User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    17 Nov 2010
    Messaggi
    659
     Likes dati
    0
     Like avuti
    10
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cosa pensereste di un paese con questa strana religione?

    Immaginate di essere in un paese in cui la religione ufficiale è quella di Wanna Marchi. Si venera la Santa Madre, il mago Do Nascimento che siede "alla destra della madre" e si compiono presunti miracoli dello "scioglimento del sale nell'acqua" come il sangue di san gennaro. Immaginate che la vostra città sia invasa di templi dedicati a quel culto, che gli anni siano calcolati in base alla nascita di Wanna e che le feste comandate in cui potete non lavorare siano le date fondamentali della sua biografia. Ora immaginate anche che molti suoi seguaci siedano in parlamento e che cerchino di fare approvare leggi che impongono la galera per atti che vanno contro la Fede, anche se sono atti privati che riguardano la vostra salute, il vostro corpo e addirittura il cosa fare della vostra vita. Immaginate che ogni volta che si discute di queste leggi che possono toccarvi in quello che di più intimo possedete, wanna marchi se ne esca sul balcone incitando all'impegno fino in fondo i suoi fedeli ricordando i tanti miracoli di Do Nascimento come fondamento della fede per cui "non bisogna mollare". (non siate pignoli, è una storia fantasy) Immaginate se Wanna Marchi con queste storie avesse causato millenni di guerre e massacri in suo nome, ma da qualche anno se ne sta buona. Immaginate che lo stato intinga dalle vostre tasse per pagare acqua, gas, funzioni religiose e feste di paese al "Wannismo" in tutta la nazione.

    Voi, che sapete benissimo che Wanna Marchi e il suo staff sono dei biechi approfittatori di poveri ignoranti che con quattro cretinate cercavano di impressionarli per avere il dominio economico su di loro, cosa pensereste di coloro che la seguono e che stanno a spade sguainate per impedirvi di fare persino con la vostra sessualità, il vostro corpo, la vostra salute e la vostra stessa sopravvivenza, quello che contrasta con i loro giochi di prestigio per bambini? e cosa pensereste di uno stato che glie lo permette, e che anzi li agevola come una istituzione da tutelare sopra ogni altra?

    Tutto questo lo scrivo perchè non capisco lo scandalo di certi cristiani di fronte all'aggressività di certi atei nei confronti loro e delle loro idee. Se un cristiano riucisse per un solo attimo a mettersi nei panni di un ateo, capirebbe che per chi è ateo i credenti sono O psicotici O superstiziosi, non ci può essere la "via di mezzo". Voi cosa pensate dei clienti di wanna marchi? che comunque "rispettate la loro opinione"? Un cristiano dovrebbe dire: "Certo, io credo in Dio, ma mi sembra ovvio che, se non ci credessi, farei lo stesso casino che fanno loro, anzi, anche di più". Tra l'altro, se io voglio andare a Roma e un altro a Milano, il rispetto sta nel fatto che ognuno va dove gli pare. Invece Io faccio così, l'altro invece vuole costringermi ad andare a milano, e se io, durante la lotta, lo mando a fare in cu.. lui si ferma e mi dice: "ah, tu non hai rispetto per le mie idee". Ma vaffan.. bicchiere!:sofico:
    Ultima modifica di Eyes Only; 16-01-12 alle 02:44

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cosa pensereste di un paese con questa strana religione?

    certo che come esempio è fenomenale repapelle:

    ci voleva una barzelletta di primo mattino
    Ultima modifica di Haxel; 16-01-12 alle 10:53
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  3. #3
    fiamma verde
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    6,982
     Likes dati
    191
     Like avuti
    1,127
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cosa pensereste di un paese con questa strana religione?

    sai quanti ne ho conosciuti anche piu' atei di eyes only, da queste persone spesso arrivano le conversioni piu' sincere e radicali.

  4. #4
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cosa pensereste di un paese con questa strana religione?

    Citazione Originariamente Scritto da trilex Visualizza Messaggio
    sai quanti ne ho conosciuti anche piu' atei di eyes only, da queste persone spesso arrivano le conversioni piu' sincere e radicali.
    si ma c'è modo e modo per fare una discussione, senza mettere le barzellette repapelle:
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  5. #5
    STATI UNITI D'EUROPA!
    Data Registrazione
    02 Feb 2011
    Località
    Stati Uniti d'Europa
    Messaggi
    21,396
     Likes dati
    4,804
     Like avuti
    4,764
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cosa pensereste di un paese con questa strana religione?

    <<immaginate uno Stato nel quale c'è anarchia morale; uno Stato nel quale l'ideologia al potere sostiene che la verità non esiste e che quindi tutte le credenze siano perfettamente uguali: ateismo, cattolicesimo, pedofilesimo, satanismo, incesto, monogamia, poligamia, religione della teiera volante, eccetera eccetera, sono tutti "gusti" come altri ai quali ogni persona può aderire indistintamente, anche tirando a caso i dadi, tanto una cosa vale esattamente l'altra.
    Un po' come la differenza tra una pizza margherita e una ai funghi: non esiste una pizza migliore ma solo gusti personali.
    Il Papa va trattato dai media come Wanna Marchi, perché altrimenti è una ignobile discriminazione fascistarazzista nei confronti di chi ha le idee di Wanna Marchi.
    Lo Stato non si intromette in niente e lascia che ogni imbecille pratichi qualsiasi follia che gli viene in mente e ogni idiozia sta a priori sullo stesso piano di tutti gli altri pensieri perché altrimenti, se presumi di avere la verità, "non si è rispettosi".
    uno vuole insegnare a scuola che la pedofilia è segno di cultura e apertura mentale? lo deve fare perché altrimenti vietarlo sarebbe uno Stato fasciomoralista.
    un demente vuole insegnare in tv che bisogna offrire le proprie feci a Satana per propiziarsi il suo umore? bisogna permetterlo perché altrimenti sarebbe una ignobile discriminazione verso le altrui credenze.
    questa ideologia non prevede diversi gradi di tolleranza verso le altrui idee, a seconda delle idee professate, ma semplicemente una pazzesca uguaglianza a priori verso qualsiasi pensiero.
    Immaginate che esistano in ogni città centri di ritrovo per gente che sostiene "che tutte le idee sono uguali e stanno sullo stesso piano, che la legge debba promuovere ed educare a queste scemenze anarco-pazzoidi".
    immaginate che ogni volta che si discute in parlamento la maggioranza, che ha queste idee pazzesche da poveri ignoranti, continua a imporre questo pensiero.
    immaginate che si imponga che la vera democrazia è uno Stato che se ne frega delle idee della maggioranza e imponga le scemenze di cui sopra.
    Ovvero che se un 2% di cittadini vuole il matrimonio tra uomini e capre la legge deve riconoscere il matrimonio tra uomini e capre, altrimenti si attua una discriminazione nazi-taleban-fascista, una violazione dei diritti umani.

    ora, infine, mettetevi nei panni di un cattolico, il quale considera poveri idioti coloro che sostengono queste cose, e capirete perché i cattolici maltollerano certi discorsi dei laicisti...>>

    Ultima modifica di TEBELARUS; 16-01-12 alle 20:54
    PROPOSTE POLITICHE
    ► STATI UNITI D'EUROPA, SUBITO! Tutti gli Stati a Ovest della Russia!
    ♫ Top 25 Vocal Trance Spring 2015 l Amazing Vocal Trance Mix ♫

  6. #6
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cosa pensereste di un paese con questa strana religione?

    Citazione Originariamente Scritto da AURELIO AUGUSTO Visualizza Messaggio
    <<immaginate uno Stato nel quale c'è anarchia morale; uno Stato nel quale l'ideologia al potere sostiene che la verità non esiste e che quindi tutte le credenze siano perfettamente uguali: ateismo, cattolicesimo, pedofilesimo, satanismo, incesto, monogamia, poligamia, religione della teiera volante, eccetera eccetera, sono tutti "gusti" come altri ai quali ogni persona può aderire indistintamente, anche tirando a caso i dadi, tanto una cosa vale esattamente l'altra.
    Un po' come la differenza tra una pizza margherita e una ai funghi: non esiste una pizza migliore ma solo gusti personali.
    Il Papa va trattato dai media come Wanna Marchi, perché altrimenti è una ignobile discriminazione fascistarazzista nei confronti di chi ha le idee di Wanna Marchi.
    Lo Stato non si intromette in niente e lascia che ogni imbecille pratichi qualsiasi follia che gli viene in mente e ogni idiozia sta a priori sullo stesso piano di tutti gli altri pensieri perché altrimenti, se presumi di avere la verità, "non si è rispettosi".
    uno vuole insegnare a scuola che la pedofilia è segno di cultura e apertura mentale? lo deve fare perché altrimenti vietarlo sarebbe uno Stato fasciomoralista.
    un demente vuole insegnare in tv che bisogna offrire le proprie feci a Satana per propiziarsi il suo umore? bisogna permetterlo perché altrimenti sarebbe una ignobile discriminazione verso le altrui credenze.
    questa ideologia non prevede diversi gradi di tolleranza verso le altrui idee, a seconda delle idee professate, ma semplicemente una pazzesca uguaglianza a priori verso qualsiasi pensiero.
    Immaginate che esistano in ogni città centri di ritrovo per gente che sostiene "che tutte le idee sono uguali e stanno sullo stesso piano, che la legge debba promuovere ed educare a queste scemenze anarco-pazzoidi".
    immaginate che ogni volta che si discute in parlamento la maggioranza, che ha queste idee pazzesche da poveri ignoranti, continua a imporre questo pensiero.
    immaginate che si imponga che la vera democrazia è uno Stato che se ne frega delle idee della maggioranza e imponga le scemenze di cui sopra.
    Ovvero che se un 2% di cittadini vuole il matrimonio tra uomini e capre la legge deve riconoscere il matrimonio tra uomini e capre, altrimenti si attua una discriminazione nazi-taleban-fascista, una violazione dei diritti umani.

    ora, infine, mettetevi nei panni di un cattolico, il quale considera poveri idioti coloro che sostengono queste cose, e capirete perché i cattolici maltollerano certi discorsi dei laicisti...>>

    :giagia: bravo
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  7. #7
    de-elmettizzato.
    Data Registrazione
    29 Jul 2009
    Località
    Piave
    Messaggi
    50,276
     Likes dati
    13,971
     Like avuti
    22,669
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Rif: Cosa pensereste di un paese con questa strana religione?

    Ma questo forum cos'è diventato?

    L'angolo della paturnia di Eyes Only?
    Preferisco di no.

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Jan 2010
    Messaggi
    6,513
     Likes dati
    5,454
     Like avuti
    4,691
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cosa pensereste di un paese con questa strana religione?

    Citazione Originariamente Scritto da Eyes Only Visualizza Messaggio
    Immaginate di essere in un paese in cui la religione ufficiale è quella di Wanna Marchi. Si venera la Santa Madre, il mago Do Nascimento che siede "alla destra della madre" e si compiono presunti miracoli dello "scioglimento del sale nell'acqua" come il sangue di san gennaro. Immaginate che la vostra città sia invasa di templi dedicati a quel culto, che gli anni siano calcolati in base alla nascita di Wanna e che le feste comandate in cui potete non lavorare siano le date fondamentali della sua biografia. Ora immaginate anche che molti suoi seguaci siedano in parlamento e che cerchino di fare approvare leggi che impongono la galera per atti che vanno contro la Fede, anche se sono atti privati che riguardano la vostra salute, il vostro corpo e addirittura il cosa fare della vostra vita. Immaginate che ogni volta che si discute di queste leggi che possono toccarvi in quello che di più intimo possedete, wanna marchi se ne esca sul balcone incitando all'impegno fino in fondo i suoi fedeli ricordando i tanti miracoli di Do Nascimento come fondamento della fede per cui "non bisogna mollare". (non siate pignoli, è una storia fantasy) Immaginate se Wanna Marchi con queste storie avesse causato millenni di guerre e massacri in suo nome, ma da qualche anno se ne sta buona. Immaginate che lo stato intinga dalle vostre tasse per pagare acqua, gas, funzioni religiose e feste di paese al "Wannismo" in tutta la nazione.

    Voi, che sapete benissimo che Wanna Marchi e il suo staff sono dei biechi approfittatori di poveri ignoranti che con quattro cretinate cercavano di impressionarli per avere il dominio economico su di loro, cosa pensereste di coloro che la seguono e che stanno a spade sguainate per impedirvi di fare persino con la vostra sessualità, il vostro corpo, la vostra salute e la vostra stessa sopravvivenza, quello che contrasta con i loro giochi di prestigio per bambini? e cosa pensereste di uno stato che glie lo permette, e che anzi li agevola come una istituzione da tutelare sopra ogni altra?

    Tutto questo lo scrivo perchè non capisco lo scandalo di certi cristiani di fronte all'aggressività di certi atei nei confronti loro e delle loro idee. Se un cristiano riucisse per un solo attimo a mettersi nei panni di un ateo, capirebbe che per chi è ateo i credenti sono O psicotici O superstiziosi, non ci può essere la "via di mezzo". Voi cosa pensate dei clienti di wanna marchi? che comunque "rispettate la loro opinione"? Un cristiano dovrebbe dire: "Certo, io credo in Dio, ma mi sembra ovvio che, se non ci credessi, farei lo stesso casino che fanno loro, anzi, anche di più". Tra l'altro, se io voglio andare a Roma e un altro a Milano, il rispetto sta nel fatto che ognuno va dove gli pare. Invece Io faccio così, l'altro invece vuole costringermi ad andare a milano, e se io, durante la lotta, lo mando a fare in cu.. lui si ferma e mi dice: "ah, tu non hai rispetto per le mie idee". Ma vaffan.. bicchiere!:sofico:
    Dico che, con tutto il rispetto delle idee degli atei, è indubbio che ci sono un po' di scandalo e una grave incapacità di valutare la forza e la grandezza delle idee nel paragonare questa descrizione della dea Wanna Marchi e del suo culto al messaggio di Gesù Cristo. Secondo me, dovresti meditare sul fatto che quanto di male, di tremendo è stato fatto nel nome di Cristo è stato fatto dagli uomini. Se il messaggio di Cristo è stato più volte tradito con grave danno ed enormi sofferenze per l'umanità, la colpa è degli uomini che in ogni tempo sono sempre stati grandi, grandissimi, terribili peccatori, sacerdoti cattolici compresi. E' con gli uomini che te la devi prendere. Tu qui invece fai un pastrocchio senza né capo né coda. Liberati dai pregiudizi ai quali ti ha spinto il male che, per quella ragione, c'è anche nella storia del Cristianesimo e pensa a Cristo, alla sua parola. Non ti sarà difficile trovare lo spirito che anima e animò molti cristiani, quelli che hanno consentito, continuando a credere malgrado quei peccati terribili dei loro fratelli, a quel messaggio di giungere intatto dalle catacombe sino a noi.

    Cito qui, pensando di fare cosa utile per la tua anima, uno dei più grandi romanzieri di sempre. Se non ti vuoi fidare di me (cosa senz'altro comprensibile), prova almeno a vedere se riesci a fidarti di lui:

    " Quali terribili sofferenze mi è costata – e mi costa tuttora – questa sete di credere, che tanto più fortemente si fa sentire nella mia anima quanto più forti mi appaiono gli argomenti ad essa contrari! Cionostante Iddio mi manda talora degl'istanti in cui mi sento perfettamente sereno; in quegl'istanti io scopro di amare e di essere amato dagli altri, e appunto in quegl'istanti io ho concepito un simbolo della fede, un Credo, in cui tutto per me è chiaro e santo. Questo Credo è molto semplice, e suona così: credete che non c'è nulla di più bello, di più profondo, più simpatico, più ragionevole, più virile e più perfetto di Cristo; anzi non soltanto non c'è, ma addirittura, con geloso amore, mi dico che non ci può essere. Non solo, ma arrivo a dire che se qualcuno mi dimostrasse che Cristo è fuori dalla verità e se fosse effettivamente vero che la verità non è in Cristo, ebbene io preferirei restare con Cristo piuttosto che con la verità. (F. Dostoevskij, dalla lettera a N.D.Fonvizina, 1854, in Lettere sulla creatività, traduzione di Gianlorenzo Pacini, Feltrinelli, 1994, p. 51)"
    Ultima modifica di vanni fucci; 16-01-12 alle 21:40

  9. #9
    Logiké Latreía
    Data Registrazione
    28 Mar 2009
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,442
     Likes dati
    30
     Like avuti
    660
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    24

    Predefinito Rif: Cosa pensereste di un paese con questa strana religione?

    Citazione Originariamente Scritto da trilex Visualizza Messaggio
    sai quanti ne ho conosciuti anche piu' atei di eyes only, da queste persone spesso arrivano le conversioni piu' sincere e radicali.
    sarà un caso che nel cn sono tutti convertiti?
    gene normanno

  10. #10
    STATI UNITI D'EUROPA!
    Data Registrazione
    02 Feb 2011
    Località
    Stati Uniti d'Europa
    Messaggi
    21,396
     Likes dati
    4,804
     Like avuti
    4,764
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: Cosa pensereste di un paese con questa strana religione?

    vedi Eyes i punti caldi della questione sono questi:

    punto 1) in democrazia è normalissimo che le leggi di uno Stato riflettano in una certa misura i valori della maggioranza (fermo restando un ampio grado di pluralismo di espressione).
    altrimenti vuol dire che, di fatto, vivremmo in una dittatura di una minoranza oppure nell'anarchia.
    magari tu sostieni quelle cose in buona fede, per una errata/distorta idea di tolleranza ma di fatto, ripeto, quello che sostieni tu (che lo Stato non deve avere alcuna influenza dalla maggioranza) è la dittatura di una minoranza oppure l'anarchia.
    tu chiaramente sei libero di sostenere queste due cose ma non rimanerci male se tanti ci ridono sopra e se fregano delle tue illuminate idee di progresso civile.

    punto 2) sostenere che tutti i valori/idee sono uguali è un'assurdità.
    per te, magari, è un elemento centrale della tua distorta idea di tolleranza e della tua distorta idea di apertura mentale ma, ripeto, è una assurdità: se davvero si seguisse questo concetto si dovrebbe davvero, per coerenza, considerare uguali pedofili, non-pedofili, stupratori, non-stupratori, coprofagi, cattolici, atei, satanisti, eccetera.

    Quindi: capisco che a te non piaccia che in uno Stato a maggioranza cristiana, con profonde radici storico-culturali cristiane, alcune tue idee non contino una benemerita mazza e/o sono considerate cavolate.
    Capisco che cerchi di risolvere la cosa cercando di promuovere l'idea che "bisogna credere che tutte le idee sono uguali, altrimenti sei un ottuso discriminatore (fascismo!!)".
    tuttavia, anche qui, non rimanerci male se tanti ci ridono sopra a questa tua tesi.
    le credenze non sono affatto tutte uguali e ognuna merita un trattamento diverso.
    i cattolici, visto che qui siamo in un forum cattolico, propongono dei valori e in base a questa scala di valori sostengono un diverso grado di tolleranza verso le altrui opinioni: alcune opinioni sono odiate e considerate crimini; altre sono ritenute più o meno scorrette ma si riconosce il diritto di espressione/pratica di queste idee, a seconda del contenuto delle stesse.
    non ti piace/non concordi con questa scala di valori? non concordi con il grado di tolleranza adottato verso determinate idee?
    libero di sostenerlo, spiegando le tue ragioni.
    tuttavia secondo me dovresti impegnarti di più, fornire qualcosa di più di cavolate come il paragone tra il pensiero cattolico e il pensiero di wanna marchi o come quell'idea di fondo che "bisogna considerare uguali tutte le credenze".
    PROPOSTE POLITICHE
    ► STATI UNITI D'EUROPA, SUBITO! Tutti gli Stati a Ovest della Russia!
    ♫ Top 25 Vocal Trance Spring 2015 l Amazing Vocal Trance Mix ♫

 

 

Discussioni Simili

  1. Cosa pensereste dopo una serata del genere?????
    Di Nebbia nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 187
    Ultimo Messaggio: 02-02-10, 20:45
  2. Cosa pensereste?
    Di Vir! nel forum Fondoscala
    Risposte: 67
    Ultimo Messaggio: 25-04-08, 08:27
  3. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 22-02-08, 20:28
  4. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 11-01-08, 11:37
  5. Questa è una cosa strana.......
    Di Antibus nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 23-01-07, 18:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •