User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    puttuio!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,991
     Likes dati
    50
     Like avuti
    121
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Diritto di Satira e Fede religiosa

    In materia di satira e fede talvolta non si capisce se siano più stupidi i provocatori o coloro che reagiscono alle provocazioni, con tutto ciò che ne consegue in termini d' intolleranza e rafforzamento di stereotipi negativi. Non si giustificano le reazioni violente e spropositate, come nel caso del settimanale francese Charlie Hebdo , la cui sede è stata data alle fiamme l' altra notte per «punire» la pubblicazione dell' immagine di Maometto e la grottesca nomina del profeta a direttore del numero speciale, dedicato alla sharia e alle elezioni tunisine, vinte da un partito d' ispirazione islamica. Ma la libertà d' espressione non dovrebbe essere usata come un' arma per esprimere qualsiasi cosa anche in ambito religioso, terreno minato, dove anche un' inezia può interrompere il faticoso percorso del dialogo e del rispetto. Di certo, stupidità e inopportunità vanno a braccetto, nel montare una vicenda dalle conseguenti reazioni politiche e sociali di cui non si sentiva affatto il bisogno. Con un po' d' intelligente cautela si potrebbero comprendere le sensibilità di ambienti religiosi (in questi giorni a Parigi fanno discutere anche le contestazioni alla pièce teatrale su Gesù Cristo) e la delicatezza del momento politico internazionale, che vede le speranze di democrazia e libertà del mondo arabo-musulmano fare i conti con i rischi d' instabilità sociale e di derive religiose radicali. Così come l' intelligenza e la cultura dovrebbero saper valutare il confine fra laicità e laicismo, libertà di satira e rispetto della (delle) fede, interesse editoriale e strumentalizzazione politica. Charlie Hebdo era già stato al centro delle polemiche nel 2007 per aver ripubblicato le vignette danesi di Maometto che avevano suscitato violente proteste. Ieri come allora il mondo politico francese ha espresso indignazione e condanna per l' attentato al giornale, la cui matrice è probabilmente quella del fondamentalismo. A ben vedere, si è riprodotta a Parigi l' analoga vicenda di Nessma Tv, l' emittente tunisina assaltata da estremisti salafisti per aver trasmesso il cartoon Persepolis , dove viene raffigurato Maometto. Anche in questo caso, giusta condanna e indignazione per la reazione violenta e l' attacco all' informazione. Ma era utile e necessaria la provocazione, nel pieno di una complicata campagna elettorale?

    Diritto di Satira e Fede religiosa se la Stupidità vince sul Buon Senso

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Rif: Diritto di Satira e Fede religiosa

    la Satira va bene, anche in ambito religioso, ma questo non deve portare alla blasfemia
    anche la libertà di Stampa e di parola ha un limite che è quello di rispettare comunque la dignità degli altri( principio democratico molto spesso dimenticato)
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    17 Nov 2010
    Messaggi
    659
     Likes dati
    0
     Like avuti
    10
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Diritto di Satira e Fede religiosa

    Spesso i cattolici (e se non sbaglio anche tu, esther) mi hanno parlato in modo implicito o esplicito di una "speciale tutela" di cui deve godere la religione rispetto ad ogni altra filosofia di vita, per cui bisogna essere "specialmente attenti" nel non offendere le filosofie di tipo religioso, pena "speciali sanzioni". Inutile dire che questa è una cosa ridicola, una auto-attribuzione che i cristiani fanno a se stessi per imporre la propria come "verità assoluta" o come "migliore delle altre in senso assoluto" per cui gli altri hanno meno diritto di "offendersi" dei cristiani se critichi le loro convinzioni anche in modo ironico o strafottente: uno dei più evidenti "nervi scoperti" del cristianesimo nella sua impossibilità di integrarsi in una civiltà democratica, cioè relativista.

 

 

Discussioni Simili

  1. Chi perde la Fede religiosa...
    Di O-RATIO nel forum Laici e Laicità
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 26-05-09, 08:35
  2. La libertà religiosa negli USA fa male alla fede cattolica
    Di Augustinus nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 07-03-08, 11:37
  3. di che fede religiosa siete?
    Di ulfenor nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 16-03-06, 00:38
  4. satira religiosa
    Di bellavista (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-02-06, 20:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •