali:

    L'"Atto di dolore" nella nostra lingua
    Ultima modifica di Miles; 04-02-12 alle 17:59
    Preferisco di no.

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    11 Apr 2009
    Messaggi
    810
     Likes dati
    0
     Like avuti
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    Citazione Originariamente Scritto da Miles Visualizza Messaggio
    Il problema è che cattive traduzioni (o traduzioni inventate) portano anche un insegnamento catechetico od una teologia diversa e quindi con compromissioni del depositum fidei.

    Basti pensare all'Agnus dei che non è colui che toglie i peccati del mondo come nella traduzione Italiana ma quello che prende su di se i peccati del mondo (la traduzione dell'originale latino ..."qui tollis peccata mundi" ) ovvero la doverosa accentuazione del contenuto Sacrificale della Messa, visto che è il Sacrificio di Cristo che viene incruentemente riproposto.

    Per Nazareno: l'atto di dolore è presente anche nelle tradizioni orientali:

    L'"Atto di dolore" nella nostra lingua
    Sì, c'è anche il caso dell'Agnus Dei, in effetti. Discorsi analoghi si potrebbero fare per le traduzioni in altre lingue: in quella francese ci sono diversi punti di differenza pesante col latino, mentre nei Paesi anglosassoni ci sono forti resistenze all'introduzione della nuova traduzione del Messale romano, approvata dalla Santa Sede, che alcuni preti giudicano troppo poco "libera", e troppo aderente all'originale.

    Ah, la traduzione che hai linkato pare una proposta fatta da un prete italo-albanese; si parla di possibile introduzione della preghiera, quindi vuol dire che finora nel rito greco del Sud Italia essa non c'è. In realtà non so davvero se l'Atto di dolore sia usato o no nelle chiese non latine, il mio era un esempio per ricordare che cattolicesimo e rito latino sono due cose non necessariamente coincidenti e che la Chiesa è sempre stata "tradizionalmente" variegata (ma sempre entro dei limiti precisi).
    Ultima modifica di Nazzareno; 04-02-12 alle 18:22

  10. #10
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,276
     Likes dati
    13,971
     Like avuti
    22,669
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Re: ma le preghiere cattoliche non sono uguali in tutto il mondo?

    Citazione Originariamente Scritto da Nazzareno Visualizza Messaggio
    Ah, la traduzione che hai linkato pare una proposta fatta da un prete italo-albanese; si parla di possibile introduzione della preghiera, quindi vuol dire che finora nel rito greco del Sud Italia essa non c'è. In realtà non so davvero se l'Atto di dolore sia usato o no nelle chiese non latine, il mio era un esempio per ricordare che cattolicesimo e rito latino sono due cose non necessariamente coincidenti e che la Chiesa è sempre stata "tradizionalmente" variegata.
    Verosimilissimo.

    Però il "variegato" che nasce da millenarie tradizioni sancite da Santi e soprattutto sulla cui rettisima aderenza Teologica non vi sono dubbi alcuno di sorta è un po' diverso del pout pourri di traduzioni in libertà ad opera delle conferenze episcopali e dei singoli, spesso con motivazioni francamente ridicole e con grave rischio di creare confusione e soprattutto fraintendimenti, che sono alla base di molte divisioni.
    Il gallicismo è un qualcosa che periodicamente riemerge nella Chiesa.

    Il problema è però più complesso e di natura ecclesiologica.
    Preferisco di no.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La Polverini e Zingaretti sono uguali? Sono tutti uguali?
    Di Dav. c. G. nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-01-14, 15:56
  2. Sono io la causa dei guai di tutto il mondo
    Di zwirner nel forum Destra Radicale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 10-08-09, 01:56
  3. Siamo tutti uguali o ci sono alcuni più uguali degli altri?
    Di Fenicio (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 29-05-08, 03:06
  4. Preghiere cattoliche
    Di adsum nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 18-11-06, 01:52
  5. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-04-04, 14:21

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •